sabato 25 ottobre 2008

noi si denuncia

A undici giorni dalle elezioni, qualcuno ha rubato il nostro yard sign. Siamo rimasti malissimo. Ultimamente in effetti sto notando un proliferare di cartelli a favore di McCain.

[O McRage - se avete 5 minuti per due sane risate, guardatevi questo video]

Nonostante cio' alcuni vicini erano venuti a farci i complimeti per la scelta pochi giorni fa e soprattutto io non pensavo ci fosse qualcuno cosi' incivile qui dove vivo da prendersela con un cartello.
Uffa questo Texas a volte.
E dire che Dallas dovrebbe essere viola-blu dagli ultimi sondaggi. E' che c'e' gente proprio ottusa, sto sentendo certi discorsi in giro, ma lasciamo perdere ora. Mr Johnson appena se n'e' accorto ha chiamato la polizia e ha sporto denuncia. A me e' sembrato un po' eccessivo li' per li'. Ricordo che quando in Italia andai a denunciare il furto della mia bicicletta (lasciata due ore alla stazione di Quarto Oggiaro, non lo fate mai), i carabinieri si misero a ridere.
Ovviamente non avvieranno delle indagini per ritrovare il cartello rubato, ma alla polizia hanno preso la cosa abbastanza sul serio. Il fatto che l'unica altra casa dichiaratamente democratica del quartiere non sia stata colpita porterebbe a escludere la pista del crimine seriale facendo invece concentrare i sospetti su qualche vecchietto incazzoso che passava di la' per caso. Dicono che e' una cosa che sta succedendo spesso, pero' non so che cartelli stiano rubando. Giustamente il punto non era il candidato, ma il furto di un cartello politico sulla nostra proprieta'. E poi non e' che uno si mette a discutere delle elezioni al telefono con la polizia texana.
Adesso contatteremo anche il partito democratico locale giusto per denunciare la cosa e vedere se gentilmente ci mandano un altro cartello prima delle elezioni. Si perche' oramai si sara' capito che noi si denuncia e si scrive lettere a destra e a manca. E si protesta insomma quando ci vuole.

Questa cosa mi ha fatto davvero irritare. Alla faccia della liberta' di espressione.

Sgrunt.

Ora che ho protestato me ne posso andare a dormire.

21 commenti:

fabio r. ha detto...

tenete duro! siete l'ultima frontiera democratica del quartiere!! praticamente una fort alamo nel backyard..
bravi tutti e 2!!

Elisen ha detto...

Li dovrebbero fare con l'antifurto incorporato; tipo: se lo sfili si aziona un altoparlante che urla: YOU CAN'T DO IT!!!KEEP YOUR HANDS OFF
OBAMA!!
Se non te ne mandano uno nuovo in tempo improvvisane uno tu..

Al ha detto...

Ricordo un racconto del figlio di Stephen King (triste destino essere figlio di un padre famoso,nessuno si ricorda il tuo nome...)e in questo racconto c'era una guerra tra anziani a colpi di vernici per distruggere cartelli elettorali.
In ogni caso,potenzialmente potreste sparare a uno sconosciuto che entra nel vostro giardino (quello è il Texas!!!), però pur capendo(giustamente)la tua rabbia,ho pensato a una serie che và molto in USA e che ora gira anche in Italia,cioè COPS,e pensavo a questi cops che si buttano addosso a un tipo per riprendersi il cartello,dopo un inseguimento con tanto di auto,elicottero e telecamera al seguito.
E' un grande paese e tu sei italiana,la vena ironica che ci contraddistingue non perdela mai ;)

nonsisamai ha detto...

fabior: si, pero' li' fecero tutti una brutta fine...

elisen: qualcosa mi dice che wal mart ce l'ha gia'

al: cops e' allucinante, dovresti vedere la parodia, quella si' che fa ridere, ci hanno fatto anche un film, ma non mi ricordo il titolo...
comunque l'ironia si. credo traspaia dal post, pero' ti diro' sinceramente che mi ha fatto piacere poter denunciare un piccolo furto senza essere trattata come un marziano perche' che "si sa che tanto queste cose succedono cosa le denuncia a fare". mi piace che si dia per scontato che e' grave.

fragile093 ha detto...

Anche a voi?! E' capitato anche a tanti dei nostri vicini, sia pro Obama che pro McCain. A quanto pare sta succedendo in tutti gli stati, non e' una cosa limitata al Texas (purtroppo e per fortuna). Anche io ci sono rimasta malissimo. Qui si vantano tanto della proprieta' privata e della liberta' di espressione come diritti costituzionali e le difendono con i denti (e con le armi)... e poi succedono cose di questo tipo. Can you say childish?

Ma poi e' puro vandalismo da stadio? O certi hanno paura che la gente scelga per chi votare in base a quei cartelli? Mi piacerebbe davvero sentire le loro motivazioni, perche' io non ne trovo di abbastanza valide da giustificare un gesto del genere, che va ben oltre un semplice e innocuo furto...

Intanto ho appena spedito l'hubby a votare, visto che io non posso. 10 giorni al 4 Novembre, I can hardly wait!


ps. nonsi, se vi interessa oggi e domani c'e' il festival d'autunno al giardino giapponese di Fort Worth! =)

nonsisamai ha detto...

fragile: anch'io sono emozionatissima. mr j dice proprio perche' non posso votare, ma io non credo. e' un momento pazzesco a prescindere. io quella sera vorrei anche andare a seguire l'andamento delle elezioni da qualche parte, ma non so se qui si usa a parte i presidential parties. per domani mi sa proprio che non riusciamo, se si ti chiamo.
buona giornata!

Al ha detto...

Le elezioni americane,influenzeranno l'intero assetto politico del pianeta,è sicuramente una cosa che,per chi si interessa di politica,ha molto peso,dopo 8 anni di infelicità,si spera in una svolta realmente democratica,e finalmente (sperando che non fossero promesse pre elettorali)un apertura verso Cuba e forse un tavolo delle trattative con il Venezuela,oltre ovviamente diversi passi indietro nel medio oriente.
Personalmente vorrei poter votare anch'io... :)
A proposito di cloni di Cops,qua fanno una serie che si chiama Reno 911,forse è quella la parodia?

nonsisamai ha detto...

si si e' quella! non mi veniva il nome. io l'ho vista qualche volta e l'ho trovata molto meglio dell'originale. mi immagino che pero' se in italia la danno doppiata, sia molto difficile capire lo spirito...

palbi ha detto...

sai che sono quasi sicuro che se al paesello in Italia avessi esposto una bandiera del PD il giorno dopo nn ce l'avrei trovata. Uffa questa val padana

Daniele ha detto...

Mi stupisce sempre la loro tendenza a prender tutto innocentemente così sul serio ..

nonsisamai ha detto...

palbi: :)

daniele: pero' e' una cosa seria!

Daniele ha detto...

sicuramente .. però la denuncia alla polizia e che la polizia la prenda sul serio, invece di rispondere "abbiamo altro a cui pensare" ..

Fabrizio Cariani ha detto...

vabbe' possono rubarvi il cartello, ma come si dice a Roma e' solo perche "stanno a rosica' ".

... il partito Repubblicano ha gia' cominciato il processo alla campagna di McCain. speriamo non cambi niente!

nonsisamai ha detto...

daniele: hai descritto esattamente quello che sarebbe successo in italia. e' ovvio che si limiteranno a prenderne atto, ma a me piace l'idea che tutto sia preso sul serio. dopo tutto stiamo parlando di un oggetto che si trovava su una proprieta' privata, e' una questione di principio.

fabrizio: che ridere e' esattamente quello che ha detto mr j!

eccemarco ha detto...

Ciao nonsisa!
Sono d'accordissimo sia nel principio che nella sostanza!
Non puoi immaginare quanto da vicino sto seguendo le elezioni americane. Ah! il 4novembre vado a londra a trovare lavoro, ma davvero se in america le cose vanno come spero... Un pensierino sul trasferirmi lì lo faccio sul serio! Ecco, non ce la farei a vivere in Texas... Mi ci vedo in un paese che vota democratico all'80% :) una toscana statunitense, ecco!
Dì a McCain che comincia la caccia al capro espiatorio; che se la prenda con la sua vice con la cofana in testa...

nonsisamai ha detto...

ecce, sotto questo punto di vista ti do ragione, non e' bello sentirsi "circondati", ti tocca sentire certi discorsi a volte...ma il texas e' anche molto altro. se passi da queste parti, te ne renderai conto

eccemarco ha detto...

Aspettavo proprio che qualcuno smentisse il mio pregiudizio ! :)
mi considero invitato, allora!

francesca ha detto...

Mi vengono in mente i cartelli elettorali del berlusca ritoccati ad arte!
In effetti la nostra vena ironica tutta italiana non deve andare persa mai!

nonsisamai ha detto...

ciao francesca, ho gia' risposto a questo cosiddetto argomento dell'ironia, se hai tempo rileggi un attimo gli altri commenti.

Verde ha detto...

i civilissimi americani che fanno saparire i cartelli..giuro che non l'avrei mai detto!

nonsisamai ha detto...

verde, se e' per questo fanno anche di peggio.
come qualunque altro popolo.