lunedì 13 settembre 2010

il senso del pudore tedesco. e quello texano

Ognuno ha i suoi shock culturali, e’ proprio cosi’. Anche fra europei molte abitudini cambiano.

Parlavo l’altro giorno con una signora tedesca che vive qui da molti anni e mi diceva che per lei, la differenza piu’ grande e’ stata il senso del pudore. Un po’ di tempo fa, per esempio, una sua amica dalla Germania, le ha mandato un’email al lavoro con allegata una “simpatica” foto: la sua bambina di sei anni sepolta nella sabbia con solo la testa fuori e il padre che le modellava un dettagliatissimo corpo di sirena supersexy. Roba da licenziamento da queste parti, in Germania, uno scherzo simpatico invece. Email cestinata al volo senza conseguenze.

Il peggio e’ venuto quest’estate, quando ha ricevuto la visita dell’anziano padre. La poverina ignara o forse solo fiduciosa nel buon senso del genitore, ha pensato bene di affidargli i nipotini e mandarlo in una piscina pubblica. Gia’ qui, dovete sapere che gli uomini europei sono continuamente presi in giro per il cosiddetto speedo, il costume a mutanda, che viene visto un po’ come la divisa d’ordinanza del maniaco sessuale, per di piu’ lui, l’anziano teutonico, a un certo punto ha pensato bene di cambiarsi il costume.

Con tutta nonchalance si e’ calato giu’ quello bagnato e se ne e’ infilato un altro, in mezzo a una folla di mamme e bambini in vacanza. Non deve essere stato proprio semplicissimo spiegare il malinteso.

Diciamo solo che non torneranno piu’ in quella piscina, e gli e’ andata ancora bene.

Questa volta possiamo proprio dirlo: a un italiano medio per cosi’ dire, questo, non sarebbe mai successo. Mi viene in mente quel proverbio… when in Rome, do as the Romans do. In pratica significa osservare e copiare le abitudini locali, un buon consiglio.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

che ridere :)))
valescrive

nonsisamai ha detto...

:)))

SELENA ha detto...

e poi dicono che negli stati uniti c'è libertá...uiiiii, noi del vecchio continente siamo proprio messi male! :)

cowdog ha detto...

ecco, e' proprio una cosa che volevo chiederti tempo fa: noi europei siamo visti come maiali?

PS che poi con e' che tutti i tedeschi si smutandano cosi', come nulla fosse. ci sono e pure in bella vista, pero' sono una porzione della popolazione :)

Marica ha detto...

oh, per quello ieri, mentre il marito si docciava in spiaggia con addosso il costumino da piscina (dopo essersi tolto la muta) delle signore lo guardavano e ridevano.... :-/

nonsisamai ha detto...

selena: anche taaaanto perbenismo

cowdog: vabbe' addirittura! libertini, diciamo, quello assolutamente si', le battute si sprecano. secondo me sono invidiosi!! :)

marica: a questa signora tedesca e' stato anche spiegato esattamente il perche' da un'americana: non e' bello esporre tutto il "package". paese che vai...

Elisen ha detto...

e io ne so qualcosa di questa mancanza di pudore!!però avendo vissuto sia in america che in germania sento di poter dire: ma viva la libertà!e che sarà mai un pò di ciccia!

dancin' fool ha detto...

davvero...
lo immagino, poverino. mi han detto che a berlino, ad es, ci sono parchi con zone dove è possibile anche prendere il sole nudi... così, in mezzo alla città.

diciamo che nella maggior parte del resto del mondo (italia inclusissima) non si è altrettanto "liberali" e aperti, eheh

Anonimo ha detto...

Bèh dai però in spiaggia qui da noi ormai si vedono certi spettacoli raccapriccianti...(anche in francia mi è capitato)...che a volte passa un po' la voglia di andarci...p.e. tette cascanti ovunque. Non è per nulla un bello spettacolo e il senso del pudore per me non centra proprio, a volte è un solo questione di rispetto per gli altri, non ti pare??
Francesca

averessere ha detto...

Qualche sera fa eravamo a cena degli amici di Londra (papà, mamma e figlia di 27 anni)e ci dicevano che per loro (e tanti loro amici) è normale fare qualche "rumore" a tavola..(di tutti i tipi), perchè.. sì. E hanno sottolineato che non sono solo gli uomini a cimentarsi, ma anche le donne..E ti assicuro che sono una normalissima famiglia inglese !
(Certo anche in Italia quanto a non sense del pudore non si scherza)..Complimenti per il tuo blog, che leggo sempre con grande piacere!