lunedì 3 novembre 2008

what are we gonna do?

Potrei raccontarvi tante cose oggi.
Potrei raccontarvi del solito cortocircuito texano fra colori autunnali e temperature estive.
Potrei raccontarvi che il mese di ottobre si e' chiuso con cinque esecuzioni capitali proprio qui dietro casa. O che dopo due anni ho trovato una libreria a Dallas dove vendono la mia rivista italiana preferita. Potrei raccontarvi di come sono finita anch'io nel girone paradisiaco di Netflix.
O di come Do it yourself channel probabilmente cambiera' la mia vita per sempre.
Potrei raccontarvi tante cose come sempre.
Ma la verita' e' che l'unica cosa che importa in questi giorni sono le elezioni. Che vivo attaccata alle news, che posso guardare Anderson Cooper perfino due volte a sera e che a questo punto, mi chiedo cosa sara' di me quando tutto questo sara' finito visto che una vita non ce l'ho piu'.
Cartelli e bumpstickers pro McCain spuntano come funghi quaggiu' e, nonostante il vantaggio di Obama l'incertezza e' tanta. Con gli amici si organizzano grandi festeggiamenti o marce funebri a seconda, io personalmente non sono pronta per una sconfitta di Obama.
Allora dico per finta che ci tocchera' ritraslocare, ma l'argomento di Berlusconi eletto e rieletto e' micidiale, convince perfino me.
In effetti, tanto vale.

9 commenti:

MarKino ha detto...

guarda, probabilmente faro` nottata anch'io, figuriamoci li` da voi.....

e poi, suvvia, non farei tanti paragoni con Silvio nostro dai...
(non dico niente, che son scienziato si, ma alla sfiga ci credo...)

manukag ha detto...

Anch'io sto pregando in sette lingue...

Qual é la tua rivista italiana preferita?

fabio r. ha detto...

mac Cain vs Berlusca....?
oddio non voglio proprio pensarci....

Al ha detto...

Bè dai in USA ancora c'è una democrazia e una stampa libera,un Berlusconi sarebbe difficile (per quanto Bloomberg...) abbi fiducia e pensa a noi che siamo in dittatura...

Francesca ha detto...

Anch'io sto diventando addicted ad Anderson Cooper, e soprattutto a quello che gioca con la mappa elettorale interattiva...non riesco a fare ipotesi lucide sulle elezioni...mi sento come se stessi trattendendo il fiato in attesa di respirare (si spera) domani!

Crazy time ha detto...

incrociamo le dita, incrociamo le dita, incrociamo le dita.
(per le elezioni)

Netflix va forte anche a casa mia.
ci ho visto pure due serie tv: swingtown e 30Rock con Tina Fey.
te li consiglio entrambi.
(il mio netflix e' su internet. I film non arrivano a casa. Accedo al sito e mi accomodo sul divano.)

valeriascrive

palbi ha detto...

dilla tutta! Le elezioni in realta' sono la scusa per consumare la tua cotta per Anderson Cooper di fronte all'ignaro Mr. Johnson.

nonsisamai ha detto...

manukag: vanity fair :)

francesca: anch'io adoro quell'aggeggio, e' ipnotico!!!

crazy time: noi abbiamo uno schermo molto grande, ma li facciamo arrivare che' il vero relax e' sempre lontano dal pc :)

palbi: assolutamente! :D

MiKo ha detto...

Eletto, rieletto. TRIeletto. Sigh.