martedì 6 novembre 2007

I'm fine...

Mi sono ripresa dalla terribile esperienza del pink eye e mi sento piena di energia, come qualcuno a cui sembra di aver perso un sacco di tempo prezioso. 8 giorni sono davvero troppi. Il week end fuori e' andato, pazienza, ma si puo' ancora recuperare. Per di piu' la mia vita si e' arricchita notevolmente. Innanzitutto ora posseggo un termometro, pero' mi sa che quelli con il mercurio non li fanno piu', peccato. Poi ho scoperto che le caramelle balsamiche non sono tutte cattive, ma esistono anche quelle buone, per esempio alla ciliegia, e creano dipendenza. Inoltre, ho scoperto anche tutta una gamma di prodotti disinfettanti che non pensavo. Quando ero contagiosa dovevo spruzzare tutto quello che usavo e oramai mi sono perfino dotata di un fantastico spry igenizzante per le mani a forma di penna, da tenere sempre in tasca: cosi' li frego io quei marmocchietti pestiferi e vediamo se riescono a infettarmi ancora. E che dire delle pastiglie balsamiche per la doccia? Mai piu' senza.
Insomma, anche questa e' andata. Mi sono ritrovata piuttosto fragile in questa situazione. A volte pensi di avere tutto sotto controllo, poi basta un niente e caschi giu'. Mi e' spiaciuto non trovare l'appoggio di qualcuno che non dubitavo mi sarebbe stato 'vicino', ma mi sono soprattutto riscoperta molto piu' riconoscente in generale. Questo e' difficile da spiegare, ma ci provo. Quando vivevo in Italia e stavo male, mi sembrava scontato che qualcuno mi desse una mano e di mani ce ne erano sempre diverse. Qui invece, sono immensamente riconoscente quando ne spunta anche solo una. Ho scoperto questo sentimento. La gente mi conosce talmente poco che se qualcuno decide di fare qualcosa per me, prima di tutto di solito mi da un aiuto molto maggiore rispetto al gesto in se' e poi lo apprezzo davvero. Riconosco che io a casa mia, mi concentravo su chi conoscevo da molto, amici e familiari, e non pensavo molto ai problemi degli ultimi arrivati, delle ultime conoscenze, per questo ringrazio di cuore chi pensa a me. Siccome come e' risaputo, lavoro con dei santi, la direttrice mi ha mandato un'email per assicurarsi che bevessi molti liquidi e che mi riposassi e per dirmi che sperano che torni presto perche' gli manco molto e mi sono quasi commossa, ma sul serio. Cercavo modi per sdebitarmi, ma c'e' solo da dire grazie. Grazie. Anche a Mr. Johnson che e' quel tipo di persona che quando si preoccupa e si spaventa diventa scontrosa, ma in questo caso ha fatto uno sforzo grandissimo per semplificarmi la vita e all'acchiappaconiglietti che non mi ha lasciato un secondo. Anche a voi che passate spesso di qui. Non sto a dire chi come e quando, ma siete in tanti e lo sapete quanto mi avete tirato su il morale in questi giorni.
Una cosa che non ho capito di tutta questa storia e' il certificato medico: qui non esiste. Ma come? Mi prendo una roba contagiosissima, mettono in allerta tutto l'edificio e poi mi lasciano tornare senza il parere di un medico? Strana questa cosa, magari la mia amica Fragile sapra' come al solito illuminarmi.
Un'ultima scoperta di questi giorni "rosa": google reader! Ma come avevo fatto a vivere senza? Mi sono imbattuta in questo video e finalmente ho capito tutto perfino io che sono imbranatissima con il computer (si, e' di una semplicita' elementare!). Ve lo consiglio.

29 commenti:

signor ponza ha detto...

Io davvero non posso immaginare la mia vita senza greader. Posso immaginarla senza acqua calda, ma non senza greader.

nonsisamai ha detto...

signor ponza: pensa quanto sono indietro! :D

Fabrizio Cariani ha detto...

ora mi hai fatto pensare... io uso google reader per le notizie ma non per i blog.

e poi noto che il mio blog non ha un link per aggiungere il feed. come hai fatto a metterlo?

Grissino ha detto...

Hai letto la sfilza di coloranti e aromi sintetici delle caramelle balsamiche alla ciliegia? ^_^

Son contento che tu stia bene.
:-)
Gli americani hanno un buon senso dell'aiuto credo. Da noi vale per parenti e amici, lí ha valenza globale. Se c'é una persona generosa, probabilmente aiuta sia il parente o l'amico che il vicino. Sbaglio?
E tu per ricambiare la gentilezza li inviterai al Grill-Party e mi farai vedere tante foto della grigliata, giusto?
:-D

Valerio ha detto...

Com'è possibile che io ne sappia sempre meno degli altri? Ho scoperto i blog quando ormai il fenomeno aveva già raggiunto le scuole elementari; ho comprato un mac e la cosa più fica che so fare per ora è accenderlo e osservare stupito la mela che si illumina; e ora te ne salti fuori con questo google reader?
E' ovvio che dovrò trascorrere tutta la giornata a capire come si fa perchè, come si suol dire, nel mio caso è più facile mettermelo nel culo che in testa.
Fantastico lo slide show manuale: lo devo proporre ai miei superiori per il prossimo road show. Magari mi infilo il costume di Pamela Prati e faccio passare i cartelloni sul palco mentre una voce fuori campo commenta le slide. Lo trovo assolutamente all'avanguardia.
Beh, ti devo lasciare altrimenti non avrò tempo sufficiente per capire come funziona.
Un bacio.
Valerio

skalabrina ha detto...

per fortuna è tutto a posto!
buona settimana!

Baol ha detto...

a me greaderhanno provato a farmelo usare....ma non mi ha fatto innamorare...ancora.

Sono contento tu stia meglio.
Un abbraccio dalla Puglia

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Va detto che a volte non aggiornano sempre in tempo reale....

Certo sono molto pratici e comodi.


Lieto di sapere che sei pienamente ristabilita :-)))

amoilmare ha detto...

Contenta che tu stia meglio. Non conoscevo nemmeno io google reader, grazie della dritta!

pensierorosa ha detto...

sono felice che ti sia ripresa....

Pluto ha detto...

ma come??!! da assidua lettrice del mio blog tecnologico non utilizzavi ancora un lettore dei feed ??? ahi ahi

maestrobuitre ha detto...

...i bambini sono una malattia infettiva.
Anche io ho avuto problemini alla gola per colpa loro.
Ma ora non più! ...diciamolo piano!

alicesu ha detto...

che dire: felice della tua guarigione!
Personalmente, non aiuto mai chi è esterno alla mia famiglia o ai miei amici. L'egoismo in me è dilagante.

emme ha detto...

preferisco ignorare il link, non so se è alla mia portata, ho già serie difficoltà a capire la differenza tra le pastiglie balsamiche per la doccia e le pastiglie balsamiche normali.. puoi illuminarmi?

buona guarigione!
un abbraccio ;)

stone ha detto...

oh cavolo forse ho capito cosa sono i feed! grazie nonsisamai! :-D

Anja ha detto...

io googloreado dunque sono, e non ci crederai - le pastigliette balsamiche da doccia ce le ho che me le ero presa incuriosita e ammirata negli USA. Anche la pennina disinfettante. Mai usate però. (come riempire bagagli a caso)
Sono contenta che stai meglio!!!

nonsisamai ha detto...

fabrizio: mi e' apparso sulla barra dove si scrive l'indirizzo...

grissino: sto facendo il conto alla rovescia per poter fare una bella grigliata da quando ci siamo trasferiti nella nuova casa...non l'ho ancora fatta perche' sto aspettando che mi costruiscano il recinto in giardino cosi' non mi scappa il cane e oramai e' questione di pochi giorni, non vedo l'ora! :)

valerio: no guarda devi assolutamente aggiornarti, non puoi saperne meno di me, non puoi proprio! hai visto quando e' nato questo blog?? febbraio 2007, prima non sapevo nemmeno cosa fosse...a presto!

skalabrina: si grazie! oggi sono tornata al lavoro, tutto bene! buona settimana anche a te

baol: ma allora magari qualcosa non ha funzionato...io trovo che sia geniale, fa risparmiare un sacco di tempo, no?

danielerockpoeta:grazie caro!

amoilmare: allora non ero l'unica?! ;)

pensierorosa: grazie!

pluto: infatti mi chiedevo cosa fosse quell'icona arancione... :)

maestrobuitre: e' che quando si tratta di fare cose disgustose hanno una fantasia senza fondo...

alicesu: io mi sono accorta di questo ora che sono io ad avere bisogno...a presto!

emme: si! quelle per la doccia le metti per terra, apri l'acqua e ti aiutano a respirare, un po' come i fumenti o l'aerosol. io le ho trovate qui, non sono male, niente di che comunque. il video davvero, e' banale, altrimenti non l'avrei mai capito nemmeno io... :)

stone: prego! :)

anja: io invece ho consumato meta' pennina in un solo giorno a scuola!. utile, solo che i marmocchietti hanno cercato di rubarmela...le pastiglie non le ho presentate come una cosa nuova perche' poi mi fate sempre notare che magari sono normalissime anche da noi e io sono l'unica a non conoscerle! :D

Anonimo ha detto...

ACCIDENTI A TELECOM! Quante cose mi sono persa! In ufficio siamo senza connessione da più di una settimana (vi rendete conto di cosa significhi???) e, visto che ti leggo quotidianamente dalla mia scrivania, per prendere una boccata d'aria dallo stress lavorativo, ho dovuto saltare un sacco di "puntate"! Adesso, in crisi di astinenza, mi sono connessa da casa con il mio pc che ci mette un'ora ad aprire una pagina, ma non importa! Sono decisa ad affrontare qualsiasi difficoltà pur di essere aggiornata!
Sono contenta che ti senta meglio e mi dispiace di non aver potuto mandarti un messaggino di "solidarietà" (per quello che vale!).
Un caro abbraccio! :)
Stefy G.
PS: alla luce degli ultimi fatti voglio cambiare la mia risposta del sondaggino di qualche tempo fa: NON POSSO VIVERE SENZA INTERNET! :)

nonsisamai ha detto...

stefyg: ma che carina, grazie per essere disposta a questo pur di leggere! ma si, in effetti, ultimamente si e' parlato soprattutto di halloween e della mia congiuntivite, non ti sei persa niente di speciale ;)
grazie ancora davvero!

Ile ha detto...

quindi questo "pink eye" is a big deal, isn't it?
Cioè il parente aggressivo dell'Orzaiolo??
AIUTO: non so usare GoogleReader!!
come si fa ora??
ma quindi forse torni per Natale??
evviva evviva!!

p.s. sono sempre mit-ile ma dal vecchio account, chè col nuovo non mi fa commentare! :(

Arte ha detto...

io google reader sto ancora cercando di capire come funzioni... :(

tizi ha detto...

oggi primo giorno di lavoro dopo 20 giorni di assoluto ozio...leggo solo ora il blog...sono contenta che ti sia ripresa!!!! DAI,DAI,DAI
un bacio e a presto

nonsisamai ha detto...

ile:con ordine: 1*il pink eye e' un tipo di congiuntivite. la mia e' stata un big deal perche' l'ho preso particolarmente forte.
2*se non sai usare il reader, basta che guardi quel video e capirai tutto.
3* si dovrei venire a milano a natale, magari ci vediamo, ok? :)

arte: e' facilissimo, guarda il video e capirai!

tizi: bentornata! e' dura riprendere, ma mi sembra che la tua vacanza siciliana sia andata alla grande.un bacio!

gap ha detto...

però, quante cose si imparano in una settimana di pink eye..
mi vien quasi voglia di provarlo..
;)

nonsisamai ha detto...

gap: ha!ha! e' vero! ;)

fragile093 ha detto...

Mi ero persa questo post... Sono contenta che ti sia ripresa, ma adesso occhio a non diventare germofobica come certa gente che c'e' in giro qui! ;)

Sul certificato medico non saprei, sinceramente non mi e' mai successo di averne bisogno. Forse c'entra col fatto che qui le visite mediche non sono proprio gratis, e richiederne uno sarebbe come obbligare un impiegato a pagare per un servizio che non riguarda direttamente la sua salute? Non so, non ci avevo mai pensato, effettivamente con il livello di allarmismo che c'e' sempre qui riguardo a malattie e infezioni varie e' un po' una contraddizione in termini!

ps. Cos'e' questa storia delle pastiglie balsamiche per la doccia? Dove si trovano? Le voglio anch'io!

nonsisamai ha detto...

fragile: grazie della risposta, mi ero dimenticata di avvertirti che ti avevo tirata in ballo quale esperta! :)

p.s.le pastiglie per la doccia al supermercato dove ci sono le medicine mi pare. e' una scatola azzurra quadrata piccola, ma non ricordo la marca.

Ciambellina ha detto...

Il tuo blog è favoloso! Guardando il sacco di argomenti lunghi e comprensivi che hai inserito, mi viene da chiedere: quando dormi?!

Comunque, hai individuato uno degli elementi che sta al base della esperienza del vivere all'estero: gli altri si dedicano alle persone che conoscono da sempre, e tu sei un 'ultimo arrivato.' Io ho vissuto per un pezzo in Italia, ed anche se ho fatto un sacco di amicizie, i miei amici mi conoscevano da qualche anno, non da sempre.

Vabbe': benvenuta!

nonsisamai ha detto...

ciambellina: benvenuta a te e grazie!