giovedì 15 aprile 2010

ecco dove mi trovate

P1190549

In questi giorni sono qui, perennemente qui. Venerdi prossimo ci sara’ il mio primo art show a scuola e sto cercando davvero di renderlo speciale.

Ho piu’ di cento studentelli e ognuno deve esporre tassativamente due lavori. Sta a me assicurarmi che questo succeda e che i lavori scelti seguano un filo logico in qualche modo. Devo preparare didascalie per spiegare cosa abbiamo fatto e sto anche facendo dei progetti speciali con i bambini dell’asilo. Tra un’ora vedro’ tredici bambini tra cui molti che non hanno ancora compiuto tre anni, ci sara’ da divertirsi, come sempre.

6 commenti:

valeria ha detto...

come ti capisco...ho iniziato ad insegnare arte in una scuola internazionale. Nella mia classe ci sono bambini italo/americani tra i 2 e i 3 anni. Non sai che cuccioli. Li facciamo dipingere, o almeno ci proviamo, ma dopo un minuto cominciano a contemplarsi le mani pieni di tempera e si dimenticano di quello che stavano facendo. :)

mi piacerebbe vedere cosatirano fuori i tuoi!
Buon lavoro!

F ha detto...

Ciao, mi chiamo Federico ed ho appena scoperto il tuo blog. Ora pian piano leggerò i tuoi post più vecchi perchè mi piace quello che scrivi.
Io vivo in Australia e cerco di dipingere un poco la vita agli antipodi nei suoi veri aspetti. Per quello che riesco. Devo dire però che evito di parlar di me e delle mie tragicomiche avventure. E' troppo complicato e personale quello che succede nella tua testa quando ti imbarchi in queste esperienze. Comunque questo è il mio blog:http://kookaburradovesei.blogspot.com/

sarei contento se ci scambiassimo i link.
Grazie e buon tutto.
F

Fabrizio Cariani ha detto...

bellissimo! io invece sono appena alla fine della mia settimana d'insegnamento. :D yuppieee!

nonsisamai ha detto...

valeria: oh una collega! :) ma...in italia o qui?
ti posterei una foto, ma non credo si possa nei commenti.

ti racconto cosa ho fatto.

gli ho fatto vedere "rosso, giallo e arancione" di rothko e gli ho chiesto che colori vedevano, allora gli ho dato un foglio grande con un'area gialla, una rossa e una arancione e loro dovevano semplicemente incollare le cose che gli davo nell'area giusta. era la prima volta che usavano la colla bianca. alcuni erano completamente persi, pero' con tre maestre li' con loro tutti sono stati coinvolti.

non sapevo davvero cosa aspettarmi, ma e' stata davvero una bella esperienza :)

nonsisamai ha detto...

f: grazie per la visita! sicuramente ti aggiungero' alla lista degli italiani all'estero :)

fabrizio: mi piace 'yuppie' :))

valeria ha detto...

Sono a New York, da quasi due anni ormai, ma insegno da poco piu' di due mesi.
Oddio la colla!!! ieri pero' hanno fatto un bel lavoro con i glitters...il divertente e' stato che una volta colotato il foglio hanno cominciato a fare i mucchietti di glitters e non ti dico per pulire!!! :)