mercoledì 26 novembre 2008

carfagna - palin

Io non so davvero perche' -saro' un po' masochista?- pero' ho deciso oggi, nel mio primo giorno di vacanza, di scrivere un post sul ministro Carfagna e sul goverenatore Palin.
E' che l'altro giorno, mi sono imbattuta nell'intervista di Daria Bignardi a Mara Carfagna. L'intervista era lunghissima e snervante, ma ho pensato che non fosse giusto giudicare una persona, soprattutto una donna di potere, senza averla mai sentita esprimersi e cosi' l'ho guardata tutta per farmi un'idea. E' da un po' che non seguo molto la politica italiana, trovo anche quella piuttosto snervante, pero' sono sempre curiosa. Innanzitutto mi ha stupito come non sia mai saltato fuori un riferimento alla Palin. A me sembra tremedamente evidente che la Carfagna sia una sorta di Palin nostrana [ma se lei si sente come Obama, insomma sara' anche giusto lasciarglielo credere]. Certo, e' piu' giovane, ha ancora meno esperienza, ma e' stata nominata ministro, mica vicepresidente. E poi anche le domande che le venivano rivolte, mi hanno ricordato molto il tenore di quelle che vengono fatte a Sarah Palin.
Quando veniva fatto notare alla Palin, soprattutto durante la campagna elettorale, la brevita' del proprio curriculum vitae, la stessa aveva principalmente un argomento: certo e' cosi', infatti io non voglio essere come quei dinosauri di Whashington, io rappresento la gente comune, le casalinghe della provincia americana, che non hanno mai avuto voce e bla bla bla. Si puo' essere d'accordo o meno, ma ha una sua logica in qualche modo.
La Carfagna invece, si irritava e sostanzialmente non rispondeva. Non aveva argomenti. La mia sensazione e' che il messagio fosse: non importa come sono arrivata qui, oramai ci sono e sto lavorando tantissimo per dimostrare di essere all'altezza. Il che', scusate, ma non ha molto senso: a noi importa eccome, altrimenti non le sarebbe stato chiesto. Questa persona, e' finita con pochissima esperienza ad occupare un ministero e non si preoccupa nemmeno di prepararsi una risposta adeguata a una domanda che logicamente le sarebbe stata fatta. Ad altri attacchi ha risposto magari, ma non con un argomento di solito, bensi' attaccando a sua volta. Per quanto riguarda la preparazione politica in generale, in piu' di quaranta minuti ha citato i comunisti (mille volte), Reagan e si e' anche paragonata a Obama, ma dove vive? Li legge i giornali almeno?
Insomma, tutto questo solo per dire che fa tristezza che le donne in politica siano scelte molto spesso (ci sono eccezioni: Merkel, Clinton, Bachelet...) per le motivazioni sbagliate.

Piuttosto che donne cosi', sarebbe mille volte meglio avere uomini qualificati.

19 commenti:

dancin' fool ha detto...

io credo che "donne così" siano scelte forse solo "qui".

è tutto detto.

nonsisamai, guarda, ti invidio il fatto che vivendo via puoi avere una scusa per disinteressarti della nostra politica. dire che fa pena è poco. è da ulcera.
in genere guardo "le invasioni barbariche" ma la scorsa settimana mi sono persa questa "fantastica" intervista. ma ne ho sentito parlare.

che dire.

nonsisamai ha detto...

dancin: questa volta e' andata bene, ma non e' solo l'italia, purtroppo.

comunque non ti sei persa molto.

Anonimo ha detto...

Esatto! Non abbiamo bisogno di donne in politica per il fatto ce sono donne, quello non è pari opportunità (ma solo presa in giro). Al governo (e all'opposizione) abbiamo solo bisogno di persone capaci.

nonsisamai ha detto...

e di donne capaci ce ne sarebbero anche, magari semplicemente non hanno lo stesso pelo sullo stomaco...

tanaka ha detto...

mi ero persa questa chicca. non sapevo che la carfy fosse stata simpatizzante del MSI... e forse preferivo non saperlo... >_<

Al ha detto...

Bè la Carfagna risponde per quello che la sua preparazione gli permette di fare,d'altronde non poteva comprarsi un intervista favorevole con la Bignardi... perchè la Bignardi è una donna,al contrario del nostro premier...

CyberMaster ha detto...

...Mara Carfagna...ma non stava sui calendari?

eccemarco ha detto...

Ciao! come puoi immaginare, condivido in pieno la tua analisi, Emanuela. Pensa un po', a maggio scrissi alla ministro questa mail qui sotto.
Vi lascio immaginare che nessuno rispose. Di quella mail di maggio sottoscrivo ancora tutto. Cambia solo la nazione di provenienza :)
Scrivile anche tu. Magari ha addirittura UN'OPINIONE con cui risponderti.
Poveeeeera patria, cantava Battiato.

--------
from ...
to info@maracarfagna.net
date 16 May 2008 15:11
subject intervista rilasciata alla Stampa oggi
mailed-by gmail.com

Gentile ministro Carfagna,
Le scrive un salernitano che vive all'estero da un anno.

Ho letto con interesse la sua intervista rilasciata alla Stampa.
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200805articoli/32838girata.asp

Devo dirle pero' che un atteggiamento di distacco dal suo passato mi sembra incoerente. Lo vedo forzato ed insincero.
Credo personalmente che senza il suo passato televisivo non avrebbe avuto di certo la notorieta' che la ha portata ad essere eletta in Campania. Fa bene a dire alle donne di interessarsi di politica, ma lei e' la dimostrazione di una scorciatoia mediatica che la ha portata alla celebrita'.
Mi spiego.Conosco ragazze impegnate in politca dai tempi del liceo. Non tutte le donne a 33anni possono permettersi un balzo in avanti cosi' con un curriculum politico come il suo, che non eccelle per ricchezza. Fino ad ora-

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa riguardo.

cordialita'.
Marco dalla Svezia.

nonsisamai ha detto...

ecce: ah e' vero che siete anche concittadini...
io avevo scritto a fassino una volta sui dico e 'mi rispose' lungamente (qualche sua segretaria immagino)

eccemarco ha detto...

beata te! io non sono affatto orgoglioso del fatto che la Carfagna ha studiato all'università di salerno. :(

fabio r. ha detto...

tutto questo odio contro la povera Mara perchè???
lei sì che ne ha fatta di strada, almeno da sotto una scrivania lei si è rialzata con stile, non come la Lewinsky, e ci ha guadagnato pure di più!
:-DDDD

Antonio Cangiano ha detto...

Concordo pienamente. Complimenti per il blog che seguo con interesse da Toronto.

MarKino ha detto...

io trovo che la carfagna ministro si svilente, soprattutto per le donne. mi spiego: che dietro la sua nomina ci siano favori sessuali o meno, non importa, il punto è che è ministro per una questione di immagine... perché è gnocca. se fosse grassa, o bruttina, sarebbe stata nominata ministro? secondo me no. e penso che per una donna, essere valutata su una altro binario rispetto a quello della competenza (sia che qusta valutazione porti un vantaggio, come nel caso del ministro, sia che porti ad un handicap sfavorevole), è un tornare a prima degli anni '60.

OT: di a mr johnson che su iutub ho trovato un nuovo trailer di watchmen, il nuovo film di zack snyder... patito anche lui se non ricordo male...

nonsisamai ha detto...

antonio: grazie e benvenuto, mi fa sempre piacere conoscere altri italiani 'in giro'

markino: grazie, glielo dico!

lafrancese ha detto...

è un piacere trovare opinioni condivise nel post e nei vs commenti

quell'intervista è stata altro che snervante!

la tattica comunicativa del pdl è sempre la stessa, che sia in bocca alla carfagna - ops!;) - o a cicchitto è la stessa, mai argomentare, mai spiegazioni o motivazioni, contrattaccare sempre, e con argomenti diversi per non dare opportunità di risposta

è indecoroso e oltremodo irritante!

Sentire dire da un Ministro della Repubblica che diffida dei comunisti perché questo gli ha insegnato il nonno camerata, paragonarsi ad Obama lei che ha due anni da parlamentare!, rinnegare il suo passato da velina e sostenere di essere valutata solo per quello che conclude da Ministra...e poi ancora tante e tante di seguito...

che serata tremenda!

Anche io invidio chi è fuori da questa Italietta

sariti ha detto...

mara carfagna ha la capacita' di farmi imbestialire...credo che non avrei potuto reggere la sua intervista piu' di 5 minuti...povera italia!

Baol ha detto...

Meglio di lei anche un uomo squalificato va bene :/

Moky ha detto...

Sono cosi' terribilmente d'accordo con il tuo paragone... anche se credo che la Carfagna sia peggio della Palin... niente poppe al vento e favori sessuali per la Palin.... almeno fino ad oggi! Oy vay!

maicher ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.