mercoledì 1 agosto 2007

l'importante e' sentirsi vicini anche se dall'altra parte del mondo

Poi ieri, sempre di malumore, ho pensato quasi quasi faccio un colpo di telefono alla mamma che e' da un bel po' che non mi faccio viva. Cosi' accendo skype. Ci colleghiamo con la web cam e succede qualcosa che proprio non riesco a spiegarmi, una conversazione surreale. Si vede, cribbio, quando un sorriso e' di circostanza!

- Ciao mamma come stai?

- Ma che cos'e' quel sorriso? Cosa mi devi dire?

- Niente.

- Ma dai che ti conosco! Se mi chiami, mi fai quella faccia vuol dire che e' successo qualcosa di bello!

- Ma no davvero... [sempre piu' triste]

- Lo so, lo so, anche una piccolissima cosa, ma qualcosa ti e' successo! Ti conosco troppo bene, si vede che sei contenta!

- Giuro, non e' successo niente [il labbro inferiore comincia a vibrare, fra poco piango, me lo sento, ma cerco di resistere]. Anzi tutto il contrario. Infatti, ho avuto questo problema...

- Cosa?

-Ho avuto questo problema... [l'incredulita' comincia decisamente ad avere il sopravvento]

- Ah! Tu non me la racconti giusta! Lo sai che anche se il figlio e' muto, la mamma lo capisce sempre! [Il suo proverbio preferito]

- [Non demordo] Ma no davvero, anzi e' che mi e' successa questa cosa...

- Cosa? Non si sente! Io proprio non ti sento, scusa...
Aspetta che ti passo tuo padre! Ciao ci sentiamo domani!

- Ma se non si sente...

19 commenti:

wild_honey ha detto...

povera!
anche mia madre non capisce mai nulla, se ti consola.
io fossi in te uscirei e mi comprerei un paio di scarpazze col tacco, belle e inutili, in her shoes docet. ;)

nonsisamai ha detto...

ma si'...che ci vogliamo fare!
bello quel film!

fragile093 ha detto...

Oioi 'sti genitori, a volte sono proprio impagabili. E va beh, dai, come dicono da queste parti "what doesn't kill us makes us stronger"... ;)

ps. Quello che resta del tiramisu' penso sara' fagocitato dal consorte al suo rientro stasera, ma cantucci e caffe' (espresso possibilmente) te li offro volentieri, quando vuoi. E se anche il tuo acchiappaconiglietti cerca compagnia, sono sicura che alle mie due bestie non dispiacerebbe un nuovo amico... :)

gap ha detto...

sorrido..
è che i genitori, ad un certo punto, smettono di capire 'al volo' e cominciano a dover essere capiti..
è come una specie di stanchezza..
porta pazienza..
:)

Baol ha detto...

Io in te seguirei il consiglio di wild_honey....shopping selvaggio...oppure cucina fino a stroncarti...


comunque interpretare un sorriso in webcam, in una piccola finestra...bah....cose strane, cose strane :)

Anonimo ha detto...

:)

oggi meglio?

Nina

stone ha detto...

o via raccontacelo a noi :-)

nonsisamai ha detto...

fragile: hai ragione dobbiamo fare conoscere i canetti! ho una proposta da farti, ma cerco di recuperare la tua mail :)

gap: spesso, a un certo punto, e' come una specie di...tu fai il genitore e loro i figli.
o qualcosa che comunque NON FUNZIONA.

baol: all'inizio e' strano, ma poi ti ci abitui come se fosse la cosa piu' normale...

nina: qui dicono 'suck it up' che non saprei davvero tradurre ma rende benissimo. il significato e' un po' 'tira su', fai finta di niente e vai avanti'. e' anche una cosa un po' cattiva da dire pero' aiuta, non pensavo, ma aiuta.
alla fine i problemi ce li hanno anche gli altri, non bisogna fare i patetici.

tutto sta nel modo di affrontarli.

appunto.

:)

stone: ecchettelodicoaffare :)

marco ha detto...

Oddìo Oddiiìo non avrei voluto avere una conversazione del genere!! La H di hour è muta? Ma quanto? Muta muta? o silenziosuccia?
:)

Morgan ha detto...

ricordo quando arrivai la prima volta a Dallas... che meraviglia.
Soprattutto la immaginavo nel deserto, hi hi!

Giuy ha detto...

d'accordo con gap :) Mia madre quando mi sente triste e sono lontana quei 420 km circa, mi attacca il telefono...non vuole sapere, non vuole sentirmi o vedermi disperata :) La fa star male, perchè sa che non può nemmeno stringermi...nemmeno per un attimo, quell'attimo che mi ricaricherebbe un poco :)

alicesu ha detto...

almeno tua madre ti parla, dai.

nonsisamai ha detto...

marco: la cosa peggiore e' che essendo italiana mi devo anche sforzare per fare quel suono....

morgan: benvenuto, non e' il deserto, ma una pianura sterminata...

giuy: come sei comprensiva...

alicesu: se questo e' parlare...

fragile093 ha detto...

@nssm: dimmi, dimmi... L'indirizzo email lo trovi nel profilo. :)

amoilmare ha detto...

Sorrido anche io..e trovo questa cosa, in fondo, molto tenera.

netstar ha detto...

anche io d'accordo con gap... purtroppo più diventano vecchi e più diventano bambini...

Coraggio!

nonsisamai ha detto...

fragile: Ok!

amoilmare: insomma...

netstar: ma si' dai... :)

mitile ha detto...

ma le fanno con lo stampino? sarà colpa del '68? boh! cmq la mia dice: "ricordati che io ti ho "figliata" perciò ti conosco meglio di chiunque altro!" sì, vabbè!! :D

nonsisamai ha detto...

l'importante e' che sono convinte loro! :)