martedì 20 ottobre 2009

su marley and me (contiene spoiler)

- Toh guarda, danno Marley and me. Di lunedi sera, un bel film leggero con quel burlone di Owen Wilson ci sta dai…

E cosi’ ho perso il mio diritto di scelta dei film, per sempre.

Si e’ pianto, e dico, non solo io, per due ore abbondanti. Non finiva piu’. Piu’ soffrivi e piu’ non finiva e piu’ piangevi e piu’ ti si spezzava il cuore. Uno stillicidio. Ma cosa volevano ottenere gli sceneggiatori, farci sbattere la testa contro il muro per finire quello strazio?! C’e’ mancato poco. Se ci penso piango ancora. E il bello e’ che in fondo non e’ nemmeno un film cosi’ triste, e’ semplicemente strappalacrime. Su youtube ho trovato un sacco di video di gente che guardandolo piange e piange e piange. Non si puo’ non piangere, impossibile. Non ho pianto cosi’ tanto nemmeno quando c’ero io in quella situazione identica che si vede nel film con il mio cane. Un consiglio: evitate Marley o munitevi di abbondanti scorte di fazzoletti, ne avrete bisogno.

Spero solo sia stato almeno un po’ catartico.

6 commenti:

fabio r. ha detto...

evito assolutamente! io piango pure se PENSO ad una scena con gatto/cane triste!
passo, grazie

D. ha detto...

Già visto, ed anche io ho versato la mia dose di lacrime sul finale. Avevo già pianto leggendo il libro e pensavo che avrei retto meglio al film...
Nonostante questo consiglio il libro: è leggero e molto divertente :)

Daniele

haroldandmaude ha detto...

Io ho letto il libro, perché a casa ho la mia versione nera e turbinante di Marley e volevo godermi le disavventure di quacun'altro. Ho riso come una matta e pianto come una bambina. Grogan ha scritto un libro dolcissimo. Non penso sia catartico, però... Amare gli animali è sempre bellissimo e tristissimo.

(è sempre un piacere, leggerti)

palbi ha detto...

me l'avevano detto ma quello che non ho capito e' se e' un bel film o no.
Per dirti, a me viene un po' di magone anche se guardo i concorrenti di American Idol che vengono mandati a casa, ma non e' in automatico sinonimo di qualita'

nonsisamai ha detto...

fabior: da quando l'ho visto l'acchiappaconiglietti mi sembra piu' vecchio :(

d: direi che a questo punto il libro me lo sono bruciato :)

haroldandamude: "Amare gli animali è sempre bellissimo e tristissimo", quanto e' vero!!

oalbi: bel film forse e' un po' troppo, pero' fra me e te, mi e' anche piaciuto tutto questo soffrire ;)

Clara V ha detto...

Io ci ero andata a cuor legero al cinema e quando ho inziato a nasare che finiva così ho quasi avuto un attacco di panico.
Mai più mai più mai più. Quando sono tornata casa ho tartassato di coccole le mie animalesse per ore.
(e parla una che quando ha visto un pelo bianco sul musetto nero della sua gattina ha pianto per un'ora).
mai più mai più mai più...