lunedì 5 ottobre 2009

piccole soddisfazioni

Un po' di tempo fa ero rimasta delusa perche' avevo offerto il mio prezioso parmigiano italiano a chi non solo non lo aveva per niente apprezzato, ma addirittura non aveva capito il valore del gesto. L'altra sera invece, ho portato a casa di un'amica delle semplici bruschette [il bello e' che qui se dici bruschetta ti correggono: si dice brusheta!], senza dire niente. Immaginate la mia sorpresa quando ben due persone, non italiane, sono venute a chiedermi che tipo di olio avessi usato. Era il mitico olio del Salento che mi hanno portato i miei amici qualche settimana fa, chiaramente. Che' poi io non sono assolutamente un'esperta, e non voglio dire che questo olio sia migliore di altri perche' non lo so, pero' e' l'olio che fanno i miei zii e che mi hanno dato da quando sono nata. Per me "olio" e' quella cosa li'. Nella famosa valigia da 23 Kg, infatti, c'era anche dell'olio toscano che deve essere prelibatissimo. E' in una bottiglietta che sembra di profumo piu' che di olio, pero' per me non e' cosi' buono come il mio pugliese. Anche se l'olio salentino e' cosi' raro ed e' cosi' difficile farmelo portare, mi fa piacere avere qualcuno qui con cui condividerlo.

5 commenti:

sancla ha detto...

non così piccola (condividere è una grande soddisfazione)
:)

Ginevra ha detto...

vado pazza anche io per l'olio del salento, il mio preferito in assoluto :-)

@LLERTA ha detto...

l'olio pugliese ha quella punta di piccante che mi piace assai, pero' direi che umbria, abruzzo, calabria e toscana non si difendono mica male. Pensa te, il ligure non mi fa impazzire (e non ho mai tastato quello delle rive del Garda).

palbi ha detto...

oh nn voglio fare il guastafeste ma a volte gli americani nostri dietro la domanda apparentemente intelligente (specie quando si tratta di olio o di vino) nascondono in realta' l'assoluta incapacita' di distinguerli dall'aceto!

Pero' che buono l'olio del salento!!!

Marica ha detto...

e come han fatto? l'han messo semplicemente in valigia?