lunedì 22 marzo 2010

la riforma sanitaria, finalmente

Il Congresso ha appena approvato la riforma sanitaria ed e’ un gran bel momento. Certo sono stati fatti molti P1160950 compromessi, ma come ha detto Obama stasera, sebbene questa riforma non sia ancora radicale, e’ una riforma ‘maggiore’, un passo nella giusta direzione. Questo presidente ancora una volta e’ arrivato la’ dove nessuno prima di lui era riuscito e ancora una volta dobbiamo dirgli grazie. E credo che il ringraziamento in fondo debba venire, non solo da noi che viviamo in questo paese e con le pratiche disumane delle assicurazioni sanitarie dobbiamo fare i conti tutti i giorni, ma da tutti quelli che nel mondo credono nel progresso e in un cambiamento vero della societa’ occidentale. Qui si parla di diritti civili, di uguaglianza ed e’ un privilegio essere parte di questo momento storico in qualche modo. Durante il discorso di stasera Obama e’ apparso stanco come non mai e ha sottolineato ancora una volta che la gente ha reso possibile tutto questo, che si tratta di una riforma che arriva dal basso e io questo ho avuto modo di vederlo con i miei occhie e posso testimoniarlo.

Tira proprio una bella aria stasera.

5 commenti:

MiKo ha detto...

Questa è la prima cosa veramente straordinaria che fa Obama. Finora ci ho sperato, ero carico di aspettative, ho fatto un tifo incondizionato per lui, ma senza avere grandi appigli su cui basarmi.
Adesso penso che, se anche non dovesse fare nient'altro, la sua elezione è stata qualcosa di veramente speciale e ho dei motivi concreti per farlo.
Meno male che questi USA non han perso la capacità di stupirci.
Congratulazioni.

stone ha detto...

sì! olè per Obama!

nonsisamai ha detto...

miko: a me invece sembra che qualcosa lo abbia dimostrato fin dal primo momento, gia' solo con la sua elelzione. per quanto riguarda la riforma, non siamo che all'inizio. pero' si e' iniziato e non e' poco. la cosa piu' importante e' che si cominceranno a vedere cambiamenti da subito (90 gg), che tutti potranno pagare e avere un'assicurazione qualunque sia la loro storia clinica (e' incredibile che finora non sia stato cosi'!)e che il medicaid per gli anziani e i piu' poveri e' stato rinforzato.
certo che mi viene da ridere a pensare a quelli che gridavano al socialismo! :)

Elisen ha detto...

VIVA!

Ali ha detto...

Ho letto la notizia appena sveglia...
Che bello! Momento storico...