sabato 7 novembre 2009

di sentieri invisibili

Dovete sapere che in questi giorni e’ tornato il terzo acchiappaconiglietti. E’ qui da una settimana e si fermera’ P1050824 per un’altra settimana, ma le cose sono decisamente cambiate. Ora sembra felice. Non e’ piu’ letargico, non abbaia nel mezzo della notte, mangia volentieri e ha anche imparato qualche piccolo comando. E’ diventato proprio buono, tanto che di sicuro mi manchera’ quando andra’ via, nonostante grazie a lui abbia avuto modo di appurare come tre cani siano davvero troppi per me. Piu’ che altro perche’ se hai tre cani ti servono tre mani per accarezzarli, altrimenti sei fritto quando arrivi a casa e loro ti corrono incontro tutti insieme. Comunque. E’ un cane un po’ strano. Segue dei sentieri invisibili. In giardino, corre avanti e indietro lungo il recinto se sente dei rumori, ma torna a casa lentissimamente e con molta cautela, come se camminasse sulle uova, seguendo dei sentieri invisibili appunto. Sempre gli stessi, al punto che dopo una settimana, i sentieri cominciano a non essere piu’ tanto invisibili purtroppo. Questa cosa mi incuriosisce molto. E’ normale? C’e’ qualcuno di voi che ha un cane che segue sentieri invisibili in questo modo?

Ogni tanto ti porta tutto esaltato, un pezzo di ramo per giocare, tu glielo tiri e lui vorrebbe tantissimo correre a prenderlo, ma non puo’ perche’ deve riflettere e seguire pian piano il suo sentiero invisibile. Bah.

Ah, nella foto e’ lui, che mangia un  pezzo di muro per far qualcosa di diverso.   

5 commenti:

Mauri83 ha detto...

Be se ti può consolare, quando avevo i cani anche i miei seguivano sempre gli stessi passi fatti la prima volta; Secondo me è tutta questione di orientamento e di seguire gli odori lasciati. Oddio non è che erano proprio fissati, ma ma nel giro di poco, i sentieri come dici tu non risultavano più tanto invisibili! Poi il mio ultimo cane quando c'era la neve per terra o nevicava correva avanti e indietro come un pazzo. Ho poi scoperto che il motivo era che non voleva assolutamente vedere la sua ciotola piena di neve e guai se glie la si metteva al coperto! Non era dove pensava di metterla! ... Assurdo! O no?

nonsisamai ha detto...

qui ci vuole un etologo...

orchismoria ha detto...

sì,tranquillizzati! Anche il mio segue sentieri invisibili o anche ,nell'aria, osserva movimenti di qualcosa,altrettanto invisibile.Che dirti,probabilmente è invisibile PER NOI!!!!
Difficile stabilire con certezza COSA realmente possano percepire gli animali,anche se ci fanno credere che sappiamo,ormai tutto di loro.

Ginevra ha detto...

di cani non mi intendo, di sicuro i miei gatti hanno sempre accordato delle preferenze inspiegabili a dei posti dove sdraiarsi ( non comodo, non caldo non fresco)... qualcuno dice che ha a che vedere con i nodi energetici magari è così anche per i sentieri canini :)

stone ha detto...

hihi...