domenica 25 marzo 2012

e sono sempre piu’ texana

Fino a qualche anno fa avevo solo una grande fobia nella vita, quella dei gechi.

Adoro gli animali e mi dispiaceva tantissimo avere questo terrore fortissimo e inspiegabile. A Milano, non avevo grandi problemi, ma il Texas e’ pieno di gechi e, come qualcuno forse ricorda, fino a non moltissimo tempo fa questa cosa mi causava tutta una serie di scompensi e ansie assurde.

Fino a ieri sera, quando mi sono ritrovata a uscire sul patio, essere assalita da un’orda di falene e zanzare e a chiedermi preoccupata dove siano finiti tutti i gechi. Anzi i ‘gechini’.

Dicono sempre di non buttare uno in acqua se ha paura di nuotare o di non fare affacciare uno dal balcone se ha le vertigini, ma nel mio caso, dopo anni, evidentemente la cura dell’immersione totale ha funzionato.

Credo proprio di avere ufficialmente superato la mia paura dei gechi, che cosa fantastica.

Pero’ sono sempre piu’ texana.

7 commenti:

Spiessli ha detto...

A me i gechi non piacciono: li amo proprio! ;o)

nonsisamai ha detto...

se continuo cosi' fra un paio d'anni anch'io ;)

pitito ha detto...

Quelli piccolini sono così teneri! E poi svolgono un'attività socialmente utile! Mio nonno ne teneva uno in casa, ma la maggior parte del tempo il geco se la spassava dietro il frigo...al calduccio del radiatore! :D

Olimpia ha detto...

Io vivo in una città del nord Italia e non avevo mai visto un geco in vita mia ma quando sono stata in Egitto ne ho trovato uno nella camera dell'albergo (tipo bungalow)e li mi hanno spiegato la sua utilità così gli ho dato un nome (Bobby) e ho pensato che era meglio lui così carino rispetto a chissà che schifosi e fastidiosi insetti W i gechini.

Anonimo ha detto...

ne ho uno sopra il portone di casa e quando la sera rientro se non lo vedo mi preoccupo......;) cris

nonsisamai ha detto...

evviva i gechi allora, ma se stanno fuori dalla porta andiamo piu' d'accordo ;)

Baol ha detto...

Non è texanismo ma sono i retaggi salentini che stanno venendo fuori :D