domenica 6 novembre 2011

il texquake

Ieri sera, c’e’ stata una piccola scossa di terremoto qui in Texas. E’ stata una di quelle cose del tipo che vedi una tenda che si muove per tre secondi e non capisci se ci sono gli spifferi o e’ il terremoto. Dopo due minuti ne parlavano TUTTI. Una mia amica californiana, abituata purtroppo a ben altre scosse, li chiama  ‘texquakes’ per prenderci in giro.

Ma devo dire che anche l’autoironia non fa difetto…

296638_10150920856165434_853660433_21868017_1531349301_n

Questo e’ il tipo di foto che sta facendo il giro di Facebook.

Che bello quando se ne puo’ ridere!

11 commenti:

Eleonora ha detto...

ha ha! mi viene in mente la "scossa" che c'è stata qui nella East Coast qualche mese fa. Su facebook girava una cosa che diceva tipo: text "sorry you spilled your chai latte!" to donate a dollar to the East Coast earthquake victims.

Gioele ha detto...

"Che bello quando se ne può ridere".
Aggiungerei "...senza essere degli sciacalli crudeli e bastardi" !

Ali ha detto...

Carina... :)

cielosopramilano ha detto...

In italia hanno giocato sui morti di genova.
Voi siete fortunati

palbi ha detto...

LOL, e' la stessa foto girava per il terremotino di ny di agosto. Adesso vi manca l'uraganino irene !

Elisen ha detto...

ieri l'abbiamo saltata questa!pero' io non l'ho mai sentito la' il texasquake uffa :(

Mauri83 ha detto...

Qui a VR è già più di una settimana che trema! Ma a volte son inpercettibili!

destinazioneestero ha detto...

Mi viene in mente la scossa di terremoto che ho avvertito qualche anno fa sul lago d'Iseo. Ho sentito un treno passare e la casa vibrare, poi mi sono ricordata che da noi non c'è la ferrovia...

MiKo ha detto...

Solo tre lettere: LOL :)

nonsisamai ha detto...

gioele e cielo: non lo sapevo...orribile

palbi: l'uragano mi sa che sara' difficile, quello proprio ci manca :)

elisen: magari si, ma hai pensato fosse solo il vicino che spostava i mobili :))

mauri: l'italia e' molto piu' sismica del texas...

Silvia Pareschi ha detto...

Oddio, la foto è esilarante! Io in questo periodo sono in Italia, e una delle cose che non mi mancano della California sono i terremoti.