lunedì 29 settembre 2008

dirty sexy old europe

La mia migliore amica americana, quella bellissima, un giorno tra una chiacchera e l'altra mi ha fatto una richiesta interessante. Vorrebbe che le facessi delle foto un po' "pin up" dice lei, per fare una bella sorpresa al suo uomo, che e' anche un grande amico di famiglia tra l'altro.
Io l'ho guardata in silenzio. E in quel mezzo minuto, ho pensato principalmente due cose. A livello puramente estetico dovrei dire di si' perche' e' proprio un gran bel soggetto. Pero' no. Perche'? Perche'...no. E' strano. Punto. No way.
Lei, prima di scoppiare a ridere, con la voce improvvisamente acuta ha esclamato solo:

- Oh, Come on Ema! You are European!

E cosi' ho scoperto che gli europei, oltre ad avere fama di essere raffinati, ma un po' sporchi, hanno anche questo tipo di fama qui.

45 commenti:

gianlu ha detto...

Ma come europei...
Ma che vogliamo mettere insieme (prendo a caso)
inglesi
spagnoli
francesi
italiani
tedeschi?

Noooo va bene l'Europa unita ma usi, costumi sessuali sono profondamente diversi.
Guarda già cambia la libertà sessuale dei tedeschi dell'est da quelli dell ovest figuriamoci gli europei.
No way Europei in un calderone non se poffà!

Ginevra ha detto...

ah ah ah, mica la sapevo questa :-)

gap ha detto...

che amiche buffe!!
:)

amoilmare ha detto...

non c'è nulla di peggio dei luoghi comuni.. e poi appunto accomunare gli europei, ce ne vuole!

jack ha detto...

Però gli europei diventano famosi :D

MarKino ha detto...

a me un sospetto era venuto guardando Batman Begins. Giuro.
Ad un certo punto del film, Bale/Wayne entra in un ristorante accompagnato da due modelle, le quali si spogliano e cominciano, in topless, a fare il bagno nella elegantissima e sobria fontana in mezzo alla sala... al disappunto del camerier, Bale/Wayne risponde: "la prego di scusare le mie amiche... sono europee..."...
ora: dopo quasi trent'anni di vita in europa, a me non e` mai capitato di vedere due supertope fare il bagno nude in un ristorante... ma magari frequento i posti sbagliati...

alfie ha detto...

concordo con gianluca... paese che vai.. fotografa che trovi!

cowdog ha detto...

ma come markino? qui a germania le supertope in ammollo sono roba all'ordine del giorno ;)

nonsisamai ha detto...

supertope??? oriibile...

comunque: mi dispiace ferire l'orgoglio nazionale di alcuni di voi, ma qui si parla spessissimo de "gli europei", tutti i giorni.

del resto noi non si dice sempre "gli americani"?
e dire che fra uno di manhattan e uno del montana per esempio ce ne puo' passare... :)

MarKino ha detto...

@nonsisamai: ok, ok, la scelta lessicale e` stata infelice... pero` ho reso l'idea, no? :P

@cowdog: si pero` ci sono le fontane all'interno dei ristoranti? no perche` la cosa deve sembrare spontanea, un guizzo del momento, altrimenti perde di poesia...;)

Anonimo ha detto...

fai le foto. Poi le rivendi su ebay. O le metti sul tuo blog fotografico per la gioia dei fans delle supertope. (sic)

a.

Jennifer ha detto...

Yup, heard that before! Ormai ci sono abituata, e il commento della tua amica mi ha fatto sorridere. E' uno dei tanti stereotipi che hanno molti qui, cosi' come in Italia ce ne sono innumerevoli sull'Ammmerica (che come fai giustamente notare e' leggermente grandina e variegata anche lei!)

Una per tutte, la pubblicita' della AT&T (mi pare) in cui il padre dice infuriato che non avere ricezione sul cellulare non gli ha permesso di ricevere la telefonata dell'amico che lo avvisava della verita' sulle spiagge spagnole, dove ha portato l'allegra famigliola in vacanza. Si', perche' lo sanno tutti che le spiagge *Europee* sono per nudisti, visto che li' nessuno ha problemi a farsi vedere in versione adamitica. Eh! =)

fragile093 ha detto...

Ok, la "Jennifer" qui sopra sono io - mia cognata dev'essersi loggata ieri sera e non mi sono accorta! =)

manukag ha detto...

Aspettate un attimo, a parte che come sempre non sapevo che avessimo questa fama, ma "raffinati anche se sporchi?"
ma che sporchi nel senso letterale di non-pulito? nel senso di lercio, che puzza, che non si lava?
ma che davero?

palbi ha detto...

sì e' verissimo! E' questa la fama che ci precede. E vi assicuro che e' del tutto immeritata. Insomma gli americani (almeno qui a NY) sono moooolto + a loro agio con il sesso di noi. Indi aspettandosi da noi addirittura di + (mentre gia' stare al passo sarebbe un qualcosa) si generano situazioni imbarazzanti assai

MarKino ha detto...

si ma allora a questo punto la domanda arriva naturale: perché? donde traggono gli ammaricani questo luogo comune?

fabio r. ha detto...

beh meglio quella di fama che mafiosi e spaghettari.. credo...

Fabrizio Cariani ha detto...

io mi sono sorpreso una volta a dire, in un contesto diverso, "beh, siamo europei...". Angeline non me l'ha fatta passare: mi ha detto "questa e' la prima volta che ti sento identificarti come Europeo." etc. etc.

nonsisamai ha detto...

markino: :)

a: ma anche no...

fragile: e' vero! quella pubblicita' e' un esempio perfetto!

manukag: si, e' proprio cosi'. lo dicono soprattutto dei francesi devo dire (sara' per la storia della baguette sotto l'ascella...). che le donne non si depilano e facciamo poche docce.

palbi; io non ho notato ancora nulla di particolare, ne' in un senso ne' nell'altro.

fabrizio: a me succede spesso invece. ricordo la prima volta che venni negli stati uniti. in universita' conobbi una ragazza tedesca che mi abbraccio': "oh che bello! un'europea! tu si che mi capisci!"
anche se poi in europa siamo considerati tra i temperamenti piu' diversi.
io mi sento europea. it means a lot to me.

nonsisamai ha detto...

markino chiede a cosa e' dovuto questo luogo comune.

beh innanzitutto non sono sicura che sia davvero solo un luogo comune. insomma non e' che noi europei ce ne andiamo in giro nudi al supermercato pero' si', siamo un po' meno puritani credo.

qualche esempio:
-la notte in tv in europa ci sono programmi spinti che qui assolutamente non esistono.
-qui il topless e' rarissimo, men che meno le spiagge nudiste.
-le copertine delle riviste perfino quelle 'culturali' da noi hanno spesso donne svestine, qui no.
-anche le pubblicita' mi sembrano piu' maliziose da noi. per non parlare dei cartelloni per strada...

ecc.ecc.

Fabrizio Cariani ha detto...

"men che meno le spiagge nudiste."

aah... vicino San Francisco le spiagge nudiste *abbondano*, ma in realta' il tuo punto generale e' completamente corretto.

Donna Maria ha detto...

Argomento interessante questo. Tra le altre cose, ho sempre notato che quando ci sono degli scandali a livello di "nudi" tra le celebrita' americane (vedi, per es., la Spears che se ne va in giro senza mutandine e poi il paparazzo la "becca" in pieno, oppure il famoso episodio del "wardrobe malfuction" della Janet Jackson, etc..), sui giornali italiani potete sempre vedere le foto al completo, mentre sui giornali americani c'e' sempre la rigorosa censura con la fatidica striscia nera o cose simili. Mio marito, che e' americano, ha ormai imparato tale fenomeno e cosi' quando sente di episodi simili, prima di ogni altra cosa, va a dare un'occhiata ai giornali italiani per avere "l'informazione accurata", come dice lui! :P
Invece, riguardo gli stereotipi noiosi e irritanti, ricordo di aver per anni e anni discusso e negato il mito della "donna pelosa" italiana, sentito mille volte da un sacco di americani di ogni eta'. Finche' divenni amica (anzi, direi conoscente) di una ragazza italiana che si trasferi' in Texas e purtroppo non si depilava assolutamente (era una sorta di "new wave/hippy/alternative/hipster/all natural/whatever").Uscire con lei in estate per me era sempre una grande "tortura" perche' non potevo piu' di tanto negare i fatti a quel punto. Che nerviiiiiii pero'!!!!!!! Argh!! :&

gianlu ha detto...

Vabè sul fatto che ci considerino sporchi tralascio, anche perchè in california ancora devo trovare un bidet...con le conseguenze che vi lascio immaginare....
A parte queste simpatiche amenità devo dire che oggi il mio amico Fitz (americano der kansas city...ehm NO di Denver trapiantato qua) conferma la tua analisi.
Il fatto che noi abbiamo gli spettacoli "soft" la notte in tv, che mostriamo in alcuni casi le nostre nudità in pubblico (vedi alcune spiagge della germania est, alcuni casi limite tipo quartieri a luci rosse di amsterdam e pressochè tutta la nostra televisione e stampa italiota...) ci fa considerare "avanti" dal punto di vista sessuale.
Qua c'è questa paura incredibile del nudo. Se tu fai una foto a tuo figlio appena nato con il pistolino di fuori e la spedisci a qualcuno commetti un reato...
Se mostri le nudità di tuo figlio in pubblico...(ad esempio mi scappa la pipì papà) in teoria commetti un reato.
Insomma secondo me loro sono mooolto più preoccupati della nudità ma forse anche molto più tranquilli sessualmente Sicuramente più di noi italiani oddio ho generalizzato mettendo nello stesso luogo comune i focosi siciliani, i goduriosi emiliani ed i cortesi piemontesi...;-)))
Fitz mi diceva che per esempio anche nei testi delle canzoni tendono a parlare di sesso senza menzionarlo direttamente, ed ha tirato fuori il fatto che la stessa definizione di rock & roll sia riferita al sesso...mah!

manukag ha detto...

Io ho bisogno di un attimo per riprendermi. Sono sconvolta...
Quella del pelo, ok, l'ho sentita svariate volte e qua ogni volta é una nazione europea diversa dall'altra, ma poi in realtà tutte le ragazze che ho conosciuto io si fanno i peli, sia italiane che non...
ma la storia della pulizia mi lascia basita... ma perché quanto si lava in media un americano? cosa vuol dire poche docce?
e poi anch'io ho sempre avuto difficoltà a trovare i bidé in giro per il mondo... voglio dire, quello si che fa schifo... eppure non ho mai pensato che gli altri fossero sporchi... quella della baguette sotto l'ascella é proprio una cagata, scusa se te lo dico, in puro stile americano... mica c'é la muffa sotto le ascelle santo cielo... se uno si lava regolarmente non c'é neanche odore... mamma mia, che scoperte che faccio su questo blog...

dancin' fool ha detto...

concordo nonsisamai, volevo proprio scriverci un post, su questo!!

(appena ho tempo)

un abbraccio

Ciambellina ha detto...

Che discussione buffa e spiritosa! Mi piace.

Come americana vorrei accennarvi almeno un motivo -- oppure una prova -- di questa idea nutrita ormai da anni dagli americani.

Ce l'avete presente le riviste Panorama o L'Espresso? C'e' sempre, sempre, in ogni numero, una foto di una donna nuda o semi-nuda -- col titolo tipo 'nuova scoperta,' come se i lettori tenessero un elenco delle donne belle a cui possono aggiungere questa nuova immagine.

Ad esempio: nel numero del 2 ott. del Panorama, che tengo in mano, se cerchi pagina 271 troverai una foto di Sophie Gardon con la camicia sbottonata.

Potete dire tutto quello che vuoi con rispetto agli USA, ma da noi non esiste. Cioe', nelle riviste settimanali di politica e commercio non ci sono le foto di donne nude o semi-nude (Intendo 'Newsweek,' 'Time,' ecc).

Allora, un po' per quello, un po' per altri motivi, gli americani hanno creato l'idea che voi in europa vi sentite piu' ad agio con il sesso, con i corpi nudi, ecc.

Capito?

Questo argomento e' troppo bello!

nonsisamai ha detto...

donnamaria: l'informazione di questi tempi e' fondamentale, bisogna sempre verificare i fatti :))

manukag e gianlu: questa cosa del bide' non la capisco tanto. insomma ci si fa la doccia in cambio, non e' tutto sommato meglio?

dancin: da quanto! un abbraccione!

ciambellina: grazie, finalmente un parere americano. anch'io mi riferivo a quel tipo di riviste (io panorama comunque non lo leggerei mai...). qui campeggia il primo piano del politico di turno e li' una donna nuda, che senso abbia non l'ho mai capito nemmeno io che sono italianissima :)

Anonimo ha detto...

I costumi sessuali di - che so, un tedesco, un polacco o un norvegese - non si possono paragonare a quelli di un italiano. E non solo per il fatto che generalizzare e' sempre fuorviante e sciocco.
Il sesso tira dappertutto, e' innegabile (basta vedere le provenienze e le oscene chiavi di ricerca dei propri blog) , ma ci sono vari livelli di filtraggio nel mostrarlo e viverlo.
In Italia si vive in modo morboso, un po' come i ragazzini che hanno il giornaletto zozzo nascosto in camera, ma che all'atto pratico...non praticano.
All'estero magari se ne parla e si mostra meno (l'esempio delle riviste americane che non mostrano zizze e tipe scosciate come fa Panorama e' lampante...ma sarebbe anche da dire che l'industria del porno americana non e' paragonabile a quelle degli altri paesi, vedi reportage di David Foster Wallace), ma si vive la sessualità in maniera più naturale (come dovrebbe essere, secondo me).
Non dimentichiamo il buco di stato situato al centro del nostro paese che da secoli influenza la menta intorno.

a.

gianlu ha detto...

Ciambellina,
grazie è carino ed istruttivo che partecipi anche un'americana alla discussione su questo post.
Sono una cosa, un po' faziosa.
Fin da quando andavo all'università ormai...non so più quanto tempo fa, Panorama lo chiamavamo "Tettorama", non prendetelo troppo sul serio, come un po' tutto il resto di noi...l'espresso è un'altra cosa.
Grazie
G

gianlu ha detto...

nonsisamai,
per quanto riguarda il bidet,
diciamo che non sempre uno ha la possibilità di fare una doccia dopo...magari le persone estremamente regolari si...ma gli altri?;-)

cowdog ha detto...

anch'io mi sento europea quando sono con gli amici ammmaricani.
mi sento italiana quando sono a casa (in germania), ma a volte arrivo persino a definirmi nord-italiana perché - in quanto ad abitudini e tradizioni - non si può certo mettere insieme il siculo, il toscano e il lombardo.
inoltre:
-in germania non abbiamo tettorama (che mi ha fatto sbellicare) ma la bild è una tetta unica da pagina 1 in avanti
-i tedeschi sono decisamente più 'liberi' degli italiani nel mostrarsi: fate un salto all'englischer garten a monaco e fatemi sapere le vostre impressioni (o se vi ha fatto impressione vedere una sfilza così di membri)
-io so che in europa si dice che le donne tedesche non si depilano: storicamente è vero (trovi donne sulla cinquantina con gonna e pelo al vento) ed è dura trovare un'estetista che ti sappia depilare decentemente ad un prezzo umano. le giovini donne però ormai si depilano per bene anche lì, salvo poi lasciare un vello spesso 20 cm sulle braccia.
-che gli europei fossero considerati puzzoni non lo sapevo, ma in europa ce lo si dice l'un dell'altro
-in germania il bidet non l'ho mai visto, ma vivere senza si può e si inventano anche soluzioni creative per sopperire alla mancanza

mi sa che è ora di andare a nanna

nonsisamai ha detto...

a: interessante e professionale direi.grazie per il contributo.

gianlu: caliamo un velo pietoso va :)

cowdog: ora che mi ci avete fatto pensare io probabilmente parlo piu' dell'europa che dell'italia. per parlare della mia citta' deve proprio esserci un'occasione particolare o un altro italiano. anche perche' io mi sento sia del nord che del sud. cioe' in un cetrto senso lo sono proprio.

gianlu ha detto...

nonsisamai
ma sei tu che hai voluto approfondire....;-)

per quanto riguarda il fatto che non parli mai della tua città...è abbastanza comprensibile ;-)))
Scherzo ovviamente Scherzo!
Milano almeno funziona!

elena ha detto...

Beh, spostando tutto dall'altra parte del mondo, e avendo visto la pulizia dei bagni giapponesi, dalla toilette della più misera trattoria a quella dell'autogrill in autostrada, non oso immaginare cosa possono pensare i jap quando arrivano da noi, in Italia o in altri posti nel mondo. :))
E non solo in bagno, considerando per esempio il fatto che per loro è impensabile girare con le scarpe per casa, nelle camere d'albergo, (perfino nella hall di un ostello mi hanno fatto togliere le scarpe), e considerando che per entrare in bagno usano ciabattine diverse da quelle usate nel resto della casa. (da impazzire, tra l'altro):)))

nonsisamai ha detto...

gianlu: funziona?mmm...qualche volta si e qualche volta no :)

elena: mancava proprio il contributo giapponese, grazie!

Emigrante ha detto...

Sono d'accordo con Non si sa mai...qui esistono gli europei. Non ha molto senso per loro uno staterello come l'Italia o la Francia.

note disambigue ha detto...

In effetti come si fa a generalizzare, se l'Europa è talmente variegata che più di così non si potrebbe?

cowdog ha detto...

milano funziona?
forse paragonata con altre città messe peggio.
però andate a farvi un giretto all'estero e milano vi apparirà come il terzo mondo (lo dico da milanese innamorata della mia città - nonostante tutto).
in testa, ovviamente, gli inaspettati cessi puzzolenti di ristoranti fichissimi. qui in germania anche la bettola sperduta ha una toilette che (come dice il mio quasimarito britannico) anche the virgin mary lo userebbe volentieri.
[by the bye, anch'io sono mezza sud da parte di padre, ma mi sento decisamente settentrionale, essendo nata e cresciuta qui e avendo visto e frequentato ben poco, purtroppo, il sud]

Boh/ orientalia4all ha detto...

sì certo, nella East Coast circolano magliette con scritto: Italians do it better.

Tutti gli europei, specie italiani spagnoli e greci.

@LLERTA ha detto...

professionale lo dici a qualcun altro!

;-)

a.

nonsisamai ha detto...

cowdog: anch'io sono nata e cresciuta a milano, ma il sud e' fondamentale per me. me lo ha fatto conoscere e amare tanto mio padre e poi tutte le estati la'...forse mi mancano piu' quei posti che non milano.

a: nooo! ma eri tu?
evabe' :)

@LLERTA ha detto...

si, ero io. ancora non hai imparato a (ri)conoscermi.
"grazie per il contributo" sa proprio moderatore di un convegno che fa sforzi sovrumani per non slogarsi la mandibola con uno sbadiglio.

@LLERTA ha detto...

ah, ora mi vedi semplicemente perche' mi sono dovuto logare in qualche altra finestra. in genere son pigro percio' no.

nonsisamai ha detto...

@llerta: e' che a volte ho un'idea in testa quando leggo i commenti e poi non ho il tempo materiale di elaborarla o rileggerla. l'idea era che avevi scritto una roba interessante e 'documentata', la risposta invece e' uscita male.

a proposito di pigrizia: e' per questo che spesso non commento da te. odio inserire le letterine, ma perche' non le togli? commentatori indisciplinati?

Ciambellina ha detto...

"Tettorama" --- !!!!!!!!

Mi ha fatto schiantare!

Troppo bello. Mi rallegra molto perche' vuol dire che anche voi (cioe, uomini italiani) ci fate caso.