domenica 13 maggio 2007

e noi che ci affanniamo

Ieri sera ho visto la pubblicita' del metal detector, che in questo caso sarebbe una sorta di bastone che, come dice la parola stessa scova gli oggetti di metallo. Li' per li' sono rimasta un po' perplessa. Lo presentavano come un nuovo hobby: andare in giro a cercare tesori nel proprio giardino di casa.
Poi ho fatto un giro in internet ed e' davvero una cosa risaputa, almeno da queste parti.
Basta cliccare qui.
Gente che dice di aver trovato di tutto e da' consigli sul miglior metal detector da acquistare.
E' davvero assurdo anche perche' poi questo strumento non e' proprio a buon mercato, ma forse la cosa che mi piace degli americani e' proprio questa: che sono dei matti sognatori.
In genere, non si buttano giu' davanti a nessuna difficolta', pensano sempre al futuro e prendono tutto molto sul serio, anche le cose piu' improbabili come questa.
Davvero sembra che nulla sia impossibile, si puo' sempre ricominciare, rialzarsi dopo mille disavventure e magari trovare un tesoro nel giardino di casa.

20 commenti:

Anja ha detto...

verissimo. condivido. io in aereo andavo pazza per quel catalogo di oggettini vari ed eventuali. Tipo, diciamocelo: la scaletta per far salire l'anziano cagnetto sul divano è una genialtata.. :)
Si possono ritrovare anche le chiavi in casa, con il metal detector :)???

nonsisamai ha detto...

quello e' il minimo, qui si parla di tesori mica bruscoletti, he! he! :)

nonsisamai ha detto...

n.b.
noi stranieri facciamo sempre queste scoperte che a ben vedere non sono cosi' strane come sembrano. avendo intuito da youtube che il fenomeno dei metal detector non era nuovo mi sono informata meglio.
c'e' un perche': nel golfo del messico sono affondate molte navi spagnole cariche di monete e altre cose preziose in passato. spesso ci sono i famosi uragani che mischiano le acque portando ogni tanto qualcosa a riva. da qui nascerebbe l'hobby di cercare i tesori. insomma almeno quelli che cercano sulla spiaggia avrebbero qualche ragionevole possibilita' di trovare qualcosa.

Giuy ha detto...

io ho notato che i bagnini ne hanno sempre uno in cabina. il mio lo usava una volta alla settimana, la mattina presto quando non c'era nessuno. Chissà quanti miei braccialetti avrà "ritrovato"!

netstar ha detto...

Qui da me ci sono diverse persone che lo usano, ma non per motivi proprio nobilissimi... Essendo un paese molto antico, il sottosuolo é ricco di cimeli, monete (anche sesterzi romani, o più antichi) e tantissime altre cose...

solo che poi invece di consegnare il tutto alle autorità, se lo vendono...

stardust781 ha detto...

l'ho pensata anche io...che sono matti spgnatori...eheheh mi piaceva questa cosa...parecchio anche

nonsisamai ha detto...

giuy: tanto oramai erano persi :)

netstar: credo che anche qui l'idea di riportare qualcosa alle autorita' non sia proprio contemplata...

stardust: he si!

tizi ha detto...

se il metal detector trovasse tutti i dati del mio computer che uno stramaledetto virus ha cancellato...beh lo comprerei all`istante. Ma il metal detector per trovare se stessi???
un saluto dall`Ohio

amoilmare ha detto...

In effetti quando mi trovavo negli Stati Uniti sono sempre stata incuriosita da certe bizzarrie, da una ingenuità di fondo che poi, però, rende tutto possibile. Probabilmente in Europa siamo un pò più vecchietti culturalmente e quindi più diffidenti e smaliziati riguardo a determinate cose.

ciao :)

Anonimo ha detto...

NinaBeSweet

...ho visto proprio pochi giorni fa un servizio sui cercatori di tesori nascosti in Inghilterra, gente che gira per campi e prati armata di questi metal detector. L'ho trovato curioso e anche un pò "assurdo". Facevano sorridere.
Gli americani, per quel che li ho conosciuti, mi son sembrati più "bambini" di noi, più semplici e anche aperti...ma sono stata sulla costa occidentale. Mi ha detto che ad esempio nelle città su quella orientale è molto diverso (però son stata anche una settimana a New York e ho incontrato solo persone socievoli, più che qui. Non so se perchè erano quasi tutte "immigrate" e come stranieri gli facevamo tenerezza! non so).

PS. I'm 30 years old...vorrei torgliermene 4 o 5 per partire con slancio. :) .

Ubikindred ha detto...

Stiamo parlando di un tassista, probabilmente ce l'HA GIA' tatuato -)
P.S.
Sapevo di questacuriosa abitudine, pare comunque che i simpatici vecchierelli in pensione che girano per le spiagge della California riescano a farsi qualche dollaro per arrotondare, in questo modo...

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
nonsisamai ha detto...

tizi: va bene sognare, ma cosi' e' un po' troppo :*

amoilmare: ma sai che forse dev'essere un po' anche questo? hai ragione...

nina: finalmente mi togli questa curiosita'! lo sapevo che ce la viaggiavamo sulla stessa eta' piu' o meno, si capisce da tante cose, he! he! io pero' mi sa che tolgo l'eta' dal profilo che fra poco sono 29 e mi fa davvero impressione vedermelo scritto li nero su bianco...
per il resto, io conosco molto bene solo il centro sud e mi associo a quello che dici. poi vedo che gli italiani sono davvero amati, mi fanno sempre 1000 domande...

ubikindred: he si! e' questo il bello...sembra funzioni...

TheLegs ha detto...

Se me lo compro me lo porto al mare.

Altro che passare il tempo a cercare quelle cosine che si vanno a cercare di solito a riva per fare il sughetto la sera.

alicesu ha detto...

come me da piccola, che prnedevo il setaccio e cercavo l'oro, come Zio paperone nel Klondike... Ma io avevo tre anni!

Anonimo ha detto...

NinaBeSweet

...lo shock degli shock è compierne 30!! cambiare decina...ohi ohi. (bello, ora so quanti anni hai, non lo avevo "notato"! :) )

nonsisamai ha detto...

thelegs: magari un bel sughetto di pesce! qui siamo talmente lontani dal mare...

alicesu: la piccola cercatrice d'oro!

nina: staremo a vedere....a ogni compleanno il suo shock...

Pluto ha detto...

io adoro kuesta loro kualita'! affrontano sempre con forza ed energia le difficolta della vita, ottimisti e convinti di farcela!
u can do it !

nonsisamai ha detto...

pluto: e' vero, anche dopo una catastrofe, e' incredibile...

Ali ha detto...

Lo sai che in Liguria e sulla costiera Romagnola, nel mese di Settembre, all'alba è pieno di vecchietti che setacciano le spiagge con i metal detector? Ho sentito racconti che parlano di collane, anelli e bracciali d'oro...
Anche il mio ragazzo e un suo amico ne hanno preso uno...siamo andai per boschi, alla ricerca di monete antiche e punte di frecce (altri racconti...)
Abbiamo trovato una lattina di Coca-Cola degli anni '80 e qualche bussolotto dei cacciatori...