mercoledì 20 luglio 2011

ora lo vedo anch'io

Al supermercato, ieri, osservavo che la gente aveva davvero uno stile interessante, elegante anche senza essere elegante, originale, vario.
Che poi è esattamente quello che dicono tutti i turisti stranieri che visitano l'Italia.
Ora lo vedo anch'io. 
 

15 commenti:

Baol ha detto...

Ormai la mutazione è definitiva allora


:D

gas12n ha detto...

Certo! Ci stiriamo le magliette, noi! :D

MarKino ha detto...

totally agree with gas12n!! :D

cmq, pur stirandosi le magliette, diciamo che "Fondamenti di Abbinamento & Buon Gusto" è materia obbligatoria in italia, non così altrove, pare ...

nonsisamai ha detto...

anche in texas, certo, come no. è che non si applicano ;)

MarKino ha detto...

io mi riferivo alla Germania ... vogliamo parlare del leggendario "sandalo con calzino"? :)

Elga ha detto...

Effettivamente è una cosa che colpisce: all'inizio noti la differenza degli autoctoni quando sei tu all'inizio dell'espatrio, poi (parlo me, naturalmente) fai tuo lo stile locale per mimetizzarti e pure - diciamolo - per non dover essere obbligata a truccarti e vestirti coordinata/stirata per portare a spasso il cane o buttare le immondizie... Quando si rientra, toh! Si nota il contrario e si comincia a soppesare il vantaggio/svantaggio del sistema adottato: son diventata sciattona o semplicemente sono più "libera" da certe schiavitù di forma? Io ancora non ho una risposta, fatto sta che su tutto vige ordine e pulizia, e che il calzino bianco con la birkenstock non lo digerirò MAI! Ciao ciao da Paris

Imprensa na rede ha detto...

Il mio nome è Tatiana Dias, lavoro per una impresa di Cominicazione e marketing in Spagna.
Le piacerebbe collaborare ad una campagna pubblicitaria per un site di Nestoria
Paghiamo 25 euro tramite Paypal per il lavoro.
Se le interessa la proposta, mi scriva a: tatiana.segala@gmail.com

dancin' fool ha detto...

per fortuna che ci salviamo con lo stile :P

b & k ha detto...

ma come? non ti manca vedere la gente in pigiama al supermercato??? :)

ero Lucy ha detto...

Io dopo aver letto il tuo post sui parrucchieri non riesco a pensare ad altro.
Come farò?

nonsisamai ha detto...

elga: in realtà io non è che abbia mai avuto tutto questo stile neanche prima eh...certo, sandali e calzini bianchi MAI!!

b&amp: a proposito di pigiami. mr j mi raccontava che quando andava al liceo, anni 90, grunge, ecc. c'era la moda di andare in giro con i pantaloni del pigiama (moda che è tornata tipo l'anno scorso negli usa): io credo proprio che da noi quella parte là non abbia mai attecchito.

ero lucy: mi sto scervellando, ti prego dimmelo: quale post sui parrucchieri?? devo averlo rimosso...

ero Lucy van Pelt ha detto...

Mi stai dicendo che ho confuso il blog? Oddio che gaffe :/ scusa. E' evidente che sto seguendo troppi blog di expat :/ Scusami ancora!

b & k ha detto...

che il post sui parrucchieri sia il mio...??? ;)

ero Lucy van Pelt ha detto...

mi sa proprio di sì!!!

Anonimo ha detto...

"son diventata sciattona o semplicemente sono più "libera" da certe schiavitù di forma?"

per me la seconda, assolutamente. direi che avere un certo buon gusto è bellissimo, mettersi in tiro per la sera e per il lavoro è ottimo, bello anche essere stilosi nel tempo libero, ma solo se lo fai PER TUO PIACERE... quando si fanno le cose per gli altri si cade in una (piccola, ininfluente se vogliamo) forma di oppressione.
l'altro giorno ero da mia sorella e mi ha chiesto: ma posso uscire a controllare se c'è posta così? indossava una canottierina rossa (che le stava anche bene) e un paio di shorts normalissimi...
secondo me questa è "ossessione per le apparenze", non "innato buon gusto".

Layla