martedì 29 gennaio 2008

overwhelmed

Ho fatto piangere la bambina che viene a fare lezioni di educazione artistica da me. E' una bimba di sei anni timidissima e un po' sovrappeso con i capelli biondi e le lentiggini. Invece di parlare, le poche volte che vuole dire qualcosa, bisbiglia e la sua mamma, dotata al contrario di voce tonante e sorriso smagliante traduce il soffio indistinto che emette.
Perche' e' andata in crisi.
Le ho messo davanti un bel cesto di frutta e le ho chiesto di provare a disegnarlo. Sono andata a prendere gli acquarelli e quando sono tornata ho notato che in silenzio si asciugava un paio di lacrimucce c-c-c-c -cosa devo fare? mi ha detto senza mai alzare lo sguardo dal foglio. Allora quasi quasi e' venuto da piangere anche a me per averla messa involontariamente in quella situazione. Avrei dovuto immaginare. Cosi' ho cercato di tirarla fuori dall'imbarazzo facendo finta di non capire ed estraendo dal cesto una piccola pera. Prova a disegnare questa pera. E lei ha cominciato pian piano a disegnarla e poi anche a cancellare e a fare meglio. Ha disegnato la pera, la banana, l'arancia e i mandarini e alla fine della lezione, mentre mostrava orgogliosa il suo lavoro alla madre sembrava a suo modo contenta.

A volte anch'io mi sento come lei. Direi un po' sopraffatta, overwhelmed appunto. Vado in crisi perche' mi sembra di avere davanti troppe scelte, troppe cose da guardare, da vivere, da capire e cosi' cerco di aiutarmi separando una cosa dall'altra. Non sempre funziona pero', ci sono molte cose che proprio non mi spiego anche se ad altri risultano piuttosto chiare.

Per esempio la nebbia. Uno dice cosa c'e' da capire della nebbia, e' tutto bianco e non si vede nulla, per di piu' vieni da Milano, dovrai pur aver visto la nebbia. Si, ma ieri, per la prima volta ho visto la nebbia e il sole contemporaneamente ed e' tutta un'altra storia. Come avevo fatto a non considerare la luce? Mi sforzo di capire le cose, di ragionare prima di decidere, ma perdo sempre qualcosa di fondamentale per strada. Un telefono, un guanto o magari una buona idea e finisce che mi sento fuori tempo, fuori luogo, fuori.

Nei giorni tristi mi faccio mille domande. Finisco con il chiedermi perche' Manu Chao dovesse fare un album cosi' brutto per esempio. O perche' una volta qualcuno ha pensato fosse una buona idea spruzzare il deodorante al pane di zucca nel bagno della scuola. Ma soprattutto perche' in questo paese che e' il regno del consumismo per antonomasia non c'e' verso di comprare un cazzutissimo stendino?

27 commenti:

Valeria ha detto...

Io credo che non trovi lo stendino perche' nel regno del consumismo non si fa la fatica di stendere i panni, si usa l'asciugatrice. E' piu' veloce, e' semplice, ti vizia.

Credo anche che fino a quando la madre non curera' la sua mania di protagonista, l'ansia e chissa' che altro, la bimba si sentira' sempre inadeguata. Forse smettera' di parlare.

Se essere di cattivo umore ti fa chiedere perche' Manu Chao abbia fatto un album tanto brutto vuol dire che non ti e' andata tanto male dai. Ci potrebbero essere pensieri piu' terribili.

Infine una domanda off topic: hai ancora il cane? quando vai in italia come fai? Io ne vorrei tanto uno, muoio dalla voglia, ma poi non vorrei mai metterlo nella stiva dell'aereo, soprattuto perche' il volo e' lunghissimo e non conosco nessuno cosi' bene al punto da affidargli un tesoruccio. Suggerimenti?

merci beaucoup

valeriascrive

Fabrizio Cariani ha detto...

annuncio di servizio: secondo Angeline, noi abbiamo comprato il nostro stendino da Ikea, ma si trovano anche da Target.

complimenti per aver trovato il modo di far tornare la tua lezione "in carreggiata". c'e' un 50% di probabilita' che io sarei andato nel panico.

MIT-Ile ha detto...

Manu,
la storia della bambina mi ha fatto una tenerezza immensa.
La sensazione di essere overwhelmed è a me cosa nota, purtroppo. Effettivamente, isolare i problemi, piuttosto che considerarli tutti insieme a volte funziona....a volte!
Per lo stendino, prova da "The Container Store". Ne hanno di diversi tipi!
un abbraccio

Ginevra ha detto...

con la bambina sei stata fantastica, io di sicuro sarei andata in crisi.

signor ponza ha detto...

Hai già provato all'IKEA?

MiKo ha detto...

Come, COME hai fatto a capire quale era il problema con la bambina? I soliti, tanti complimenti e tutta la mia ammirazione.
Per il cattivo umore, hai diverse alternative:
1) ascolta un consiglio ( ;) ;) ):
http://www.youtube.com/watch?v=uRtB3EAIzYM
2) se sei di umore cupo/triste ascolta musica:
http://www.youtube.com/watch?v=Nd-A-iiPoLg
ma sii sicura di leggere anche il
testo
3) mettiti sotto le coperte e leggi un libro

O naturalmente qualsiasi altra cosa...

Fabione ha detto...

Capire gli altri e complesso, capire una bimba è quasi impossibile.. ma io ho sempre saputo che sei straordinaria..
Lo stendino non lo trovi perchè l'asciugatrice ne ha eliminato l'esigenza, quindi non lo trovi pressochè da nessuna parte..

enzorasi ha detto...

Sai che certe volte (è il caso di questo post) quando descrivi un fatto, una situazione, ti vedo? Si ti vedo perfettamente: tu e la bambina e il cesto di frutta. Sei stata magnifica con la piccola e essere overwhelmed credo faccia indissolubilmente parte di te.
Per lo stendino? Comprati un'intera strada di un paese siciliano, lì spazio per stendere ne avrai a volontà.

Baol ha detto...

Quello dello stendino sarà un mistero...boh

Tieni duro amica mia, troverai il filo delle cose, ne sono sicuro.

Anja ha detto...

Io avevo trovato uno stendino (piccolo però) da Target

Moky ha detto...

Concordo con gli altri, IKeA o Target, ma penso di averlo visto anche a Walmart. Con l'aumento del costo del gas, ci sono sempre piu' persone che asciugano all'aria... A me comunque e' sempre piaciuto il classico filo...
Conosco anch'io coppie madre-figlia come quella di cui parli, la madre chiacchierona, che soffoca anzi affoga la figlia con i suoi discorsi e le sue risate, che non le lascia spazio per esprimersi, anzi risponde per lei e allora la figlia diventa ancora piu' piccola, la voce sempre piu' flebile... le mie bambine non sono cosi', ma per esperienza continua a metterla al centro della tua attenzione e cerca, se possibile, di ingorare la madre invadente.

the Sleeping Ugly ha detto...

l'ultima la so! "perchè preferiscono venderti l'asciugatrice?"

ho indovinato? ho indovinato? \*o*/

Eli ha detto...

io ho uno stendino di quelli verticali di legno...garage sale!ha sempre la soluzione per te!

fragile093 ha detto...

Su Amazon.com vendono stendini di tutti i tipi, volendo. Oppure, forse, Bad Bath and Beyond? Quasi sicuramente The Container Store, come ha suggerito qualcuno. All'Ikea mi pare li abbiano, ma da Target di quelli grandi non ne ho mai visti. Da Walmart evito di andarci per principio. ;)

Per il resto, overwhelmed e' la parola che piu' mi descrive in questo periodo. Specialmente oggi, con questo vento infuriato che quasi ti porta via...


@valeria: io ho due canini, e sinceramente non me la sentirei mai di condannarli ad un viaggio aereo cosi' lungo, a meno che mi dovessi spostare definitivamente. Penso che ne uscirebbero sconvolti. In piu' al ritorno sarebbero messi in quarantena... No no, mi vengono i brividi solo a pensarci.

Di solito quando andiamo via per qualche giorno stanno con i nonni (aka my in-laws), siamo fortunati. Pero' per i cani in grado di stare a casa da soli ci sono i dog-sitters, che li portano fuori e danno loro da mangiare ogni giorno. Se no si possono lasciare dal veterinario, soluzione economica ma da evitare a lungo termine visto che li lasciano in gabbia per gran parte della giornata. Oppure esistono delle specie di hotel per cani, ma li' gia' ti viene a costare un tantino di piu' (sui 40-60 dollari al giorno, fai conto). HTH! ;)

tizi ha detto...

dai che sei bravissima!!!!

nonsisamai ha detto...

valeria: ho visto che ti ha gia' riposto fragile. io l'ho portato una volta all'albergo dei cani. questo e' il post dove ne parlavo.
http://nonsisamai-nonsisamai.blogspot.com/2007/06/no-kidding.html
mi sono trovata molto bene e non ricordo bene, ma non era esageratamente caro, ma a houston non saprei. anch'io lascio il cane qui quando vado in italia, credo valga la pena portarlo solo per un trasferimento piuttosto lungo, ma conosco persone che mi hanno detto di averlo fatto diverse volte senza problemi. comunque se prendi un cane piccolo, meno di 8 kg, con molte compagnie lo puoi tenere con te sull'aereo.

fabrizio, anja, eli, fragile e signor ponza: magari non ho guardato bene, riprovero' grazie!

mitile: grazie, un bacione!

miko: grazie per i consigli, appena ho un attimo vado a vedere! capire non e' stato molto difficile, basta usare appunto la 'simpatia' :)

fabio e sleeping ugly: e' vero pero' non puoi metterci tutto nell'asciugatrice. cioe', i vestiti di mr. johnson si'... ;)

enzorasi: la sicilia purtroppo per me e' un sogno e lo sara' credo ancora a lungo...

baol: grazie...

moky: buona idea quella di ignorare la madre, la prossima volta faro' cosi', magari lo capisce anche lei che esagera...grazie del consiglio!

tizy: magari se non la facevo piangere pero'... :)

desaparecida ha detto...

ecco io era passata a salutarti...e nn so come rispondere al tuo quesito!
1)x manu chao...nn so proprio
2)è chiaro che qsto è ispiegabile!
3)sai noi siamo fermi ai semplici negozi "tutto ad 1 euro"....qndi nn so!

Dopo nn esserti stata minimamente d'aiuto,invece ti ringrazio...xchè è vero siamo tutti 1 po' bambini paffuti e insicuri che ci confondiamo di fronte ad 1 cesto di frutta!
ti abbraccio

nonsisamai ha detto...

desaparecida: che tesoro, grazie :*

Baol ha detto...

Prego... :*

Valeria ha detto...

nonsisamai e fragile: grazie per la risposta, grazie mille.....una precisazione per nonsisamai, io non sono a houston, ma a los angeles :)

valeriascrive

nonsisamai ha detto...

valeria: non ci capiro' mai nulla fra voi valerie! :))

comunque, ti dico anche un'altra cosa. a me ha cambiato la vita l'acchiappaconiglietti. mi ha aiutata tantissimo soprattutto i primi tempi qui, anche con i suoi inconvenienti e le spesucce (tipo emergency room per cani, non te lo raccomando...)e' un'esperienza irrinunciabile...

fragile093 ha detto...

Concordo con nonsi. Anche io alle mie bestie non rinuncerei mai, mi riempiono la vita e il cuore. E' amore incondizionato sia per me che per loro... =)

valeria, a che razza stavi pensando? /curiosa mode on/

tracina ha detto...

oddio ma lo sai che è proprio un bel post? sì,lo so che è un commento "inutile" il mio ma ci tenevo a fartelo sapere :)

nonsisamai ha detto...

tracina: inutile? considera che -non credo se ne sia accorto nessuno- ma parlavo di una crisi di pianto, uno di quei momenti in cui gli eventi ti sommergono, piccoli incidenti, un po' di paura, e tu lo sai che va tutto bene, ma non riesci a smettere. fa piacere sapere che qualcuno da qualche parte ti comprende...

Ciambellina ha detto...

O che buffo! Ed anche bello.

Il fatto che tu cerchi uno stendino mi fa ridere da morire. Non ti offendere! Ti spiego. Conoscevo dei ragazzi americani che vivevano a Firenze e facevano venire al loro appartamento una donna di servizio. Oltre a mettere le cose a posto e pulire, lei mandava la lavatrice ma non sapeva da che parte mettere i panni, perche' appunto, non c'era uno stendino. Lasciava dei biglietti in cui gli chiedeva di procurare uno stendino, ma loro non conoscevano bene l'italiano. E' andato a finire che lei ha comprato lo stendino e si e' fatta rimborsare perche' proprio non c'era verso! Non so, da noi, non si usa molto, perche' di solito la casa o appartamento o lavanderia e' dotata di un'asciugatrice.

Mi piace il tuo blog. Complimenti di nuovo.

nonsisamai ha detto...

ciambellina: grazie ai consigli che ho ricevuto qui oggi ne ho comprato uno al container store, ma e' proprio uno scarsino, non come quelli italiani ;))
il fatto e' che ci sono cose che nell'asciugatrice si rovinano...ma voi americani come fate?
divertente la storia dei tuoi amici a firenze! a presto e grazie!

Anonimo ha detto...

Predilection casinos? inquire this latest [url=http://www.realcazinoz.com]casino[/url] master and wing it denigrate online casino games like slots, blackjack, roulette, baccarat and more at www.realcazinoz.com .
you can also stop over our mod [url=http://freecasinogames2010.webs.com]casino[/url] cold-shoulder at http://freecasinogames2010.webs.com and attainment more than verifiable apportionment !
another braggart [url=http://www.ttittancasino.com]casino spiele[/url] titillate is www.ttittancasino.com , as opposed to of german gamblers, make the category during freed online casino bonus.