mercoledì 30 gennaio 2008

pinocchio

Stiamo proseguendo allegramente il nostro giro del mondo e domani finalmente arriveremo anche in Italia con il nostro aereo immaginario. Faremo uno spuntino italiano e racconteremo ai bimbi una fiaba italiana.

- Conosci una fiaba tipicamente italiana?

- Pinocchio!

- Benissimo, ecco il libro. Non ti preoccupare non gli diciamo che e' di Walt Disney.

21 commenti:

Fabione ha detto...

Senza parole...

Bab ha detto...

AHAHAHAHAHAHAH!! che scena bellissima :D però francamente li capisco... credo che neanche tutti gli italiani sappiano chi è collodi.
curiosità: glial'hai spiegato? e se si, ti hanno creduta? :p

Anonimo ha detto...

nina

ah! ah! comunque sono SICURA che anche molti italiani qui pensino la stessa cosa...

(che bello il tuo post precedente...è capitato anche a me di sentirmi "overwhelmed", soprattutto nei periodi di cambiamento, anche quando sono venuta qui 2 anni e qualcosa fa...mi manca quella sensazione,in un certo senso. spero di ritrovarla presto)

bacioni

MiKo ha detto...

:)

fabdo ha detto...

Oh Gosh! :)
p.s. hanno fatto lo stesso col telefono, povero Guglielmo! ;)

fragile093 ha detto...

Rido o piango? =P Pero', come Nina, ho come la sensazione che sia una misconception comune, non solo qui...

(Thanks for the laugh! Meglio del caffe', di prima mattina! =D)

Moky ha detto...

Quando si parlava di diffondere la cultura italiana... se tu sapessi a cosa ho dovuto assistere in questi anni con i figli a scuola qui. Esempio, terza elementare, assignment: research one country. Ovviamente dico a Chris di scegliere l'Italia, ma qualche altro bambino, i cui nonni sbarcarono ad Ellis Island ci ha battuto. Ripieghiamo sulla Svizzera, visto che mio padre ci lavorava da 20 anni e piu' e ci puo' mandare dei depliant etc. Viene il giorno dell'esposizione dei poster e della ricerca e i genitori sono invitati. A parte la noia mortale, poi ecco che si alza little Joe e parla dell'Italia... faccio uno sforzo per non russare, 2 bambini dopo, ecco che arriva little Vinnie che ha fatto la ricerca su... LA SICILIA!!! Come se fosse un paese a se stante... A bocca aperta ho cercato di capire...ma le scelte dei paesi non era state approvate dalla maestra? Mi sono permessa di avvicinare la maestra, una tutta preppy e spunky, che le avrei dato un cartone, tanto era tutta saltellante, e le ho fatto notare che la Sicilia non e' un paese, ma una regione parte dell'Italia. La risposta? "Oh, really"... IGNORANTE, ho pensato... Storia lunga e convoluta... quindi insisti a chiamarlo PINOCCHIO, all'italiana e non P-nouchio, come dicono qui!!

the Sleeping Ugly ha detto...

a me pinocchio non è mai piaciuto, ma forse complice una gita al parco collodi in tenera età, ho sempre saputo fosse made in italì.

però si, devi proprio dirlo ai bambini che anche se walt disney ha preso qualche storia, la maggior parte sono molto diverse! non possono credere davvero che la sirenetta sposi il principe tonto! o che pocahontas ha salvato la civiltà indiana! diglielo che muoiono, diglielo!

ok, mi son fatta prendere. scusate! ^^'

Baol ha detto...

Noooooooooooooooooooo
Nooooooooooooooooooooooooo
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!

:'(

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Povero Collodi LOL!

Mi permetto un breve off topic

Sono stato candidato come Miglior Z-Blog Letterario 2008

Un'emozione unica ma ora anche un impegno per non sfigurare. Se ritieni il mio blog meritevole di questo riconoscimento vieni da me e dammi il voto se vuoi :-)))

Daniele

nonsisamai ha detto...

bab: non ci ho nemmeno provato...

nina: la cosa piu' bella di quel post e' che abbiamo imparato tutti una parola in piu' :))

moky: mi hanno chiesto come si pronuncia geppetto, ho apprezzato lo sforzo ma alla fine sembrava lo stesso 'giubbetto', e' una battaglia persa :)

sleeping: oddio come muioiono???? :O

daniele verzetti: in campagna elettorale allora, he? appena ho un attimo passo, congratulazioni e in bocca al lupo! :)

simple ha detto...

ma..
ma...

fragile093 ha detto...

@nonsi: nella sirenetta di Andersen se non sbaglio il principe sposa un'altra, e la strega del mare le da' un pugnale promettendole di farla ritornare sirena nel caso lei lo usi per uccidere il principe. La sirenetta ovviamente non riesce a farlo e si getta in mare, trasformandosi in schiuma (cosa che succede quando una sirena muore).

La vera storia di Pocahontas invece e' completamente diversa da quella della Disney, e con John Smith e' praticamente sicuro che non sia successo assolutamente niente... Non mi ricordo come sia finita, mi pare che abbia sposato un altro e abbia dovuto far suoi gli usi e costumi del coloni (religione compresa, ovviamente). So che e' stata in Inghilterra, e penso sia morta di malattia di ritorno in Virginia, o qualcosa del genere.

Che spuntino avete fatto? =)

Giuy ha detto...

:D Che gaffe! :D

nonsisamai ha detto...

fragile: 'pittule' con ricetta di mia nonna. e' un piatto del salento che nemmeno in italia si conosce molto, volevo fare qualcosa di davvero speciale...

MiKo ha detto...

E dite anche che le sorellastre di Cenerentola si tagliano le dita dei piedi per farsi entrare la scarpetta (magari però non ditelo ai bambini). O che la balena di Pinocchio è in realtà un pescecane...

the Sleeping Ugly ha detto...

anche serialmente è stato nominato ai z-blog awards, come miglior blog televisivo!
nonsi, ti circordi di gente di un certo livello noto! :P

comunque credo che se le favole avevano anche certe scene un po' truci ci fosse un perchè, e per quanto mi piacciano i cartoni disney non possono essere usati come fonte di cultura generale... insomma, è bene conoscere entrmabe le versioni. e le canzoni.

nonsisamai ha detto...

sleepingugly: congratulazioni!

Pola ha detto...

Ma Walt Disney ha mai scritto una storia?

nonsisamai ha detto...

pola: credo quelle di topolino, paperino, ecc.

Moky ha detto...

Lilo & Stitch? The Lion King? Cars? Dumbo? Finding Nemo? Mi sembra siano tutte storie originali Disney...