martedì 1 luglio 2008

il quadro della situazione

Dovete sapere che in questo periodo Dallas tanto per cambiare e' bollente ma davvero bella. Dallas e' quasi sempre verde e piena di fiori. Ogni stagione ha i suoi e questa e' quella che preferisco, la stagione dei crape myrtles. Si tratta di alberi fioriti e li adoro perche' la fioritura dura per mesi fino all'autunno e poi sono di diversi colori e forme. Chi viene qui in questo periodo ne viene molto colpito. Anch'io ne ho uno in giardino, non avrei mai comprato una casa senza. Credo che abbia deciso di essere l'ultimo di tutti a fiorire, ma io lo tengo d'occhio. Anche gli altri alberelli non stanno andando molto bene purtroppo. Il pero, abbiamo scoperto poi con grande delusione non essere un pero normale, ma ornamentale. Il pesco ha fatto tre pesche tre e sono tutte marcite e sul fico e' rimasto giusto un fichino tutto rattrappito che stiamo cercando di far rianimare con le bombole d'ossigeno. Pero' la cosa bella e' che ci faccio di nuovo caso. E' che -me ne rendo conto solo ora- per un po' sono stata cieca verso molte cose, la mia vita si era come fermata. Non mi sembra vero tornare a vedere i colori, sentire i sapori, canticchiare, ridere di gusto per una stupidata. Bisogna solo stare attentissimi a non indugiare in pensieri dolorosi e non e' sempre seplice. Il tempo, pero', sta riprendendo finalmente il suo corso e io sto ricominciando a respirare piu' o meno come prima, avevo paura non sarebbe mai piu' successo.

11 commenti:

fabio r. ha detto...

benissimo! vedrai che step by step tutto quandrerà. di nuovo!
e poi la natura ha un effetto iper-benefico, bisogna solo assecondarla un po' e prendere tutti i colori al momento giusto, è una cromoterapia perfetta..
Salutoni ed un bacio

Amaracchia ha detto...

E' scontato da dire ma è vero, tutto riprende il suo corso, anche se in alcuni momenti non lo vorremmo nemmeno

Anonimo ha detto...

Sono felice per te!
Pian piano la vita ti regalera' cose per cui gioire.
ciao
Silvia

MiKo ha detto...

E persino il pesco farà il suo. Ma i fichi non sono un po' in anticipo?

fragile093 ha detto...

@miko: no no, tieni conto che rispetto all'Italia noi siamo avanti con le stagioni. Io ho un fico in giardino che ogni anno produce chili di frutti, per la gioia nostra e delle bestie (un po' meno dei loro intestini!). Anyways, se non sbaglio di solito maturano verso fine luglio o giu' di li'.

Il mio albero e' gia' carico e sono belli grossi! L'anno scorso non sapevo piu' dove metterli, li ho usati per la marmellata (ottima) e una volta ci ho fatto anche il gelato. Presto dovremo eliminare quell'albero perche' sta diventando gigantesco ed e' stato piantato (non da me) in una posizione pessima, ma per ora me lo godo! nonsi, ne vuoi un po' dei miei? Te li metto da parte quando maturano! :)

nonsisamai ha detto...

fragile: accetto! :)

@LLERTA ha detto...

bella li'.

Mauri83 ha detto...

Ma a queste piante gli dai da mangiare o le tieni a stecchetto? ^_^

@Fragile: Anch'io qui in Italia ho un bestione di fico ma è a più o meno 6 metri dalla casa; Comunque se dovesse cadere farebbe paura!

manukag ha detto...

che saggia che sei... hai un modo di raccontare le cose che mi fa sempre un po' riflettere o imparare qualcosa di nuovo o semplicemente piacere quello che stai dicendo...
per esempio, io non ho mai avuto interesse per le piante e qualche anno fa sono riuscita a far morire anche una pianta grassa, beh, adesso mi é venuta voglia di avere alberi da frutta...!?!
cmq ricomincero' dalle piante grasse, forse é meglio...

cowdog ha detto...

si deve imparare a stare a galla.
prima di riprendere il largo.

sono felice per te

Daniele ha detto...

Era un pò di tempo che ti venivo a trovare, e oggi che lo faccio sono felice di leggere un post come questo..