sabato 6 febbraio 2010

un futuro bianco come la neve

Ecco, a proposito del discorso dell’altro giorno, un altro esempio. Vanity Fair, che nell’edizione americana e’ una rivista storica e molto rispettata, dedica una copertina al futuro di Hollywood e questo futuro appare completamente e inequivocabilmente bianco. E il Guardian va giu’ pesante con le critiche a questo servizio fotografico ipotizzando incompetenza o malafede, ma e’ comprensibile. Di sicuro nessuno voleva scatenare polemiche raziali, ma una foto cosi’ con un titolo cosi’ su una rivista tanto importante, vale piu’ di mille discorsi sull’uguaglianza e qui c’e’ un messaggio fortissimo. Malgrado l’esistenza di tanti ottimi attori di ogni colore, secondo loro i migliori sono tutti bianchi. 

I famosi esempi di cui si parlava l’altro giorno, quelli che servirebbero tanto e che di fatto quasi sempre mancano dai media.

20100203-nscq5hte4tu36nuw3esgdwjtp8

12 commenti:

Ali ha detto...

Beh, ma Hollywood è così... vogliamo parlare di Tarantino? Ha fatto film stupendi in passato, ma viene riempito di nomination solo nel momento in cui va a toccare il tema dell'olocausto, oltretutto col suo film più brutto in assoluto...
E'normale che ogni tanto incappino in qualche scivolone razzista, anche se il perbenismo spesso riesce a mascherarlo.
E' un po' come la frase (a mio parere) più razzista in assoluto: "A me sono simpatici i neri".

nonsisamai ha detto...

tipo 'ho tanti amici gay'...aiuto

comunque, non bisogna smettere di stare in guardia e segnalare, mai.

Ali ha detto...

Giàh... che tristezza.

fabio r. ha detto...

se n'è parlato/scritto molto anche in Italia.. in effetti la scelta è inquietante.. mah!

palbi ha detto...

certo che almeno la gaby sidibe di precious ce la potevano mettere
...ah gia' no, lei e' pure grassa

PS: invece, tra le wasp biondone manca la blake lively di gossip girl che (prevede palbi) si appresta a dominare il grande schermo nel prossimo decennio

Elisen ha detto...

secondo me però fa male anche sottolineare la notizia. quest'anno va così (forse sono state davvero super brave queste attrici) ma star lì sempre a vedere se ci sono o non ci sono persone di colore in questo o quel film, nominate o no a me sembra pure peggio.

PS- L'ultimo film di Tarantino è un capolavoro!!!

Bruja ha detto...

l'eco di questa storia è arrivata anche in Italia...ho letto la polemica su Repubblica...si sffettivamente certe 'sviste' danno da pensare...

nonsisamai ha detto...

elisen: ma no, mai smettere di segnalare, mai abituarsi a certe cose! di attori non bianchi e bravi ce ne sono da vendere e non mi risulta che la maggior parte di queste attrici abbia fatto chissa' che film. ma come faceva notare qualcuno forse la protagonista di "precious", nomitata per gli oscar e acclamata dalla critica, stonava un tantino nell'insieme...

MarKino ha detto...

anzitutto chiariamo che Tarantino fa cose stupende anche quando sono brutte - si capisce che sono un acritico fan sfegatato?

e poi, io, delle 10 attrici della nuova hollywood, ne riesco ad identificare 2 (la johansson - piu` bella che brava, secondo me e la stewart - stesso commento relativo alla johansson) ...
credo che, obiettivamente, un po' di bias ci sia, nel giudizio ...

palbi ha detto...

@kino, la johansson non c'e' mica in copertina :)

nonsisamai ha detto...

e mi pareva infatti! :)

io ne riconosco a dir tanto due o tre, ma non saprei nemmeno i nomi...

MarKino ha detto...

@palbi: allora sono innamorato perso, ché la vedo dovunque (ma quella a sinistra chi è allora?) ...