giovedì 24 maggio 2012

non firmare il libro delle orecchie

Mr. Johnson e io parliamo praticamente sempre in italiano, ma piu’ passa il tempo e piu’ si inseriscono parole in inglese, per quelle cose che in italiano non si dicono o solo per quelle che risultano piu’ brevi. In effetti, potremmo parlare in inglese, ma sembra che spontaneamente si sia scelto l’italiano da quando viviamo qui. Probabilmente se vivessimo in Italia sceglieremmo l’inglese, ma quella e’ un’altra storia. Ad ogni modo, stamattina piu’ che mai mi sono accorta che dopo piu’ di cinque anni il mio inglese ha ancora un bel po’ di strada da fare.

- Oggi c’e’ l’earbook signing.

- Vuoi dire l’yearbook signing?

- Si perche’ che cosa ho detto?

- Earbook, il libro delle orecchie

- Davvero?

Mi sono fatta ripetere le due parole diverse volte.

Yearbook Earbook Yearbook Earbook Yearbook Earbook Yearbook Earbook

Sono riuscita ad azzeccare la pronuncia solo quando ho ripetuto subito dopo di lui. Se ci penso ora, a distanza di ore, onestamente non riesco gia’ piu’ a sentire la differenza. Yearbook, earbook, chi lo sa che cosa ho firmato.

10 commenti:

amaranta ha detto...

haha l'altro giorno dovevo spiegare ai miei colleghi che avevo visto una "ship" che andava in Tazmania. E loro continuavano a capire "sheep" :D

mariantonietta ha detto...

mmm io sono ancora a hungry o angry -.-'

caterina ha detto...

io ho il dramma hair e ear..mai che uno capisca che non coglio dire che mia figlia non ha le orecchie...

Marica ha detto...

ce l'ho!

"salve, dovrei prendere un appuntamento per mio marito che ha dolore a un orecchio"
"ha dolore da un anno???"
:-/

nonsisamai ha detto...

mi consolate :))

Back in the USA ha detto...

La differenza è così sottile...difficile da sentire.
Non preoccuparti poi tanto, ridici sopra, come fai!!!
Tuo figlio ce la può fare a essere bilingue, insisti e usa tutte e due.
Mia figlia a 9 anni , quando l'abbiamo adottata, parlava solo ucraino. Dopo 3 mesi parlava italiano e dopo 4 anni negli US è bilingue. Io parlo italiano e mio marito inglese, è faticoso ma si può fare. Bacini

Anonimo ha detto...

Ciao Emanuela. E grazie ancora per i tuoi post sempre simpatici. Beh, io ho sudato almeno 3 camicie per spiegare alla tizia al supermarket che cercavo il sale, poi ho capito che dovevo chiudere mooooolto di piu' la 'a' di salt..... la pronuncia e' tutto ragazzi....

ciao
Mauro

fabio r. ha detto...

sheet, shit..? will you lend me a piece of paper shit..? questa l'ho sentita io.

Elisen ha detto...

:)) mi ricordo sempre la faccia di mr. johnson davanti a noi altri 3 in preda a raptus fonotori in riva al lago!!

riruinglasgow ha detto...

Io mi arrendo, non ho le vocali necessarie, ne ho solo cinque e loro ne usano almeno almeno il triplo. I don't agree!