lunedì 19 dicembre 2011

l’italia o gli italiani

La settimana scorsa sono stata invitata a un pranzo e, una volta li’, mi sono accorta che eravamo tutti italiani. Da quando vivo qui, non mi e’ mai capitato di incontrare tanti italiani tutti insieme e anche simpatici, molto piacevoli.

Ero euforica. Magari queste persone non le rivedro’ mai piu’, e’ molto probabile, ma che bello. E’ stato come prendere una boccata d’aria. Ne avevo davvero bisogno, di rilassarmi un po’ e chiaccherare nella mia lingua con tante persone diverse. C’era perfino una persona che aveva frequentato il mio stesso piccolissimo liceo a Milano, non potevo crederci.

Allora ho raccontato l’accaduto a un’altra amica italiana che pero’ vive qui da piu’ anni di me e ho avuto la sensazione di averle fatto quasi un po’ di tenerezza. Dice che anche lei prima si sentiva proprio come me, che piu’ dell’Italia le mancavano gli italiani, mentre ora e’ esattamente il contrario.

Non ho avuto tantissima voglia di chiederglielo perche’ non credo la risposta mi piacerebbe, ma chissa’ come mai.

5 commenti:

camu ha detto...

Ho avuto la stessa identica sensazione della tua amica, leggendo le tue parole :P

Ali ha detto...

Beh, io per ora ho nostalgia di alcune cose che di rimando sono collegate ad usanze che avevamo con i nostri amici... quindi direi che mi mancano più gli italiani dell' Italia. Ma solo alcuni, la maggior pare la lascio volentieri li. :)

Anonimo ha detto...

a me manca l'italia e certi italiani.
Non tutti gli italiani che sono qui mi sono simpatici, ma quelli che mi sono simpatici diventano miei amici. Quasi tutti gli americani che conosco qui mi sono simpatici, ma non sono mai diventati miei amici.

valescrive

nonsisamai ha detto...

valescrive:succede piu' o meno cosi' anche a me...

Silvia Pareschi ha detto...

Io qualche amica americana me la sto "coltivando", però è vero, ci vuole più tempo che con gli italiani. Ma credo che sia normale. All'estero riconosciamo subito gli italiani che ci piacciono, e formando un legame con loro ritroviamo un pezzettino di quello che ci manca dell'Italia.