giovedì 10 febbraio 2011

vasco colpisce ancora

Stavo ascoltando la nuova canzone di Vasco Rossi, in santa pace per conto mio senza dare fastidio a nessuno quando lui arriva in cucina per prepararsi un caffe'.

- Cosa ascolti?

Daje.

-Nooo! Non dirmi che e' ancora Vasco Rossi? Ma adesso almeno ti rendi conto che e' assurdo?

- Non e' per niente assurdo, tu non capisci perche' sei straniero.

- Ma se sembra musica degli anni Ottanta!E nemmeno di quella buona...

- Ma non e' vero, tu oramai hai un preconcetto.

E giustamente parte in sottofondo il sassofonone anni Ottanta.

- E poi e' una questione linguistica, e' il testo che prende....
eh, già
eh, già
io sono ancora qua
eh, già
eh, già
io sono ancora qua
io sono ancora qua
eh, già
eh, già
- Guarda che lo capisco l'italiano.

E menomale che non ha visto il video. Io la canzone me la sono ascoltata volentieri e poi non potevo esimermi da una difesa di ufficio del grande Vasco, simbolo come nessun altro dell'italianita' musicale incompresa, ma diciamocelo, in questo video sembra mio zio Guido vestito strano, senza offesa per nessuno dei due.

5 commenti:

Elfonora ha detto...

Vasco non lo puoi capire/ascoltare se non sei italiano/a. Però in effetti la vecchiaia lo sta trasformando in Massimo Boldi...

MarKino ha detto...

riconosco di essere un'anomalia, sono uno dei pochi italiani della ns generazione a cui non piace vasco (soprattutto quello che ha prodotto dopo che ha smesso di farsi) ...

Elisen ha detto...

oddio che ridere! me la son vista la scena!! capisco però...

Io sono arrivata fino a Liberi Liberi, Fronte del Palco, con qualche sforzo a Gli spari sopra (1993). Tutto quello è venuto dopo non lo conosco ma tutto quello che c'è stato prima è mito. Ho quasi tutti i vinili e ovviamente i testi sono ancora nella mia zucca.
Una delle più belle emozioni di me adolescente, è sicuramente il suo concerto.

Quando ci vediamo tenteremo un approccio diverso e gli faremo cambiare idea :))

tizi ha detto...

ogni tanto farsi colpire da una sana e giusta sindrome da Toto Cutugno fa proprio bene ...riguardo al video con la giacca in pelle , il polsino borchiato,la panza e l`eta` non piu` giovane e` un po` ridicolo ...eh gia` !

Sick Girl ha detto...

:-) difendere l'indifendibile ;-)
essendo ancora in patria ... non sono vittima della sindrome di toto cotugno e questa ultima canzone di Vasco la trovo insopportabile... ma chissà magari fra qualche anno la rivaluterò e mi farà tenerezza pensando che è uscita l'anno in cui mi aggiravo col pancione