lunedì 15 aprile 2019

il problema dei gatti in texas

L'altro giorno, in campagna ho visto una cosa che non vedevo da tantissimo tempo. Ogni casetta, aveva un patio con una gabbietta per gli uccellini. Mi ha riportato alla mente la mia infanzia. Abbiamo avuto il canarino Cip sul balcone per 14 anni. Gli volevamo un sacco di bene, lo portavamo perfino in vacanza, dieci ore di autostrada ogni anno. Certo che a pensarci ora...che follia un uccellino in gabbia. Non è la cosa più triste del mondo? Eppure all'epoca ce l'avevano un po' tutti. Con l'autoradio sempre nella mano destra e un canarino sopra la finestra, lo cantava pure il buon Toto.
Qualche anno fa Joe e Mr. J hanno costruito una casetta per gli uccellini di legno. L'idea era attirare i bellissimi cardinali rossi, in realtà sono subito arrivati i passerotti comuni, quelli marroni, e hanno colonizzato tutto.
Abbiamo visto tanti di quelli uccellini in questi anni, è un'esperienza meravigliosa che consiglio a tutti. Mi siedo a scrivere, guardo fuori e ci sono loro. L'umore migliora sempre un minimo, sono semplicemente stupendi i passerotti.
Ieri, però tornando a casa ho trovato il gatto della mia amica appostato sulla casetta. Lì per lì mi è venuto da ridere. Era chiaramente incavolato di essere stato scoperto. Guardate che sguardo.
Mi piacciono molto anche i gatti, ma non ne ho mai avuto uno e non ho ben chiaro come ragionino. Figuratevi che prima di questo incidente, pensavo di ritrovarmelo sempre in giardino perchè gli stavo simpatica. Sì lo so...devo aver passato troppi anni con i cani. Tra l'altro se gli acchiappaconiglietti facessero il loro lavoro, non avremmo questo problema. Anche se bisogna dire qui dove vivo la legge parla chiaro: i gatti devono stare in casa. Questo malvivente di un gatto, infatti, è già stato arrestato e rilasciato su cauzione una volta per questo motivo. Del resto, capisco perfettamente la mia amica che lo lascia scorrazzare per il quartiere. Insomma, come fai a lasciare un gatto sempre al chiuso? E' una vita triste quanto quella di un canarino in gabbia. O no?
Fatto sta che i gatti qui sono un problema serio per gli uccelli. Secondo l'American Bird Conservancy ne uccidono due miliardi e mezzo all'anno, leggete qui. Ho un vicino che è un grande amante dei gatti, cosí cattura quelli selvatici, li fa sterilizzare, gli taglia la punta di un orecchio e li libera.
Tagliare la punta dell'orecchio fa parte di un tacito accordo: serve a mostrare all'accalappiagatti che sono sterilizzati. In questo modo, si concentrano a catturare quelli non sterilizzati. Il fatto è che questo magnanimo vicino poi i gatti li libera, ma continua a dargli da mangiare quindi tornano e si moltiplicano. Non sembra esserci soluzione.
Stamattina, il buon Michele, si chiama così il gattastro, è tornato alla carica. E non se ne andava, determinato a fare strage di uccellini.
Quando mi sono avvicinata alla casetta e non li ho sentiti pigolare, mi si è spezzato il cuore. Dopo un po' ho ricominciato a sentire i piccoli e successivamente con molta cautela sono tornati anche i genitori con il cibo in bocca. Credo sia tutto a posto ora, ma il problema rimane.
La mia amica è mortificata. Suggerisce di sfregare palline di naftalina intorno alla casetta, dato che i gatti odiano quell'odore. Proverò. Mr. J ha anche messo qualche chiodo sul tetto della casetta. Se avete altri suggerimenti, per favore, fatevi avanti.

13 commenti:

Gufo a molla ha detto...

Ne so qualcosa sul moltiplicarsi dei gatti, l'unica è sterilizzarli sistematicamente così anche le colonie raggiungono un numero accettabile e poi si stabilizzano. E' piuttosto triste tenere i gatti in casa, c'è chi lo fa, soprattutto in città, ma dove c'è del verde mi sembra proprio triste non farli uscire.
Capisco che poi facciano strage di uccelli, ma cosa bisogna fare, la "natura" funziona così. Se sono randagi poi, davvero penso che li mangino. Certo, se becco un mio gatto che prende una lucertola o un uccello cerco in tutti i modi di salvare la preda.
Non saprei di cosa non piace ai gatti, forse l'odore di certi detersivi. Mi stupisco sempre di come a volte non amino stendersi su una coperta fresca di bucato, ma adorino "rotolarsi" tra i bidoni delle immondizie!

nonsisamai ha detto...

Per me sono creature incomprensibili. Ho letto che aiuta mettergli un campanellino, così le prede hanno il tempo di scappare, però ad esempio, il gatto della mia amica stava impazzendo, poverino, con quel rumore sempre nelle orecchie :/

Gufo a molla ha detto...

Infatti neanche io sono tanto convinta dai campanellini, per me è una tortura.
Ora ho letto di miscele a base di acqua e agrumi, sembra i gatti non sopportino arance, limone ecc. Forse spruzzando la casetta degli uccelli con una cosa del genere, il gatto se ne sta a distanza. A questo punto devi fare degli esperimenti e darci una risposta definitiva! :D

Nonsisamai ha detto...

Abbiamo messo un paio di chiodi sulla casetta quindi non può più sedercisi sopra e aspettare che escano. Per ora sta funzionando. Vedremo.

Bulut ha detto...

[..] quindi tornano e si moltiplicano [...] ma non erano sterilizzati?

Io ho sempre avuto solo gatti e no, non sono d'accordo che gli si metta un campanellino al collo.
Finiscono per strangolarsi.
Perché gli uccellini devono vivere e i gatti no?
In fondo, anche i gatti sono animali e la legge della natura ha le sue regole... se non ci sono equilibri preda/predatori, finisce che c'è qualche conseguenza grave. (Innumerevoli i casi documentati in letteratura).

Io opto per i gatti abbastanza liberi ma in natura, non supernutriti in casa.
A me dispiace quando i gatti muoiono ma, appunto, è la natura. Di una popolazione, ci sono individui che sopravvivono e altri che muoiono di fame, individui sani e individui malati, individui che riescono a scappare e individui che cadono preda.

Ogni tanto i gatti dovranno acchiappare uccellini e insetti, ogni tanto invece soccombere essi stessi a predatori più pericolosi o alla morte per fame.

Idem per gli uccellini (che. tra l'altro, sono animali molto meno intelligenti dei gatti... i gatti sono indipendenti ma si affezionano a chi ha cura di loro, non sono "stronzi", semplicemente non amano i modi che si usano con i cani...).

Scusate la veemenza, ma proprio non sopporto che si usino due pesi e due misure, animali di serie A e animali di serie B!

nonsisamai ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
nonsisamai ha detto...

Bulut: Si moltiplicano perché se lasci il cibo fuori tutti i giorni tornano quelli che sono venuti prima e ne arrivano sempre di nuovi. Ultimamente c'è una voglia di polemica ovunque, anche qui, che non capisco e mi dispiace. Cerchiamo di ragionare con calma come sempre, non c'è motivo per scaldarsi. L'ho scritto chiaramente che non ho nessun problema con i gatti, anzi mi piacciono molto. Per tutto il resto del tuo discorso- animali di serie a e b- innanzitutto ricorda che sto parlando degli Stati Uniti, magari dove vivi tu la situazione è diversa. Poi, se ti va, prova ad aprire il link dell'American Bird Conservancy nel post per capire meglio il tipo di problema che abbiamo o se preferisci una spiegazione più divertente e leggera guardati questo video.

https://youtu.be/GpAFpwDVBJQ

Non è colpa dei gatti, è colpa dell'uomo come al solito.

Gufo a molla ha detto...

@Bulut non mi sembra che si stia parlando di animali di serie a e di serie b, si cercava di capire come impedire al gatto di andare in zona uccelli, visto che il gatto giustamente esce di casa (anche se a quanto ho capito non del tutto legalmente).
Anche io dico che c'è una legge naturale, però è anche vero che la cosa è complessa e la natura non è quella di una volta, gli equilibri sono piuttosto scombinati. Per cui se io ho un gatto domestico a cui do da mangiare, cerco di impedirgli di catturare animaletti, anche se so che è una cosa del suo istinto. Se fosse un gatto randagio a fare la stessa cosa, magari non interverrei perché davvero quello potrebbe essere il suo pasto.
E poi non dimentichiamo il fattore affettivo che si instaura con un animale.

Camilla ha detto...

Ciao! Io viaggio tantissimo per lavoro. Ho due gatti. Acchiappano purtroppo qualsiasi cosa. Vivo a Londra...
Io sconsiglierei il campanellino (casi studiati di salute mentale e fisica del gatto) ma sinceramente anche i chiodi sulla casetta - il gatto non necessariamente li vedra' e saltando sopra potrebbe farsi molto male!
L'aceto potrebbe funzionare o anche alcuni spray industriali per "scoraggiare" i gatti a fare la pipi'. Hanno un odore spiacevole per i gatti e tenderebbero a non avvicinarsi.

In ogni caso non é detto che questo scoraggi il gatto dal venire. Nulla lo fará - é il suo istinto. I nostri vicini hanno deciso di smettere di lasciar fuori il cibo agli uccellini perché era come attirarli in una trappola, cioé le fauci del mio gatto roscio. Hai ben ragione a dire che il problema é degli uomini...non conosco le leggi in Texas, qui non ce ne sono e ho il diritto di lasciar girare il mio gatto quando i vicini hanno il diritto di nutrire uccellini. Sono peró personalmente "liable". Il mio gatto é assicurato e se dovesse far molto male ad un altro animale l'assicurazione pagherá le spese vet. Purtroppo gli uccellini non sono "protetti" da questo ma, ripeto, é il loro istinto. Il gatto é cacciatore.

Voglio solo dire che, purtroppo, tranne se il gatto diventa indoor only, non credo ci sia soluzione: l'istinto spesso é maggiore di ogni dissuasione - tranne forse la violenza, che non suggerirei in nessun caso (i chiodi! vi prego fate attenzione!).

I hope this helps!

nonsisamai ha detto...

Camilla: grazie dei consigli! Sono un paio di chiodini non immaginare una tortura medioevale. Sono ben visibili e distanziati. Hanno lo scopo di impedirgli di appostarsi. Non credo possa farsi male, anche la sua padrona è venuta a vedere e approva. Vediamo come va. Per adesso sembra bene. La legge qui è chiarissima: i gatti devono essere tenuti in casa perchè fanno strage di uccelli fondamentali per l'ecosistema. Pensa che hanno portato all'estinzione diverse specie. E' un problema -ripeto: causato dall'uomo e non dal gatto- poco conosciuto ma piuttosto serio per l'ambiente.

Nonsisamai ha detto...

Aggiornamento: il gattastro Michele oggi si è divertito pian pianino a staccare tutti i chiodini e a continuare a fare la posta ai poveri uccelletti. Sta vincendo lui mannaggia.

Gufo a molla ha detto...

ahahah, me lo vedo che stacca i chiodi!! E' una specie di gatto Silvestro!

Fedora Rigotti ha detto...

Salve,
Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi di
3%. Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo. Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
* Prestito personale
* Prestito aziendale
* la garanzia del prestito
* prestiti non garantiti
* prestito commerciale
* Prestito per studenti
* mutuo ipotecario
* Prestito di consolidamento
* Il prestito di occupazione
* Per pagare i debiti del prestito
* Prestito di investimento
Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci: ....

fedora.rigotti51@gmail.com


Whatsapp +39 3891124366



Salve,
Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi di
3%. Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo. Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
* Prestito personale
* Prestito aziendale
* la garanzia del prestito
* prestiti non garantiti
* prestito commerciale
* Prestito per studenti
* mutuo ipotecario
* Prestito di consolidamento
* Il prestito di occupazione
* Per pagare i debiti del prestito
* Prestito di investimento
Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci: ....

fedora.rigotti51@gmail.com


Whatsapp +39 3891124366



Salve,
Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi di
3%. Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo. Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
* Prestito personale
* Prestito aziendale
* la garanzia del prestito
* prestiti non garantiti
* prestito commerciale
* Prestito per studenti
* mutuo ipotecario
* Prestito di consolidamento
* Il prestito di occupazione
* Per pagare i debiti del prestito
* Prestito di investimento
Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci: ....

fedora.rigotti51@gmail.com


Whatsapp +39 3891124366