martedì 1 settembre 2009

il valium al cane pero’ no

Parte e mi lascia il cane per cinque giorni. Un minimo di lavoro in piu’ forse, ma non c’e’ problema.

Sono tre bracchetti + vanno d’accordo+ c’e il giardino = andra’ benissimo.

Semplice, no? Invece lei e’ preoccupatissima. L’ultima delle raccomandazioni e’ stata:

- E se dovesse essere necessario ci sono anche due compresse di valium nella sua borsa. Ma in caso dagliene solo meta’, eh.

Il valium al cane? A quel cane? Incredibile.

Ecco cosa ha fatto oggi:

P1160168

La realta' deve essere davvero una cosa soggettiva.
Ognuno vive nella sua.


11 commenti:

Anonimo ha detto...

il valium al cane?????????????????????????????????????????

ma perche' tutte queste stronzate bisogna sentire???????????
:)))

il cane non e' mai il poblema. il problema e' sempre il padrone, secondo me.

valeriascrive

nonsisamai ha detto...

infatti indovina chi ha preso il valium oggi? la padrona che altrimenti col cavolo che ci saliva sull'aereo. e' facile proiettare le proprie paturnie su un ignaro quadrupede.

dall'esterno e' lampante, quando ci si e' dentro evidentemente un po' meno.

sancla ha detto...

Povero cane.
:(

Anonimo ha detto...

in effetti è un pò strano...

però a pensarci bene...anch'io ho pensato di darlo al mio nuovo cane, ma il contesto era diverso: cane di 8 mesi, era in canile e ci ha dato filo da torcere solo le prime 3 notti, per calmarlo gli ho raccontato tante storie...mi credevo pazza ma alla fine ora è il primo ad andare in cuccia per la nanna (ah..ho un altro cane di 15anni!)

cristina (una tua nuova lettrice)

Pola ha detto...

Ho letto un intero libro di psicologia felina dove l'uso di psicofarmaci era vivamente consigliato per numerose applicazioni da i conflitti tra gatti al cambio di casa...
ovviamente libro di autore americano.
Sigh!

MarKino ha detto...

a me fanno un po' paura quelli che umanizzano troppo gli animali.
non si capisce mai dove finisca l'animale ed inizi il padrone..... quelli che ti dicono: "si capisce da come ti guarda che e` arrabbiato/felice/triste!".... sara` anche in parte vero, immagino.... pero` il sospetto che invece sia solo il padrone a leggervi sul muso i suoi stati d'animo e` sempre li, in un angolo del cervello....
e poi il povero pet diventa una voodoo doll degli stati d'animo del padrone....

nonsisamai ha detto...

cristina: innanzitutto benvenuta, poi ti volevo dire che anch'io ho avuto problemi simili con la ragazzina e il crate (la gabbietta) ha funzionato e ancora funziona perfettamente unita a un bel biscotto prima di andare a dormire ovviamente ;)

kekkasino ha detto...

il valium al cane no! A vederli in foto sembrano troppo tanquilli...dì la verità:l'hai usato! ;-P

tizi ha detto...

...il cane ha anche l`assicurazione sanitaria?

Ali ha detto...

...io ho provato a dare i fiori di Bach al mio cane... ma non hanno sortito alcun'effetto, così ho lasciato perdere.

(Comunque è vero che i cani hanno delle espressioni, io capisco dal muso se il mio cane sta male, bene, se è agitata o quant'altro...)

Piciulina!

nonsisamai ha detto...

kekkasino: mi hai scoperta!

tizi: certo. le persone no e il cane si'.

ali: ma il tuo cane e' quello della foto? lo porti con te quando ti trasferisci?