venerdì 27 agosto 2010

mistero

E’ scomparsa la maglietta preferita di Mr. Johnson. Dovete sapere che Mr. Johnson si veste sempre uguale, cambiano solo i colori delle magliette, piu’ o meno quattro colori che girano, o tre, da quando lo conosco. Finalmente gliene piaceva una un po’ diversa (ma poco…) e io l’ho persa, cioe’ io poi, questo e’ quello che lui sostiene. Secondo la sua ricostruzione un paio di settimane fa avrei lavato la sua maglietta, l’avrei messa insieme alle cose da stirare e poi… chissa’.

Lui e’ convinto che io l’abbia bruciata con il ferro da stiro e l’abbia buttata e tutto questo sia una messa in scena o uno scherzo, ma io non ne so davvero niente.

Si stupisce che non mi ricordi di aver lavato o stirato la maglietta, ma sfido lui, sono tutte praticamente uguali!

Stamattina mi ha fatto una scena di quelle, i bracchetti si sono preoccupati e a me veniva da ridere istericamente tipo al liceo qundo si leggeva. Ma non perche’ sia colpevole! E’ solo che non ho la piu’ pallida idea…

La prova della mia colpevolezza sarebbe nel fatto che secondo lui non l’ho cercata. Ma non e’ che non l’ho cercata, e’ che non so dove cercare, questa storia non ha senso, ma dopo due settimane lui e’ arrabbiatissimo.

Oggi vado a cercargliene una nuova.

Ma cosa diavolo e’ successo a quella stupida maglietta?

9 commenti:

Ali ha detto...

A Daw è sparito un maglione. Così, da un giorno all'altro. Da quel giorno abbiamo già fatto 3 traslochi e non è ancora saltato fuori.

Boh.
C'è chi parla di Folletti dispettosi.

Mia nonna quando non trova qualcosa si appella a S.Antonio e mentre cerca ripete: "Sant' Antonio dalla barba bianca, fammi trovar quel che mi manca."

Marica ha detto...

:-/ ma che storie....

nonsisamai ha detto...

secondo me ci sono i fantasmi :))

Gio ha detto...

Quando succede una cosa simile, nella mia casa in Italia diciamo che è la nonna che vuole giocare con noi :-)

cowdog ha detto...

la mia controparte fa esattamente la stessa cosa: magliette praticamente tutte uguali. alcune macchiate, bucate, ma guai a buttargliele. ogni tanto ne sparisce una e si cominciano le scene da te descritte: io che cerco di ricordarmi se l'ho lavata e se l'ho piegata (noi non le stiriamo), ma come si fa a ricordare? lavo e rilavo sempre le stesse ogni due giorni! ebbene, di solito il mistero si risolve rapidamente quando io inizio a cercare 1) nel suo ufficio (puo' essere appallottolata in un angolo sotto le scartoffie) 2) nella valigia usata un mese prima 3) nella borsa della palestra (ovviamente sporca e puzzolente).
altro che fantasmi.

Zion ha detto...

sì, vabbè, ma in fondo è solo una stupida maglietta :)
riderei anche io!

fabio r. ha detto...

io punterei sui folletti, chissà quanto sono incazzati perchè stanno in Texas invece che in Irlanda...

paciuffo ha detto...

se la sono ciulata dallo stendino! è un classico:)

nonsisamai ha detto...

paciuffo: se e' andata cosi' tanto di cappello: superare due metri di recinto e due bracchetti inferociti per una maglietta non e' da tutti! :))