lunedì 31 agosto 2009

una delle peggiori

E cosi' ci spiegavano un po' il kashruth, la dieta degli ebrei.

- ... Insomma, e' molto difficile da seguire, ci sono tantissimi precetti, e' estremamente complicato.

- Ma non c'e' una specie di manuale? Qualcosa che ti spiega esattamente cosa puoi mangiare?

- La Bibbia.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

una cosa veloce insomma

valeriascrive

Ginevra ha detto...

di facile consultazione e piena di ricette veloci :-)

MarKino ha detto...

si, dev'essere di un pratico, tutte le volte che non sai se una cosa la puoi mangiare o meno, andare a cercare nel deuteronomio... e poi magari non la trovi esplicitamente negata... nel dubbio cheffai? telefoni ad un rabbino? non la mangi? mha...

alice ha detto...

:-D
In realtà esistono anche dei libretti... ne ho regalato uno al suocero (originariamente ebreo, essenzialmente un ateo russo magia-bambini)
comunque, da quel che avevo capito le indicazioni non son poi molte e son principalmente sulla carne:
no carne di animali con lo zoccolo diviso (maiali e bestiole selvatiche)
no carne e formaggio assieme,
No cibi che abbiano toccato la carne (motivo per cui han padelle, piatti, posate forni e frigoriferi divisi)

... se poi sono ortodossi allora solo cibo kasher, ovvero benedetto dal rabbino e prodotto rispettando il sabato.

NY insegna. Oh, se insegna!
Alice osservatrice

nonsisamai ha detto...

alice: questo mio amico non segue i precetti, ma mi diceva che e' molto complesso e costoso non tanto per i cibi, ma per la loro preparazione.

sancla ha detto...

Attuali come precetti!
:D

Baol ha detto...

E la versione for dummies non esiste?

nonsisamai ha detto...

baol: e' proprio quello che mi chiedevo anch'io! :)

Anonimo ha detto...

imparato molto