martedì 8 febbraio 2011

due mesi di sole

Oggi il mio bambino compie due mesi. Questa mattina ho pensato a questa cosa (e al fatto che ieri notte si e' svegliato soltanto una volta...) e mi sono sentita felice. Penso a questi due mesi e mi sento felice. E' stato tutto perfetto, non semplice ma perfetto credo, come deve essere in questi casi. I figli ci cambiano? Chi lo sa, forse no. Forse sono sempre la stessa persona di due mesi fa o undici mesi fa, ma di sicuro faccio dei pensieri che non avevo mai fatto prima. Strano desiderare tanto un bambino e accorgersi poi di non averne mai tenuto in braccio uno, di non sapere per niente cosa vuol dire. E' come averne uno diverso ogni giorno a questa eta', pero' poi e' sempre lui, lui che sto pian piano impararando a decifrare. In tutti quei libri che leggevo sull'adozione si faceva sempre un gran parlare del processo di bonding, di formazione del legame affettivo, con grande ansia, ma mi rendo conto che anche nel caso di un figlio biologico succede qualcosa di molto simile. Siamo sempre e comunque due estranei che stanno imparando a conoscersi. Solo ieri mi sono accorta che quando l'ho preso in braccio, mi ha messo le mani al collo come per abbracciarmi, abbracciare me, proprio io la sua mamma, in un modo diverso da quello che fa con chiunque altro. Mi sono commossa. Mi commuovo mille volte al giorno. Penso a quanto e' indifeso. Probabilmente il cucciolo d'uomo e' il piu' indifeso e quello che richiede piu' cure al mondo. E cosi' e' fatale ritrovarsi a pensare anche a tutti i bambini che non hanno qualcuno che si prenda cura di loro come sto facendo io con lui, con il massimo impegno e nonostante tutto commettendo un sacco di errori. Probabilmente ci pensavo anche prima a queste cose, ma ora e' diverso, ora ho provato, ed e' un dolore immenso. D'altra parte pero' mi commuovo anche pensando che evidentemente l'uomo e' fatto per questo, e' programmato per donarsi completamente a un altro, per farlo crescere e dargli la vita e questo mi da' speranza. Ecco quello che ti da' veramente un bambino forse, e' la speranza, nell'accezione piu' ampia del termine. Anche oggi c'e' il sole.
"Sunny, thank you for the smile upon your face.
Sunny, thank you for the gleam that shows it's grace.
You're my spark of nature's fire,
You're my sweet complete desire.
Sunny one so true, I love you."

13 commenti:

Rabb-it ha detto...

2 mesi!
Sono già passati due mesi... vola il tempo!
Che dolce l'immagine di due braccine che si stendono per afferrarti.
Troppo bella per... qualsiasi commento!

Buon complimese slipino.

Oh non è che da grande mi viene a cercare per farmi al BBQ per sta confidenza eccessiva, eh? ;-)

Alessandra1966 ha detto...

I figli non ci cambiano. Ci fanno evolvere.
Auguri al tuo piccolo

Anonimo ha detto...

Anche io facevo di questi pensieri quando ero fresca mamma. Che sensazione strana quando entrano a far parte della tua vita eh? Strana e bellissima. Ora la sera si addormenta stringendomi la mano. Che tenerezza!

Dora in MD

Lagiulietta ha detto...

Che meraviglia.. io partorirò a fine luglio.. non vedo l'ora!

Anonimo ha detto...

questo tuo post riflette così bene il sole che ne sento il calore
roberto z.

Elisen ha detto...

buon secondo complimese a Slipino!!!

MarKino ha detto...

ma che bel post!

Gio ha detto...

Sei proprio bravissima :-)

Brunhilde ha detto...

Questo post è magnifico, veramente. Non riesco ad aggiungere nient'altro, tranne gli auguri per lo Slipino :-)

palbi ha detto...

:)

cowdog ha detto...

io sono diventata di burro da quando il tappetto e' nato: non riesco a leggere certi libri, a vedere certi film. certe notizie mi colpiscono come lame e mi ritrovo a piangere per qualcuno che nemmeno conosco. fa male diventare madri, ma e' anche tanto, troppo meraviglioso.
xx

Baol ha detto...

Auguri auguri auguri auguriiiiiiiiiiiiii

Alberto ha detto...

L'unica cosa piu' bella di questo post e' il suo titolo.