lunedì 5 maggio 2008

come un film

Vivendo qui, ancora oggi dopo un anno e mezzo, ogni tanto mi sento un po' come in un set cinematografico.

Ma voi, se la vostra vita potesse essere come un film, che film vorreste che fosse?

20 commenti:

katika ha detto...

Ma lo sai che è una bella domanda? Pensavo di riuscire a rispondere facilmente, ma mi sbagliavo. ci devo davvero pensare.

Crazy Times ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

un film di almodovar, volver per esempio.
valeriascrive

nonsisamai ha detto...

katika: e' stessa cosa che ho pensato anch'io, e' per questo che mi e' venuta in mente questa domanda...

valeria: scelta coraggiosa, film bellissimo

Baol ha detto...

"Pane e tulipani"

E' quello che mi è venuto in mente pensando ad un film in cui si vive sorridendo

fragile093 ha detto...

Ottima scelta, Baol! Anch'io avevo pensato, tra i tanti, a Pane e Tulipani. La leggerezza fatta film. Un altro che mi e' venuto in mente e' Big Fish di Burton. Pero' alla fine la mia risposta e' Lost in Translation, probabilmente il mio film preferito. Che poi la mia vita e' gia' un po' cosi'... =)

nonsisamai ha detto...

baol: anch'io anch'io!! :)

Francesca ha detto...

"Mangiare, bere, uomo, donna"

un film delizioso!

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Forse abbastanza stupido ma "Sliding doors" forse per vedere cosa sarebbe successo se avessi preso un'altra strada nella mia vita :-) che ci vuoi fare..sono un po' curiosa
Buona giornata a tutti
Silvia

MiKo ha detto...

Ehm... "Il favoloso mondo di Amélie"? Cinque minuti di imbarazzo...

MarKino ha detto...

mmmmh... non facile....
cosi` su due piedi direi Smoke...

Anonimo ha detto...

nina

tra i filma che ho visto quest' inverno..."across the universe"!!!

altrimenti sempre il caro "il grande freddo" (vorrei essere la fidanzata di william hurt, non quella del film, proprio io!)

Anonimo ha detto...

nina

ps. ho letto che avete scritto voi...anch'io direi (pure) almodovar,pane e tulipani...vabè, conta la prima scelta comunque!!

fabio r. ha detto...

stealing beauty (Io ballo da sola)per l'atmosfera stupendamente fancazzista dell'estate sulle colline di Siena e per poter conoscere Liv Tyler (sarei pure disposto a fare la parte di Jeremy Irons - e chi ha visto il film capirà il mio "addirittura") e stare sdraiato, o partecipare alle feste da ballo nelle ville toscane e parlare d'arte e d'amore..
Che vita!!!

Fancazzismo rulez!

nonsisamai ha detto...

miko: ma sai che non sarebbe per niente male invece? ;)

fabior: uno dei miei film preferiti di sempre!!

alice ha detto...

Io pure vorrei il favoloso mondo di Amelìe! Ma con un pizzico di Blue Fish, una pepata di Labirinto del fauno, un po' di Orso Baloo del Libro della Jungla e magari, per smielare un po', pure Harry ti presento Sally (soprattutto la scena di simulazione-orgasmo al ristorante!).
Uh Uh, mi sa che sono andata fuori tema...
Alice straparlatrice

lafrancese ha detto...

io ballo da sola

finale lieto ed aperto, vita allegra e intellettuale, paesaggio toscano che mi fa sentire a casa :)

fusis ha detto...

un film intenso..ambientato in una roma golosa e primaverile e gialla..le fate ignoranti per le mangiate nella terrazza dei protagonisti, l'atmosfera di "gruppo", di vita collettiva e i cieli di sfondo ai sentimenti duri.

janetframe ha detto...

Io senz'altro: "Un angelo alla mia tavola" di Jane Campion Tratto dal romanzo autobiografico di Janet Frame!

nonsisamai ha detto...

janetframe: ora capisco tutto! :)