martedì 16 ottobre 2007

ma e' possibile?

Siccome non si sa mai nella vita, succede che esci di casa la mattina alle 6,30 e c'e' un diluvio che ti impedisce di guidare per recarti al lavoro. Cerchi di avvertire del ritardo, ma non riesci a rintracciare nessuno e cominci a preoccuparti e a inveire contro il maledetto lunedi mattina. Finalmente arriva l'alba e con un po' di luce decidi che puoi provare a incamminarti nonostante la pioggia. Arrivi al lavoro quasi un'ora in ritardo e per prima cosa, trafelata, ringrazi la persona che ti sta sostituendo.
Non devi ringraziarmi, siamo qui per aiutarci fra noi.
Proprio cosi' mi dice! E mentre mi da il suo numero di cellulare in caso avessi bisogno qualche altra volta, mi sembra di vedere una luce diafana incorniciarle il volto. Ma chi sei Pollyanna? Strano penso io malfidente, troppo gentile.
Subito dopo spunta la direttrice e

[Questo e' totalmente assurdo]

e mi abbraccia.

Caspita, cosa succede?!Non ero in ritardo? Penso io cercando istintivamente di ritrarmi.
Sono cosi' felice che sei riuscita ad arrivare e che stai bene, mi dice lei.

Evidentemente non si sa proprio mai nella vita. Lavoro per delle belle persone. Lo sospettavo gia' da un po', ma devo davvero cominciare ad accettarlo. Anche se la cosa va contro ogni esperienza lavorativa precedentemente vissuta dalla sottoscritta, devo cominciare ad accettare che a quanto pare non tutti cercano di farti le scarpe appena ti giri un attimo. Fa specie pero'.

26 commenti:

MiKo ha detto...

Ciao nonsisamai! Devo dire che anche io sono piuttosto sconcertato dalla gentilezza e dalla cordialità di questi texani. Non che i miei pregiudizi radicati siano andati via, ma insomma...
Se te lo stessi chiedendo, ti ho trovato dal blog di Pluto, il quale è a sua volta capitato per caso nel mio (mikogoestotexas.blogspot.com) Siamo vicini, a quanto pare :)

Grissino ha detto...

Eh eh... invece da me in ufficio a Milano ho avuto il piacere di sentire frasi tipo "non è compito mio" "devi chiedere l'autorizzazione" oltre a sbuffi e lamentele perchè uno doveva sostituire un collega. Certo, se succede tutti i giorni è un conto, ma se capita una volta al mese che problema c'è? Io ho sempre cercato di fare del mio meglio nei casi di emergenza (far accomodare i clienti in sala riunione, chiamar loro il Taxi, prendere i pacchi dei corrieri, rispondere al centralino e simili) quando io mi occupo di INFORMATICA. Ma si tratta di uno spirito che ti devono insegnare e che evidentemente negli States ti insegnano perchè lo fanno normalmente. Vuol dire mettere davanti l'interesse dell'azienda alle proprie comodità. Ma è anche evidente che in Italia le aziende non solo non insegnano questo ma ti fan passare la voglia di lavorare...

Anonimo ha detto...

nina

"fa molto specie".

e capisco rimanere un pò basiti. lo sarei anch'io.

è un pò "triste" se ci pensi, no? (il fatto di rimanere basiti per delle cose così. ma per noi "qui" sono davvero cose dell' altro mondo. sarebbe inevitabile chiedersi "che ci sarà sotto". devo trasferirmi lì?? ;) )

amoilmare ha detto...

Pare il mondo di Oz :) ..ti aspetti che qualcuno prima o poi ti dica : smile! you're on candid camera!

Luna ha detto...

pazzesco... non riesco a crederci... ma dove lavori? nel paese delle meraviglie? fanno ancora assunzioni?

piccolè ha detto...

Proprio uguale a me,...ieri sono andata al lavoro nonostante l'influenza, verso le 9 me ne sono andata, stavo male e mi sentivo la febbre alta,...apriti cielo!!! Facce incazzate e commenti ingiusti,...me ne sono andata a casa, febbre a 39,7! Niente abbracci per la piccole'! Un bacione grande.

Giuy ha detto...

che culo! A me per trenta secondi ti ritardo mi vogliono randellare!

Baol ha detto...

Ma che bel posto...cavoli, ce ne fossero di più così, vedresti che livello produttivo avremmo!

alicesu ha detto...

incredibile.
E' qualcosa di bellissimo.
Tra un po' mi metto a piangere...

Grissino ha detto...

Ecco, direi che la mia frase "Ma è anche evidente che in Italia le aziende non solo non insegnano questo ma ti fan passare la voglia di lavorare..." ha avuto conferma nei commenti sopra
:-D

missmidnight ha detto...

Io non abbasso mai la guardia comunque ;)

fragile093 ha detto...

Ieri pioggia (anzi, diluvio), oggi nebbia fitta... Mi sembra di essere tornata in Lombardia! Per lo meno finalmente sembra autunno... Speriamo che duri. =)

Per quanto riguarda il lavoro, anche qui un ambiente cosi' amichevole e' piu' una fortuna che la norma. Io per ora ho avuto un solo capo e un'esperienza simile alla tua, ma l'hubby ha cambiato diversi lavori e per molti ha storie terribili da raccontare...

MEO ha detto...

meraviglioso... per un megaritardatario come me sarebbe il posto ideale, visto che tutte le mattine cercando di superare il traffico congestionato dell'area Pistoia-Prato-Firenze non arrivo mai in orario..
ma non si sa mai... mi spuntassero le ali

nonsisamai ha detto...

miko: non credo sia una cosa del tutto normale... cioe' trovo i texani estremamente gentili, ma dove lavoro io mancano davvero solo le aureole...vedi, passa il tempo ma non riesco proprio a capacitarmene... :)
per il resto sono contenta che siamo vicini, e' bellissimo confrontarsi fra noi italiani! ti linko e passo a leggerti un po' meglio presto.

grissino: guarda non ho abbastanza esperienza da poter generalizzare, e' il mio primo lavoro pero' mi dicono che non e' cosi' dappertutto.

nina: tra l'altro non credo che questa persona si sia fatta pagare per avermi sostituito...bho...un bacio

amoilmare: piu' che altro spero non sbuchi la strega dell'ovest!

luna: guarda forse e' la scuola delle meraviglie, sono proprio caritatevoli dentro!per me invece e' solo un lavoro, sono cosi' soprattutto nella vita privata...

piccole': ma come stai ora??

giuy: infatti quello mi aspettavo...

baol: :)

alicesu: per me invece e' un tantino stucchevole, ma meglio cosi' che il contrario...

grissino: si, ma non credo sia l'italia. per me e' un caso anche qui...

missmidnight: si infatti... ;)

fragile: hai mai provato a spiegare a un bambino texano che cos'e' la nebbia? e' quello che ho fatto questa mattina :)

meo: si ma non credo che se poi lo facessi tutti i giorni mi darebbero l'aumento.... :)

fragile093 ha detto...

@nssm: no! Come l'hai spiegato? Certo che stamattina era quasi magica, cosi' fitta qui non mi pare di averla mai vista... Quanto mi piace questo tempo! =)

nonsisamai ha detto...

fragile: ma allora non sono l'unica ad amare la nebbia!

Grissino ha detto...

Beh, le filiali italiane dove lavoravo io funzionavano differentemente da tutte quelle del resto del mondo... ovviamente in peggio dato che volevano fare appena potevano di testa loro "all'italiana" e non è che gli italiani per organizzazione e gestione siano il massimo. I colleghi delle altre sedi praticamente sempre gentilissimi (io idem ma non facevo testo :-P ). Ma che tristezza sentire cosa dicevano dei colleghi all'estero: "agli americani non mando un bel niente" "ma quando la smettono di romperci le scatole" e così via... davero, i miei colleghi americani sempre gentilissimi e noi dall'Italia a fare i furbi e i comodacci nostri. Che merde. I miei ex colleghi di lavoro italiani intendo: io avevo un ottimo rapporto coi miei colleghi americani.

Grissino ha detto...

OK, sorvola sull'italiano arrivellato ma sono un pò stanco ma credo si capisca cosa intenda dire
:-D
Poi sicuramente ci saranno stronzi e brutti posti anche lì ma davvero il mercato del lavoro in Italia una merda ed è uno dei motivi per cui me ne sono andato.

nonsisamai ha detto...

grissino: ma certo che si sorvola sull'italiano tanto mi sa che con il tedesco ci batti tutti ;)

wild_honey ha detto...

ma che paura! sembra un film sul lavaggio del cervello! O.O

no, a parte gli scherzi: è bello sentire che esistono posti di lavoro dove non solo non ci sono mobbing, lotte intestine, scavalcamenti e trattamenti di favore, ma addirittura affetto reciproco! sono commossa.

nonsisamai ha detto...

wild honey: anch'io sono commossa, ma ancora incredula o_0

morosita ha detto...

Sono passata a te "attraverso" il blog del sig. Ponza.
Ti faccio i miei auguri per la tua vita lì. Alle volte non è proprio facilissima (stare così lontano), ma poi si supera tutto.
Un caro saluto.

nonsisamai ha detto...

morosita: benvenuta e grazie per il pensiero...

rob ha detto...

Ma sei proprio una malfidata italiana !!!
Se ancora non ci credi potresti provare a rifarlo di nuovo e a vedere l'effetto che fa, no ?
Ciao bella e good luck in America ;-)

mitile ha detto...

That's America!
baci

nonsisamai ha detto...

rob: sono troppo malfidata per fare l'esperimento! ;)

mitile: guarda mi sa che non e' una cosa cosi' generalizzata purtroppo...