mercoledì 22 ottobre 2008

il serpente

Domenica mattina mi sono svegliata con calma e, visto che era una bella giornata, ho pensato di andare a fare una passeggiata nel parco davanti a casa. Niente di strano. A un certo punto La Ragazzina e' andata a inzaccherarsi un attimo in un ruscello e accanto a lei ho visto questo o qualcosa di molto simile.
Per fortuna mi sono accorta poi che era morto stecchito. Con l'urlo di terrore che ho fatto

[che mi fa ridere perche' al momento non ho trovato di meglio che there is a snake! come se si fosse trattato di un ufo e invece evidentemente da queste parti non deve essere nulla di che']

ho attirato l'attenzione di un paio di passanti che sono voluti andare a vederlo da vicino. E la passeggiata al parco si trasforma in safari.
Ognuno aveva la sua teoria, e' velenoso, DEADLY!, non e' velenoso.
Alla fine uno fa:

- Guarda non ti preoccupare che tanto non ne vedrai mai uno vivo.

- Come?

- Non ti preoccupare che tanto non ne vedrai mai uno vivo.

- Ma in che senso?!

- NON - NE - VEDRAI -MAI - UNO - VIVO

-Aaaah.

Ed e' cosi' che da due giorni, ho la continua fantasia di aprire la porta di casa e trovarmi una qualche creatura texana in cucina.
E finire al telegiornale.

21 commenti:

Crazy time ha detto...

mi sono presa paura anche solo dalla foto!

valeriascrive

Al ha detto...

E' interessante questo post,
per due motivi.
In un momento di forte tensione hai "pensato" e parlato in americano e non in italiano.
E ti hanno detto che non troverai mai un serpente vivo,perchè?
In ogni caso,meglio un serpente,che i mega scarafaggi che ci sono nelle città italiche.

amoilmare ha detto...

oddio.. tra serpenti e scarafaggi non saprei che scegliere ;) certo che da quelle parti c'è, come dire, uno stato di calma apparente, molto apparente.

e.l.e.n.a. ha detto...

già... perché non ne troverai mai uno vivo? chi li ammazza? si suicidano come gli elefanti?

queste domande andrebbero rivelate nel "forse non tutti sanno che" della settimana enigmistica...

gap ha detto...

anche io mi chiedo perchè mai nessuno vivo..
ci va un documentario..

Ginevra ha detto...

ma non ne vedrai mai uno vivo perchè sicuramente se ne incontrassi uno, ti morderebbe e saresti morta prima ancora di rendertene conto?
Mamma mia il Texas non mi sembra il posto adatto a me in quanto a fauna :-)

tizi ha detto...

forse in Texas applicano la pena capitale anche per questi amici del mondo animale...per questonon se ne trova uno vivo.Ho letto che hanno ripreso le esecuzioni... :(
besos

nonsisamai ha detto...

prima di tutto vi ringrazio per la solidarieta'.

poi direi che l'ipotesi di tizi mi sembra la piu' plausibile :)

in realta', ci sono due serpenti simili e non si puo' sapere quale dei due ho incontrato io. uno non e' velenoso e l'altro e' mortale (il cotton mouth) e dice che tutti e due si nascondono appena c'e' un minimo rumore.

l'anno scorso in vacanza all'hill country, io un serpente vivo l'ho visto nell'erba e mr.j al fiume sempre in quell'occasione l'ha anche sentito (nel senso che ha pensato bene di riscaldarsi sotto la sua schiena) pero' eravamo in un posto davvero selvaggio, qui siamo praticamente in citta'.

mammamia.

fragile093 ha detto...

@amoilmare: tranquilla, qui in Texas non devi nemmeno scegliere tra serpenti e scarafaggi (anzi, cockroaches, molto peggio di quelli italiani)... Li abbiamo tutti e due, e in abbondanza! =) Anzi, al mix aggiungi pure anche i ragni velenosi e le fire ants. Perfino gli scoiattoli sono pestiferi!

nonsi: a me quello della foto ricorda un serpente che avevo visto nel nostro giardino tempo fa. Avevo fatto qualche foto e chiamato Animal Control, e loro mi avevano rassicurato sul fatto che non fosse velenoso. Pero' avevano aggiunto che a quei serpenti piace nascondersi sugli alberi e ogni tanto ti cadono addosso. Ho avuto incubi per settimane!

alfie ha detto...

oh al, io ho vissuto sol due mesi in francia e parlav in francese anche al telefono con gli itaiani. perfino pensavo in francese.. redo sia normale...!!! attenta ai futuri snake!

fabio r. ha detto...

paura......

nonsisamai ha detto...

fragile: mi sa che non era lo stesso perche' l'unica cosa che si e' capita e' che era un serpente d'acqua. pensa che bello abbiamo sia quelli d'acqua che quelli da giardino,...che bella la natura certe volte... ;)

alfie: io di solito dopo due anni penso ancora sempre in italiano

Al ha detto...

Ah!! Ci pensavo giusto questa sera (in italia) , e se tra le possibili creature texane,davanti casa ti spunta uno dei Bush?
Quelli si che sono difficili da mandar via,per non parlare dei problemi...

nonsisamai ha detto...

al: non sia mai, li' si parla minimo di 8 anni, tocchiamo ferro!! :)

MaEstro-Buitre ha detto...

Io li ho visti vivi a Rustigazzo. Che è in provincia di Piacenza, però...

nonsisamai ha detto...

maestro: ma anche io in puglia li ho visti i serpentoni neri!! il problema e' che in italia vai sul tranquillo perche' non sono velenosi. dettagli cosi' :)

Verde ha detto...

arghhhhhhhhhhhhhh
son terrorizzata solo a pensarci.
Ma ehm, dai, tranquilla.
"Non ne incontrerai mai uno vivo!!!"

Clotilde ha detto...

brr! ho i brividi.

Tempo fa anch'io ho incontrato un serpentello in giardino. Non so se fosse velenoso, ma come te mi sono spaventata a morte (al posto di Mr J avrei avuto un attacco di cuore); visto che è un animale a sangue freddo, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata quella di aprire la canna dell'acqua e spruzzargliela addosso per paralizzarlo mentre tremante chiamavo gente... che poi questo sia stato il preludio della sua fine, ti sembrerà strano, ma mi dispiace.

nonsisamai ha detto...

clotilde: benvenuta! ma no, non mi sembra strano...povero serpentello! io gli animali li amo e li voglio vivi, solo che quelli li possibilmente non troppo vicini...

clotilde ha detto...

Grazie a te, che mi intrattieni così amabilmente.

Mauri83 ha detto...

Un consiglio che ti do' è di girare sempre con un bastone abbastanza lungo, da batterlo tra le sterpaglie, almeno fossero vivi gli fai paura tu!
Ti scambieranno per cieca, ma poco importa!