mercoledì 31 dicembre 2014

just do right

Vorrei dedicare l'ultimo post del 2014 a Maya Angelou, che e' venuta a mancare qualche mese fa ed e' una delle donne che ammiro di piu' in assoluto. Ogni tanto mi metto ad ascoltare le sue interviste, dice sempre qualcosa di importante e lo dice in un modo che sembra che ti guardi negli occhi, proprio a te, che ti conosca, che sappia quello che hai bisogno di fare e di sentirti dire. Allora, lei che nella sua vita ha passato di tutto, dalla prostituzione all'alta letteratura, in uno di questi video, faceva tutto questo bel discorso sul miglioramento di se stessi, sulle difficoltà' della vita e soprattutto del vivere secondo le regole che ci si e' dati, sul valore della coerenza.
La forza dell'esempio insieme all'impatto positivo che tramite il nostro comportamento possiamo avere sulle vite degli altri, non andrebbe mai sottovalutato, me ne sono accorta in questo periodo. Poco tempo fa purtroppo, un vecchio amico mio coetaneo ha perso una gamba in un incidente e, con immenso coraggio e determinazione, per prima cosa e' andato a studiarsi l'esperienza di Alex Zanardi, quel pilota di Formula Uno che perse entrambe le gambe in un incidente qualche anno fa e che ora e' un grande atleta paralimpico. Immagino che Zanardi si sara' chiesto mille volte perche' gli sia capitata quella cosa terribile e nessuno potra' mai dargli una risposta, ma quello che ho visto e' che di sicuro, con il suo esempio sta aiutando in maniera concreta tante persone in difficoltà'.
Non tutti siamo fatti della sua pasta, ma se nel nostro piccolo, riuscissimo almeno a trasmettere qualcosa di buono a chi ci sta intorno, nel quotidiano, senza strafare, avremmo gia' fatto molto per la società.
Maya Angelou, in quel video, raccontava che quando aveva delle decisioni da prendere pensava a sua nonna che le diceva, e lo ha ripetuto guardando in camera:

You know what's right, just do right, tu sai quello che e' giusto, fallo.

Quale consiglio migliore per il futuro? Basta cercare scuse. Guardare ai fatti, usare la capacita' di giudizio che più o meno tutti abbiamo, e fare quello che c'e' da fare anche quando non e' la cosa più' semplice o conveniente perche', spiegava lei in modo perfetto, farlo soddisfa la nostra anima.

Ma si, in fondo cosa ce ne facciamo di tanti buoni propositi dimenticati il 2 gennaio? Penso che tenere a mente questa sua breve frase -You know what's right, just do right- possa bastare.

E che il 2015 sia un grande anno di crescita per tutti noi.

Auguri.


4 commenti:

Nuvola Sospesa ha detto...

Una frase bellissima.
Grazie, in effetti, e' proprio quello che mi serve.

Buon Anno a te!

nonsisamai ha detto...

mi fa piacere Nuvola, buon 2015!

Zion ha detto...

Wow, potente. Vero! Mi piace. E thanks for sharing.

G ha detto...

Maya Angelou e Toni Morrison sono due grandi fonte di ispirazione anche per me.

E' un peccato che il mondo non faccia abbastanza attenzione a quanto queste persone meravigliose hanno da dire.