lunedì 15 ottobre 2007

que pasa, que paso'

Questo fine settimana e' letteralmente volato. Ieri c'e' stata la prima grigliata nella nuova casa durante l'immancabile partita di football. Eravamo quattro gatti, ma alla fine della serata sembrava fosse passato un tornado. E' che io non sono abituata ad avere amici con figli e per di piu' piccoli, quindi non capisco se sono io che ho la soglia di tolleranza troppo bassa o loro che fanno troppo casino. La geniale idea della mia amica e' stata: porto tutti i colori (pennarelli, acquarelli, pastelli, tempere...) che gli hai regalato al compleanno cosi' mentre loro pasticciano noi chiaccheriamo in pace. Bene. Oggi mi sono accorta che l'acchiappaconiglietti aveva le orecchie rosa. Certo, e' andata sempre meglio dell'altra volta, quando ci siamo presi tutti un orrendo virus intestinale perche' la piccolina giocava con gli antipasti, pero' forse dovrei dirglielo. Intendo che magari un pochino vanno limitate queste due pesti, dopo tutto lei e' la mia migliore amica americana, dovrebbe capire. Magari lo faro', ma queste cose tendo a rimandarle all'infinito che e' piu' l'imbarazzo di dirle che il fastidio della cosa in se'. Poi oggi sono riuscita finalmente a visitare la famosa State Fair del Texas. C'e' di tutto, ma a me ha dato piu' che altro l'impressione di una mastodontica sagra del fritto. E' stata una giornata divertente all'insegna della vera essenza del Texas e delle sperimentazioni gastronomiche. C'erano i marchmellows fritti, la coca cola fritta, il gelato fritto, la cheescake fritta e perfino l'alligatore fritto (dicono sappia piu' o meno di pollo, ma non ho avuto il coraggio di provare). Credo che a richiesta ti friggessero qualunque cosa. Texani.
Poi c'e' stato il nuovo doppio episodio di Family Guy (in questo video la simpatica presa in giro degli italiani, in realta' poco da ridere per me che parlo piu' o meno cosi' davvero) dedicato a Star Wars, imperdibile. E ho anche scoperto un blog davvero originale che vi consiglio di andare a sbirciare. Si chiama PostSecret ed e' qualcosa di unico, almeno per ora. Da questo blog tra l'altro e' appena stato tratto un libro A lifetime of Secret di cui mi ha colpito molto questo video promozionale.
Per quanto riguarda il sondaggino, ha vinto khorakhanè di De Andre' con 11 punti, seguito da Because the night di Patty Smith. Poi nell'ordine, Redemption song di Bob Marley con 8 voti, Cucurrucucu paloma di Veloso e Mala Vida dei Mano Negra con 3 e Come sei veramente di Allevi e Into the groove di Madonna con 2.
Nel precedente sondaggio quasi nessuno aveva risposto di amare la musica italiana, mentre questa volta invece ha vinto De Andre', interessante. A me le canzoni per un motivo o per l'altro piacevano tutte ovviamente, ma per la prima volta ho votato anch'io, per Cucurrucucu Paloma. E' che quella canzone e' un capolavoro e poi quella scena di Parla con lei di Almodovar dove c'e' Caetano Veloso che la canta mi fa venire il magone ogni volta che la vedo, cosi' carica di pathos e di atmosfera com'e'. Per la prossima domanda sto pensando a qualcosa di piu' personale ancora, ma non sono del tutto convinta.

Buona settimana a tutti, anche se per me, per poco, e' ancora domenica.

20 commenti:

Anonimo ha detto...

nina

carine le orecchie rosa dell' acchiappaconiglietti! e la "famigghia"...


per quanto riguarda "postsecret", anch'io lo conosco, lo avevo linkato sul mio blog...è bello davvero.

ciao ciao, buona settimana a te!

Anonimo ha detto...

nina

carine le orecchie rosa dell' acchiappaconiglietti! e la "famigghia"...


per quanto riguarda "postsecret", anch'io lo conosco, lo avevo linkato sul mio blog...è bello davvero.

ciao ciao, buona settimana a te!

Six ha detto...

Ehilà! come si sta nell'altro universo? mi sembra che tu tra grigliate e partite a football non rischi certo di annoiarti!

p.s.: i bambini ineduxcati sono una cosa insopportabile, ma se vuoi un consiglio spassionato non farlo presente alla tua amica...il suo spirito di mamma permissiva ne risentirebbe di certo....già testato sulla pellaccia...

Grissino ha detto...

Secondo me dovresti chiamare la tua amica e dire "ah sì, divertene, blah blah, sì dobbiamo ripetere, blah blah...ora ti lascio, vado a pulire il mio cane che ha le orecchie rosa... mi sa che i tuoi bambini si sono divertiti a pitturarlo... la prossima volta però fagli scgliere un colore più bello!".

Per la serie "OCCHIO!". E gli americani capiscono benissimo queste allusioni.

Ma dai, come, non hai assaggiato l'alligatore?! Ma insomma!! E' uno dei miei desideri culinari!

Hai una e-mail ;-)

Anonimo ha detto...

Buongiono!
Che bello il tuo post! Mi immaginavo nel tuo giardino dall'altra parte del mondo, in mezzo a marmocchietti rumorosi a mangiare cose deliziose (mi sto riferendo alla grigliata e non all'alligatore...)!
E' affascinante pensare a una vita in una società così diversa dalla nostra, anche se forse in fondo gli essere umani ed i sentimenti sono uguali in tutto il mondo...
Bho, non so...
Grazie nonsisamai, continua a farci sognare!
Stefy G.

mitile ha detto...

uh! la foto del pupazzo gigante l'avevo già vista! mi sta venendo una botta di nostalgia degli USA! se scappo, mi ospiti? ;)

Baol ha detto...

Io ero indeciso tra Patty Smith e De Andrè...poi la mia smisurata passione mi ha convinto a votare De Andrè.

Ma, scusa, come cavolo è la coca cola fritta? O_o

netstar ha detto...

tutti uguali questi bambini, c'è poco da fare...

signor ponza ha detto...

In questi giorni sto cercando di recuperare tutte le puntate che mi mancano arretrate di Family Guy per poi mettermi a vedere la sesta!

stone ha detto...

cocacola fritta??? mi ricorda Homer che friggeva qualunque cosa :D

Giuy ha detto...

ma dai che sono piccolezze :)
Senti un po', posso diventare le tua migliore amica italiana? Ti prego dimmi di sì che ho fame e tutti quei ben di Dio mi stanno aspettando! Offrili pure a me :D

nonsisamai ha detto...

nina: non so se il bracchetto sia dello stesso parere, ma si, carine! :) a presto!

six: benvenuta! si forse hai ragione, mai esprimere giudizi sui figli altrui...

grissino: si l'ho letta! scusa, e' che e' stato un we un po' movimentato, ti rispondo subito

stefy: farvi sognare?! mamma mia! vabe' mi prendo il bellissimo complimento e ti ringrazio tanto.

mitile: una volta devi passare di qui, davvero! :)

baol: pare che lo friggano congelato o qualcosa del genere. altra cosa che non ho avuto il coraggio di provare...

netstar: mi sa di si'...

signor ponza: ma si, non penso sia un problema se le guardi in ordine sparso. questa qui di star war carinissima

stone: mi hanno detto che c'era anche il cappuccino fritto, ma io non l'ho visto...speriamo sia un'informazione sbagliata...

giuy: ma hai notato la specifica? ;) e' che non volevo offendere i miei vecchi amici, comunque ti farei provare tutto perche' il bello e' che malgrado le apparenze, era davvero buono...

piccolè ha detto...

La prossima grigliata a casa sua e portati tanti secchi di vernice per i piccoli!!! Un bacione.

nonsisamai ha detto...

piccole': ma si, in effetti anch'io non e' che abbia tanto pensato agli effetti collaterali quando ho regalato ai bimbi fra le altre cose il fantastico set per pitturarsi la faccia... ;)

fragile093 ha detto...

Ma no, la deep fried coke in realta' e' pastella alla coca cola fritta a mo' di frittelle. =)

Il cappuccino fritto c'e' davvero, ed e' una delle novita' del 2007. Anche li' pero' c'e' l'inganno: non possono friggere liquidi (non ancora per lo meno...) quindi si tratta di una specie di funnel cake guarnita con gelato al caffelatte. Take a look!

nonsisamai ha detto...

fragile: ne sai sempre una piu' del diavolo!

Fabrizio Cariani ha detto...

...sul sondaggio. io e il mio laptop siamo inseparabili, ma non e' un'opzione!!! votero' per qualcos'altro...

fragile093 ha detto...

@nssm: food is my weakness... in any way, shape or form! ;)

nonsisamai ha detto...

fabrizio: lo terro' presente! :)

Alessia ha detto...

A proposito di bambini americani: poco fa ero sull'autobus, già la giornata non è stata delle migliori, in più, ho aspetteato e trascorso 15 minuti su di un mezzo che trasportava una bambina urlante.
Ha urlato senza sosta fino ad un minuto prima di scendere, si rotolava per terra e la madre o baby sitter o chiunque lei fosse, la trascinava a posto strisciandola sul pavimento dell'autobus.
Volevo proporle un esorcismo, ma poi sono scesa :)
La coca cola fritta mi ha disgustato, bleah:(