domenica 23 novembre 2008

ancora sullo spray al peperoncino

Piu' o meno un anno fa scrivevo della scoperta dello spray al peperoncino e di quello che implicava un po' in tutti i sensi per me.
Cosa e' successo dopo tutto questo tempo.
Allora, innanzitutto dopo un piccolo spavento, mi e' stato intimato di metterlo in borsa ogni volta che vado a camminare da sola con gli acchiappaconiglietti. E si', mi fa sentire meglio averlo con me, devo ammetterlo. Un paio di volte mi e' capitato di imbattermi in grossi cani apparentemente minacciosi. La prima volta, ho tirato lo spray fuori dalla borsa, l'ho puntato contro il cane e lui si e' immediatamente bloccato, si e' spaventato, non so perche'. Mi sono resa conto giusto un minuto dopo che lo stavo impugnando nella maniera sbagliata e non sarebbe uscito proprio nulla cosi'. Del resto non avevo mai messo in conto di usarlo e non avevo mai provato a capire come funzionava, non l'avevo mai nemmeno guardato a dire il vero. Abbastanza ridicolo. La seconda volta e' stata oggi. Un cane nero molto grosso in un secondo e' riuscito a uscire da una porta che si apriva, ha attraversato la strada e sembrava ci volesse attaccare. E' stato un momento un po' concitato perche' il suo padrone si e' agitato tantissimo e io ho pensato fosse perche' il cane era pericoloso. Cosi' il cane ci si e' avventato addosso, il tipo ha urlato al cane e io ho urlato ancora piu' forte, non so bene a chi. Ho fatto in tempo a prendere di nuovo lo spray in mano, ma mi sono immediatamente ripresa dalla paura e ho capito che il cane era solo un po' maldestro, ma non aggressivo. Insomma, non e' successo nulla nemmeno questa volta.
Pero' mi chiedo sul serio: lo userei o no questo accidente di gel al peperoncino?
Non riesco a darmi una risposta. Sembra una stupidata, ma non lo e' perche' non e' una decisione che vorrei prendere in preda al panico questa, anche se immagino che sicuramente andra' in questo modo. Stamattina ero davvero a tanto cosi' dal farlo, ma non credo avrei potuto. Non ci vedo nulla di male a difendersi, non fraintendetemi, ma io non ce la faccio proprio, o cosi' mi sembra almeno. E' piu' forte di me e poi mi hanno detto che fa malissimo, ma e' cosi' difficile prevedere le proprie reazioni in una situazione di pericolo. Mi fa sentire bene portarmelo dietro, ecco tutto. Un po' come un talismano, un placebo.
Non ha tanto senso, ma e' cosi'.

Mi viene in mente un compagno del liceo che raccotava un sacco di storie assurde che finivano quasi sempre con se c'avevo un coltello l'accoltellavo.

20 commenti:

Goodidea ha detto...

Mi fa sentire bene portarmelo dietro, ecco tutto. Un po' come un talismano, un placebo.
Non ha tanto senso, ma e' cosi'.

Ho sofferto d'ansia molti anni fa. Mi sparavo 4 mg di Xanax al giorno, a volte anche un po' di più, sempre sotto il controllo medico.
Un attacco di panico è un'esperienza che non si augura neppure al peggior nemico, quindi non entro nei dettagli.
Quando riuscivo ad uscire (maledetta agorafobia!) mi portavo con me un portapillole che, come il tuo spray, fungeva da "portafortuna".
Infatti lo Xanax ha effetto 30 minuti dopo l'assunzione, praticamente al termine della crisi d'ansia. Utile come un airbag che si gonfia un minuto dopo l'urto...

Devi fare una scelta: sperare in un destino favorevole, oppure allenarti ad usarlo (più volte a settimana), impugnandolo velocemente, mirando e spruzzando, fino a che il gesto non sarà un automatismo.
Ora guardati l'incontro che avviene fra George Clooney e Brad Pitt in Burn After Reading e... in bocca al (cane) lupo.

Paolo

PS. Ma proprio non ci sono tastiere multilingua? :(

amaradolce ha detto...

Il consiglio di portartelo dietro è per i cani 'aggressivi' o per le persone?

dancin' fool ha detto...

non so, anche a me lo avevano regalato da tenere in borsa (a MI giravo sempre da sola, pure di notte)... ma ora non so neppure dove sia finito.
non so se avrei la prontezza di usarlo. poi sui cani certo no!! a me fanno paura le persone, più che i cani ;)

baci

Anja ha detto...

beh, a me viene da notare che nel momento di paura, l'istinto ti porta a prenderlo in mano, ma anche a essere abbastanza lucida e non usarlo a caso (vedi ultima uscita). Quindi, credo che abbia fatto bene chi ti ha intimato di tenerlo in borsa... allenati un paio di volte a usarlo e poi fidati dei tuoi istinti, che credo nonsisamai sia abbastanza saggia.

Al ha detto...

Post molto interessante,in Italia immagino che non usassi questo tipo di spray,quindi l'idea è nata in Texas,e da quello che ho letto nel vecchio post,a causa di animali aggressivi principalmente.
Se non sono indiscreto da chi era stato causato il piccolo spavento,da umani o animali?
Dal punto di vista fisico lo spray al peperoncino,se è come quello venduto in Italia,oltre a far "male" non ha controindicazioni di sorta (esistono altri tipi di spray,illegali in Italia,ma forse di libera vendita negli Usa,come quelli con gas nervino o paralizzanti)il problema penso che sia più che altro "morale" la visione italiana delle armi è (per ora) diversa da quella americana,però pur non amando la troppa facilità americana nell'uso delle armi da fuoco,ritengo che nel tuo particolare caso,portarselo dietro non è una scelta sbagliata.
Personalmente mi sentirei più in colpa a colpire un animale,che un essere umano,ma sono di parte in questo...
In ogni caso è essenziale una cosa,impara ad usarlo,fai delle prove insomma "allenati" in modo da non farti beccare alla sprovvista.
E mal che vada,fai come Homer Simpsons,che lo metteva sulla carne! ;)

MarKino ha detto...

eheh le storie assurde dell'adolescenza... mi cuggino mio cuggino, come cantava quel tale...

la butto lì, prendila come viene... se mi trovassi al posto tuo, che mi venisse regalato un tool di auto-difesa, mi farebbero specie due cose:
1) mi domanderei prima di tutto: allora vivo in un luogo dove ce n'è davvero bisogno?
2) comincerei a temere, se non ben tutorato (non so se mi sto spiegando), un'escalation verso l'acquisto altri oggettini... sia mai che ci prenda troppo gusto...

fragile093 ha detto...

Anche io ho lo spray, attaccato alle chiavi della macchina in modo da avere entrambe le cose a portata di mano sempre, e lo impugno ogni volta che cammino da sola, dovunque e in qualunque momento del giorno o della notte. E lo facevo anche in Italia.

Alla domanda di MarKino, "ma allora vivo in un luogo dove ce n'è davvero bisogno?", io rispondo sempre si', dovunque mi trovi. Call me paranoid, ma ho sentito fin troppe storie di stupri e aggressioni, alcune dalle vittime stesse. Per la maggior parte sono stati eventi completamente non provocati e inaspettati, successi in luoghi pubblici e frequentati, anche in pieno giorno. Difatti prossimamente mi procurero' anche il fischietto fatto apposta per situazioni del genere.

Mai stata in favore del possesso di armi da fuoco/taglio per legittima difesa, ma in questo caso non correrei il rischio di uccidere nessuno in un momento di panico, e in piu' in caso di fuga dell'avventore lo marchierei in modo da permettere alla polizia di trovarlo piu' facilmente (il mio spray e' colorato apposta). Sinceramente penso proprio che in caso di pericolo non esiterei ad usarlo, insieme a tutte le tecniche di autodifesa che conosco. E anche a quanche politicamente incorretto calcio ben assestato... =)

Contro un cane pero' non saprei cosa fare, visto che quando non li conosco ne ho paura anche prima che diventino aggressivi. Per quel motivo, dopo aver avuto un paio di esperienze simili alle tue non porto piu' fuori le bestie da sola. Per protezione loro piu' che mia, visto che non penso sarei in grado di reagire come dovrei.

nonsisamai ha detto...

goodidea: dici per come scrivo io? sicuramente ci sono, ma io non ce l'ho :(

amaradolce: sinceramente non ho mai avuto nessun problema con le persone, ma ogni tanto capita che qualche cagnone scappi dai recinti e poi ci sono anche molti altri animaletti...

dancin: infatti io lo metto in una borsa che uso solo quando faccio le passeggiate, in quella normale non lo troverei mai!! ;)

anja: non saprei, ma grazie

al: hai capito perfettamente! lo spavento era capitato a mr. johnson che si era ritrovato davanti un pitbul inferocito.

nonsisamai ha detto...

markino: non credo che sia un posto pericoloso, nel senso che si pensa da noi, ma selvaggio si, dal punto di vista della natura dico.

fragile: quanto sei organizzata! no, io non credo di essere cosi' spaventata.

XPX ha detto...

Tutti 'sti cani aggressivi ci sono in giro?

MaEstro-Buitre ha detto...

Guarda, il finale del post mi ha praticamente levato il commento di bocca. Ma lo farò ugualmente: pensa se invece dello spray avessi fatto "l'americanata" di comprarti una pistola!
Saluto!

nonsisamai ha detto...

maestro: MAIIIIII

Goodidea ha detto...

@ nonsisamai
dici per come scrivo io? sicuramente ci sono, ma io non ce l'ho
È per gli accenti/apostrofi. :P

@ dancin' fool
ma ora non so neppure dove sia finito.
Spero solo che non venga ritrovato a Pamplona...

fragile093 ha detto...

@nonsi: non e' questione di essere spaventata (cosa che non sono affatto anche se dal mio commento potrebbe sembrare il contrario), ma di essere "proactive". ;) Sara' deformazione professionale, ma "lavoro" a contatto con persone che hanno vissuto quelle emergenze sulla propria pelle, e come tutte le cose negative succede molto piu' frequentemente di quanto la gente voglia credere ("belief in a just world", anyone?). Per quanto mi riguarda, preferirei fare tutto il possibile perche' non succedano a me, e portare in giro un minuscolo pepper spray attaccato alle chiavi della macchina costa veramente poca fatica!

Il paragone pepper spray/pistola di altri commentatori invece non lo capisco proprio...

nonsisamai ha detto...

fragile: io invece in un certo senso si'. con tutti i distinguo, ma si tratta di armi. e' per questo che per me che sono sempre stata contraria a ogni tipo di violenza sorprendermi a apprezzare il fatto di avere lo spray con me e' un piccolo trauma (stasera non riesco a esprimermi)

fragile093 ha detto...

@nonsi: no no, ho capito cosa intendi. =) Probabilmente la differenza sta nel fatto che io non riesco a vedere il pepper spray come arma, visto che non ha effetti permanenti. Sinceramente lo userei come ultima risorsa, ma penso che gia' solo averlo e mostrarlo abbia un effetto deterrente per molti. Poi d'accordo, fa male per un po', ma e' l'equivalente di un calcio o un morso ben assesstato, niente di che. Questo almeno nelle persone, per i cani forse e' diverso e anche per quel motivo evito situazioni in cui potrei ritrovarmi a usarlo contro un animale.

Non sono per niente in favore di atti violenti o armi potenzialmente letali (che mai mi procurero'), ma in caso di aggressione direi proprio che un po' di legittima difesa (nei limiti) ci sta tutta. Specie dopo averli visti in prima persona, non augurerei al mio peggior nemico di vivere gli effetti di un trauma del genere. E davvero succede *molto* piu' di frequente di quanto la gente voglia pensare.

Quindi nel caso qualcuno ti aggredisse e nessuno fosse intorno a te per intervenire, come reagiresti? Nessuna polemica, sono solo curiosa! =)

technology ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anna ha detto...

Gli Spray al Peroncino servono per autodifesa, ed ora il ministero dell'interno (dopo tutte queste aggressioni e stupri) ci ha dato un importante aiuto per difenderci. Attenzione che solo un paio ne ha certificato, il resto sono tutti ILLEGALI.

Io l'ho acquistato quì e mi sento meno impaurita...Tra l'altro c'è un modello proprio per i cani approvato dalla lega animalista Tedesca!

http://www.spraypeperoncino.com

daniela nolano ha detto...

Assolutamente d'accordo !
Purtroppo si ... viviamo in un paese dove regna il menefreghismo, mancanza di rispetto, e assenza di senso civico ed istituzioni.
La mia storia ? Autofficina che lasciava "pascolare"allegramente il proprio Dogo Argentino di 40 e passa kg maschio sia in paese ( grande ) che in campagna. Aggrdita per ben 2 volte io con i miei due cani, solo dopo 1 anno sono riuscita a farlo catturare e a far prendere provvedimenti contro i proprietari dopo svariate denunce.
2017 in 1 settimana ho incontrato 3 cani scappati o randagi di cui 2 di taglia piccola e 1 grande e il Jack Russel di un mio amico sbranato da un cane scappato da una villa...
Non incolpo i pelosi, io ne ho 2, ma gli umani in genere. Come già detto, senza senso civico, senza attenzione, menefreghisti, io non rischio per loro la mia vita, che darei senza ombra di dubbio pur di difendere i miei cagnoloni.
Quindi, vado di spray, che non uccide ma può essere moooolto utile e magari non solo contro i cani ;-)

ame ha detto...

per gli animali c'é lo spray in versione per animali appunto, quello per gli umani é troppo forte non puoi usarlo su animali, si rischia denuncia e fai troppo male all´animale cane o altro che sia