lunedì 11 marzo 2013

l’educazione

Eravamo a pranzo con delle persone della famiglia che non vediamo spesso. In quel momento stavo racontando io una cosa e, non so per quale motivo, ho cominciato a tossire, ma fortissimo, proprio da pazzi, una tosse mai vista, lacrimoni, pensavo di soffocare.

Una situazione paradossale.

Cos’avranno fatto i miei commensali? Mi avranno chiesto come stavo? Mi avranno chiesto di ripetere quello che stavo dicendo? Mi avranno fatto un sorriso per sdrammatizzare? Ma nemmeno per sogno.

Hanno cambiato argomento immediatamente e hanno continuato a conversare come se non esistessi. Cioe’: io li’ che morivo e loro che mi ignoravano. Mi sembrava di essere in una puntata di Downton Abbey.

Mr. Johnson dice che qui e’ educato cosi’, che se stai male ti lasciano in pace. A me sembra educato chiedere se uno e’ vivo o morto dopo che e’ rimasto cinque minuti senza fiato.

7 commenti:

Janetframe ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rabb-it ha detto...

Dunque, dall'alto della mia estesa esperienza in merito: meno di niente in parole povere, ma mi divertiva partite coi paroloni. ^_^
Insomma non è facile capire da un post scritto magari sull'onda dell'irritazione per essere stati lasciati senza sostegno come giudicare i fatti.

Se non avevi bisogno di assistenza ci sta anche che non ti abbiano assillata con come stai come va. Se proprio ti hanno bellamente ignorata come sembra... ci resto un po' basita.

Suppongo che tra i due estremi esista una lodevole via di mezzo che a quanto pare non è chiaro a nessuno dove trovare.

Ok mi rintano nel mio nascondiglio.
Buona settimana.
Ciao.

E riguardati!

Baby1979 ha detto...

Se sono americani, è normale! :-)

nuvola-colorata-di-rosa ha detto...

Davvero, anche a me mi lascia un po' interdetta.

Comunque per la tosse incontrollabile in se': anche a me e' successo, raramente, ma e' successo. Probabilmente puo' essere simile ad un piccolo attacco d'asma. (Lo so, non sono un medico, ma la tua descrizione mi fa pensare che e' quanto successo a me, e a me all'asma fa pensare. Una reazione rapidissima, inconrtollabile, ti si chiudono le vie respiratorie. A me pareva che si riempissero istantaneamente di muco. Scatenata da qualche allergene, probabilmente. A me succedeva in modo quasi sistematico nell'aula seminari, quando sentivo la tosse venire mi forzavo a non tossire, ma era difficilissimo e non sempre ci riuscivo.)

Quindi, soprattutto se succede ancora, parla con un medico, male non fa. (io non prendo alcuna medicina per questo, ma quest'anno, un mese fa, mi e' risuccesso, dopo forse cinque o sei anni dall'ultima volta che riesco a ricordare).

In bocca al lupo.

dm ha detto...

ahahahahaha :) magari, anzi sicuramente pensano di fare una gentilezza!!

nonsisamai ha detto...

gia' mi hanno proprio fatto sentire come se fosse sconveniente tossire.

cmq credo che la mia tosse fosse completamente di natura psicosomatica. piu' ero a disagio e piu' tossivo :(

Antonella Guarracino ha detto...

Downton Abbey? Ebbene allora per dirla tutta gli inglesi si sarebbero aspettati che tu ti alzassi e ti allontanassi. E parlo per esperienza personale!
PS: Io soffro spesso di questo tipo di tosse che e' causata da innumerevoli allergie.