lunedì 9 maggio 2011

grazie per il cactus

E’ andata cosi’.

- Allora cosa mi regali per la festa della mamma?

- Pensavo un mazzo di fiori.

- Ma no dai, basta il pensiero.

- No davvero, ci tengo.

- Ok, allora a questo punto preferisco una pianta…

- Qualche idea?

- Mah lo sai che mi piacciono i cactus…si, un bel cactus mi piacerebbe.

Cosi’ torno a casa e trovo un cactus sul tavolo della cucina, nemmeno impacchettato, direttamente dal supermercato e senza biglietto di auguri, che lui dice ma come non sei contenta? L’hai detto tu che volevi il cactus! Ci ha pure i fiori sto cactus, non sai quanto ho girato.

Si certo come no. Tu pensi davvero che volessi il catus? Perche’ gli uomini non decodificano mai? Dopo anni insieme dovrebbe venirgli naturale, no? Niente invece, non decodificano. Allora facciamo un po’ di esegesi.

Il vero significato della conversazione riportata in alto:

- Sai che sono entusiasta della mia prima festa della mamma e che tocca a te IMG_20110508_175126farmi il regalo? Te lo dico perche’ sono davvero davvero entusiasta e tocca a te…capito?

- Pensavo di regalarti un mazzo di fiori.

- Si, ma se me lo dici mi spieghi che gusto c’e’? Lo sai che mi piacciono le sorprese, soprattutto se si tratta di fiori, lo sai. Mi piace quando torni a casa con un  mazzo di fiori senza motivo, l’hai fatto tante volte, lo sai che mi piace di piu’, lo sai, dai impegnati di piu’!

- No davvero, ci tengo.

- [Oddio, possibile che non capisci? Ok, proviamo cosi’, non puoi non capire!] ……si, un bel cactus mi piacerebbe [Ti pare che ti chieda di regalarmi un cactus??]

Ora, si puo’ dire che gli uomini siano sinceri e limpidi e le donne complicate e un po’ bugiarde, ma che gusto c’e’ a dire sempre tutto quello che si vuole? E’ troppo facile cosi’. Non mi sembra tanto complicato.

8 commenti:

Marica ha detto...

io a questo punto credo di essere piu' uomo che donna... mica ti ho capito, eh... se dici che vuoi un cactus, vorrai un cactus, che tra l'altro e' anche molto bellino, con i fiorellini e tutto :-)

nonsisamai ha detto...

infatti non ti dico le discussioni. per lui basta chiedere per avere. a me invece piace avere senza chiedere. insomma voglio essere capita a livello telepatico. suvvia, che sara' mai?

Ali ha detto...

Io sono come te. E mio marito, come tutti gli uomini, non capisce un tubo.
:)
Anche a me hanno fatto gli auguri quest'anno, per la prima volta! Che sensazione bella!!! Anche se sarà ancora più bella l'anno prossimo, quando potro stringerlo/a tra le braccia -.-

nonsisamai ha detto...

ali quando nasce? :)

MarKino ha detto...

il "gusto" sta nel fatto che così si risparmiano energie per affrontare problemi veri :P

Nat ha detto...

Pensavo a questo proprio l'altro giorno..
Ora, essere capita a livello telepatico, lo capisco che e' un po' troppo. E capisco anche quelli che dicono che agli uomini vanno dette le cose direttamente perche' le colgano... ma quando hai detto/fatto la stessa cosa per anni e anni e anni, si puo' mai sapere perche' hanno bisogno di sentirsela ridire l'ennesima volta per capirla?????

Ali ha detto...

Due date: 29 Settembre. Poi chissà! :)

Anonimo ha detto...

"mmmmhhh...no dai non voglio niente!" Detto...fatto...Non è che non capiscono un tubo, è che sono limitati. Invece di chiedere dovrebbero fare di testa loro, così qualsiasi cosa prendano va bene. A parte una volta che una mia amica voleva una borsa e il marito le ha regalato una delle borse più brutte che io abbia mai visto in vita mia (e anche lei) ma era pur sempre qualcosa. Almeno l'ha sentita!!!
Rox