lunedì 22 ottobre 2012

lunedi

Martedi scorso, mentre sono al lavoro e sto facendo mille altre cose, mi chiama la segretaria del mio medico per ricordarmi che ho un appuntamento lunedi alle dieci. Li’ comincia il panico: dove metto il bambino? Niente sembra funzionare, cosi’ non ho scelta: chiedo aiuto alla vicina, quella che ha inchiodato la croce alla porta subito dopo il trasloco. Lavora part time in un asilo nido, ha due figli, due cani e sembra molto dolce. Mi ha sempre detto che potevo chiamarla se avevo bisogno, cosi’ lo faccio, vado da lei.  

Soluzione perfetta. Sono tranquillissima. Anzi le dico che la chiamero’ spesso visto che siamo cosi’ vicine e piace anche ai bracchetti.

Infatti, faccio uno di quei sogni. L’unica cosa che vi racconto e’ che ho sentito il cuore rimpicciolirsi e fermarsi, tanto che mentre mi preparo per uscire ancora mi fa male. O almeno cosi’ mi sembra.

Lei arriva puntualissima. Le spiego tutto, anche di piu’.  

Approfitto di un momento di distrazione del piccolo Joe (che nel frattempo ha deciso che gli piacerebbe di piu’ chiamarsi Mimmo) e sguscio fuori dalla porta.

Ce la faccio. E’ tutto sotto controllo. Un paio d’ore con la baby sitter, che sara’ mai, prima o poi doveva succedere.

Arrivo dal medico e penso che una volta era il medico ad innervosirmi.

L’appuntamento era lunedi prossimo.

5 commenti:

miss suisse ha detto...

:-))) ahahhahaah!!! grande! non son l'unira stordita allora!

70millimetri ha detto...

Ho letto il post di marzo relativo ai vicini... sono i Flanders,mitico.

ero Lucy ha detto...

Grandeeeeee!!! Questo non l'avevi mica rivelato :D allora si spiega anche il sogno!

Valentina VK ha detto...

ahhaha
comunque anche io mater stordi...ieri chiamo il dottore per avere conferma che la visita per i vaccini e' mercoledi alle 2.30 e mi risponde che e' oggi alle 3.50 O_O
nel frattempo non trovo piu' il numero per 'seguire" la busta con cui il consolato dovrebbe rispedirmi il passaporto della nuova nata..e stasera ho un ospite di lavoro del senator a cena , in frigo ce l'eco, fuori ha nevicato sulle cime e la casa sembra una ludoteca dove e' passato un uragano

Zion ha detto...

hai fatto le prove generali per lunedì prossimo. ora però consiglio pane e nutella per tirarti su.