sabato 3 giugno 2017

stupidi o cattivi?

Allora. Immaginate un parcheggio semivuoto. Tornate alla vostra macchina e scoprite che qualcuno si e' messo cosi' vicino a voi che siete costretti a intrufolarvi dalla parte del passeggero. In questi casi, io mi chiedo sempre...ma chi e' sto genio?
I mille adesivi sul suo pick up e, in fondo il tipo di pick up stesso, mi hanno subito fornito degli indizi.
Il tale e' un veterano, a favore della secessione del Texas, che non crede nei media liberal (significa che e' un complottista), orgoglioso di tutte le sue armi e che ti sfida a avvicinarti e vedi cosa ti fa, che sta dalla parte dei poliziotti (significa che crede che i neri che vengono fermati e a volte ammazzati durante i controlli di polizia se lo meritano), che non esita a esibire la bandiera degli stati confederati (che rappresenta razzismo, schiavitu' e suprematismo bianco) e per finire -chevelodicoafare- e' un trumpista.
Ecco, questo piccolo episodio del parcheggio e' un esempio perfetto della domanda fondamentale che mi faccio da mesi e mesi e a cui ancora non sono riuscita a trovare un risposta.
Un individuo simile e' cattivo dentro (blocca perfino uno sconosciuto in un parcheggio tanto per rompere le balle) oppure e' stupido (non capisce che se si mette cosi' vicino non posso aprire la portiera/ non sa parcheggiare)?
Ognuno tragga le sue conclusioni.

5 commenti:

La perfezione stanca ha detto...

Io in questi casi ho una soluzione e una risposta. Prima di intrufolarmi giro attorno al pick up lentamente. Lo guardo, lo considero. Poi guardo le chiavi della mia macchina che ho in mano. Poi giro di nuovo attorno al pick up, lentamente, questa volta però tenendo la chiave della mia macchina moooolto aderente alla macchina del fetente. Una bella rigatura grande, profonda, su tutta la carrozzeria del fetente. Torno torno.
Poi, con calma, mi intrufolo nella mia macchina, metto in moto e sgommo via.
Sono sicurissima che non si metterà mai più così vicino a qualcuno. Mai più.
Ma si sa, io vivo a Napoli e qui ci abita brutta gente. Gente aggressiva, pericolosa, brutta brutta gente. E io lo fui.

La perfezione stanca ha detto...

Ah, per il resto, ho concluso che i seguaci di Trump sono tutti orribili bulli. E a un bullo si deve insegnare l'empatia. A mazzate però. Così anche lui si accorge quanto fa male.

nonsisamai ha detto...

La Perfezione: non ce la farei mai a fare una cosa simile e ti do un consiglio: se vieni qui non lo fare! Questi sono armati fino ai denti, non sai mai come reagiranno.

La perfezione stanca ha detto...

Vero vero. Ma la rabbia, accidentaccio....

Daniela M ha detto...

oh my God!!!!!!!!